25 nov 2011

Cappuccino di Prosciutto Affumicato al Tartufo con Castagne Glassate al Miele e Crema di Balsamico


Cappuccino di Prosciutto Affumicato al Tartufo con Castagne Caramellate al MIele e Crema di Balsamico


Quella di oggi è l'altra coccola che mi sono concessa lunedì, in realtà una proposta natalizia ante litteram studiata per partecipare a un'iniziativa della Ferrarini, la realizzazione di un ricettario dedicato al Natale e al Prosciutto Cotto.

Anteprima

Devo confessare di non essere una grande consumatrice di prosciutto cotto, che amo nei toast e nelle crèpes, e che però, per il resto, non rientra(va) frequentemente nella mia cucina; ma credo che, dopo aver sperimentato, per questa particolare occasione, varie ricette, lo diventerò.
La mia mamma non lo utilizzava molto, se non per i pranzi veloci a base di sandwiches che mi preparava quando rientravo dal liceo: frequentavo una scuola con un orario settimanale di 36 ore, quindi arrivavo a casa molto tardi, quasi alle 15.00 e per cinque anni ho trovato ad attendermi tartine al prosciutto cotto e fontina o al burro e salmone. Non che non mi piacessero, ma, costituendo la base del mio pranzo quotidiano dal lunedì al sabato, a nessuno veniva mai in mente di introdurre questo ingrediente in una ricetta più complessa e golosa. 
Faceva eccezione la mousse di prosciutto cotto, un evergreen dei miei pranzi di Natale infantili. Negli anni '80 la mia mamma cominciò a proporla come piatto fashion, ben protetta da uno strato di gelatina dallo spessore scoraggiante. Una volta guadagnata la mousse, era una vera delizia, ma quella mucillagine attorno non mi convinceva affatto, per la *mia* ricetta natalizia volevo qualcosa di più attuale.
Pensa che ti ripensa, mi si sono incrociate davanti una serie di variabili (affumicato, tartufo, caramello, aceto balsamico) e possibili abbinamenti e alla fine li ho scelti tutti.
Del resto, ormai conoscete il mio modo di cucinare, perché semplificare, quando si può complicare? Perché snellire quando si può arricchire? 
In fondo, è Natale (tra un mese esatto) e se non ci è concesso di esagerare per Natale, quando, allora? Non certo per il compleanno, sono nata il 29 febbraio, non sarebbe giusto. Allora, magari, un lunedì sera qualsiasi...

Fall in Tuscany

Ingredienti:
  • 200 gr di Prosciutto Cotto Linea Master Ferrarini
  • 1 cucchiaio di The Nero Affumicato Lapsang Souchong 
  • 100 gr di Formaggini 
  • 1 cucchiaino scarso di Aroma Tartufo Bianco 
  • 1 confezione di Castagne Precotte
  • 1 cucchiaino di Glassa di Balsamico 
  • 2 cucchiaini di Miele al Tartufo Bianco
Procedimento:
Tagliate il prosciutto in 4 fette e massaggiatelo con il the, premendo bene affinché le foglie aderiscano alla superficie.
Fate "marinare" per un'ora circa, quindi eliminate il the spazzolandolo via con cura con un coltellino. Frullate il prosciutto con i formaggini e l'aroma al tartufo e disponete la mousse in 4 verrines da aperitivo (cioè basse).
Cuocete la castagne come da istruzioni sulla confezione, quindi passatele in padella con la glassa di balsamico e il miele, finché non ne saranno completamente rivestite. Con l'aiuto di un forchettone di legno, separate delicatamente quelle che si fossero eventualmente attaccate e lasciate raffreddare.
Servite le verrines di prosciutto decorate con le castagne caramellate. 

Cappuccino di Prosciutto Affumicato al Tartufo con Castagne Caramellate al MIele e Crema di Balsamico (2)

22 commenti:

Kitty's Kitchen ha detto...

Questa cosa del meglio arricchire, mi sa che mi piace parecchio! Un bicchierino goloso e dai tanti profumi scommetto che per me uno solo non basterebbe!!!

ps. le mousse anni 80 che mi hai ricordato!! :))

Simo ha detto...

ma quanto sei brava...a me non sarebbe mai venuto in mente di preparare una sciccheria così!
Ti stra-ammiro!
Un bacione e ti ho mandato un bel giochino...passa da me se vuoi.....

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Una proposta tesoro davvero molto chic e saporitissima...mi piace tantissimo la tua proposta tesoro!!baci,imma

Mary ha detto...

Delizioso questo dessert.

Serena ha detto...

Grazie a tutti
@ Mary... eh, veramente si tratta di un antipasto...

Milen@ ha detto...

Mi piace molto l'idea di massaggiare il prosciutto con le foglie di tè, ma è la presenza delle castagne che mi affscina di più :D

lucy ha detto...

i tuoi abbinameni mi piaccionoo sempre molto.senti, senti quasi quasi lo metto tra le proposte del mio pranzo di Natale, farei un figurone!

Elena ha detto...

Un'alternativa raffinata che credo sostituirà la spuma di prosciutto che preparo per le feste!

raffy ha detto...

sono curiosissima di assaggiarlo... segno intanto...

Acquolina ha detto...

la spuma di prosciutto, è vero, un must degli '80! La tua versione è senz'altro più attuale e intrigante!

Saretta ha detto...

Scusa Serena, non voglio fare la cafona o sminuire il tuo streo creativo ma...mi sto ribaltando le riset per il tuo commento "veramente è un antipasto" hahahahahahahahaaaaaa

Titti ha detto...

Buono, buono, buonooooo!!!

sere ha detto...

stupendo il commento sul dessert! ma forse è perchè è così carino da vedere, che a un primo sguardo può proprio sembrarlo!!!!

Anonimo ha detto...

Foto adorabili!
Quest'anno nel Ticino patria della produzione di castagne, ho fatto grandi scorpacciate di questo meraviglioso frutto autunnale! :)
Buon weekend,
Caro

Ribes e Cannella ha detto...

nella mia testa è gia Natale, domani spero di riuscire a fare un pò di shopping natalizio, oggettini vari che adoro.. adesso mi godo questa ricettina che dev'essere deliziosa :)
un bacione

Mau ha detto...

Che presentazione chic! Però ammetto di aver dei problemi con tutto ciò che riguarda il mondo delle castagne ma non è caldarrosta! Troppo tradizionalista? Chissà! Però assaggerei stra volentieri, mi piace esser smentita su queste cose! :)

Deborah ha detto...

Spettacolare! Una presentazione da oscar!

Gio ha detto...

titolo lungo, ma piatto di una delizia assoluta!
grande Serena!

Edda ha detto...

Abbinamento rustico ed elegante allo stesso tempo. Ha il sapore dell'autunno e mi piace :-) Buon fine settimana!

Shade ha detto...

una ricetta très chic! buona domenica

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, un cappuccino davvero alternativo! Il duo tartufo e castagne volgiamo davero provarlo, in una preparazione così ricercata fa ancora più scena!
Baci baci

Giada ha detto...

Una vera coccola questa, originale e abbinamenti particolari!