30 mar 2012

Apple Pie? Abbocca luccio, stavolta ti ho *intortellato* bene!


Timballo di Tortellini al Ragout con Crema di Ricotta

"Oh, ma guarda che bella, hai fatto la torta di Nonna Papera! Te lo ricordi quando eri piccola e ti leggevo i fumetti di Walt Disney come ti incantavi davanti alle sue torte? E come ridevi quando Compare Orso gliele rubava dal davanzale dove le aveva messe a raffreddare!"
"Mamma..."
E ti ricordi quando eravamo in campeggio in montagna, ti chiesi cosa volevi di regalo e mi hai chiesto "Il Manuale di Nonna Papera"?
"Mamma..."
 E preparavi le Pesche al Vino e la Focaccia del Paleolitico anche sul fornellino da campeggio..."
"Mamma..."
Eri così piccolina e già cucinavi e ora guarda cosa sei diventata, sei una donna, e lo leggo, sai, il tuo blog, quando il babbo si collega a internet, perché io non ci so andare e come scrivi e come fotografi e che belle ricette fai...."
"Mamma..."
"La Torta di Nonna Papera, uguale uguale, con la copertura sigillata a pizzicotto..."

"Mamma... finiscila con questa lagna sui paperi, gli orsi e le torte di mele, mi sembri un brasiliano con la saudade, è un timballo di tortellini"


Timballo di Tortellini al Ragout con Crema di Ricotta

Ingredienti:
Procedimento:
Cuoci i tortellini come da istruzioni sulla confezione: è semplicissimo, è sufficiente portare a ebollizione 500 ml di latte, aggiungerli e cuocere fino ad assorbimento completo dei liquidi. Per questa preparazione, puoi anche sostituire il latte con l'acqua, perché il condimento successivo sarà sufficiente ad insaporirli.
Mescola il ragout con la ricotta e condisci i tortellini.


Lascia raffreddare, mentre prepari la pasta matta: lavora la farina con 250 ml di acqua, l'olio e il sale, fino ad ottenere una massa asciutta ed elastica. Utilizzane i 2/3 per foderare il fondo e i laterali di una pirofila tonda di ca. 26 cm di diametro, creando dei bordi belli alti. Distribuisci nella cavità i tortellini. Stendi la pasta restante in un disco delle stesse dimensioni della pirofila e utilizzalo per coprire il ripieno. Sigilla i bordi della crosta con quelli del "coperchio", "pizzicandoli". 
Fai riposare il timballo in frigo per almeno un'ora, prima di infornare. Questo passaggio è piuttosto importante, serve a "tendere" la sfoglia, in maniera che in cottura non si formino delle crepe.
Cuoci a 180° finché la superficie di pasta matta non è leggermente dorata.
Se vuoi ottenere un effetto "scenografico" maggiore, puoi spennellare di latte la superficie del timballo prima di infornarlo, io me ne sono dimenticata e ti posso assicurare che non ci ha fatto caso nessuno, ma se ti senti particolarmente pignola procedi pure.

Con questa ricetta partecipo al contest Pesce d'Aprile indetto dal Molino Chiavazza



23 commenti:

raffy ha detto...

solo a vederla mi viene una fame pazzesca... complimenti tesoro!!

dolci a ...gogo!!! ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
dolci a ...gogo!!! ha detto...

Tesoro che dolce la tua mamma e chi si dimentica del amnuale di nonna papera...certo questo timballo è proprio strepitoso lo vedo perfetto per le prossime festività!!un mega bacione,Imma

Federica ha detto...

Che forte il dialogo con la tua mamma, mi hai fatto proprio sorridere :) Dai però ci sarei cascata anch'io con l'apple pie di nonna Papera, forse perchè è ora di colazione. Ma aspetta che ripassi a ora di pranzo e vedi come lo capisco subito che è un appetitosissimo timballo :D! Un bacio, buon we

celeste ha detto...

ahaah! Mi fai troppo ridere ogni volta che ti leggo! Spettacolo questa "apple pie" di tortellini. Buona giornata

gerbillo goloso ha detto...

wow con questa idea vinci di sicuro! è troppo forte!!! un bacione

sere ha detto...

ma è il modo di trattare la tua povera mammina?????? dai, lei era tutta intenerita dai ricordi di te piccolina, aveva l'acquolina in bocca all'idea della torta di nonna papera e tu... tu la deludi così.
Accidenti, ora ti tocca preparargliela per farti perdonare ; )

Saretta ha detto...

Hihihi che ridere!E' come quando mia mamma mi ciama con dei nomignoli di quanco ero bimba, uhhh!
Idea originalisima!
Buon we
Bacio

Mary ha detto...

Perfetto come un pesce d'aprile , mi hai fregata perbennino ahahha !

Anonimo ha detto...

Sciagurata! Bartolini c'è sempre ed è ancora più bello! È più piccolo, sempre nella stessa strada, solo che è più avanti. Lo trovi in Via dei Servi 72R.
Buon weekend di primavera (magari con capatina da Bartolini),
Caro

elenuccia ha detto...

Timballo di tortellini?!?? a questo veramente non avrei mai pensato...ma dopo aver visto la foto della fetta ho acmbiato subito idea.
Che dolce pero' la tua mamy...ma alla fine le hai fatto assaggiare la tua "torta di nonna papera"? ^__^

'Le ricette dell'Amore Vero' di Claudia Annie ha detto...

wow che squisitezza! complimenti, davvero goloso! baci :)

Al Cuoco! ha detto...

hahahaha!eeh le mamme se non ci fossero bisognerebbe inventarle! ;)
Il tuo timballo mi fa venire una faaaaaaameeee!!

Simo ha detto...

brava Sere, con la prima foto hai intortellato pure me...eheheheh

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, una apple pie alternativa con i tortellini dentro! Un piatto unico buono e ricco!
baci baci

Lorena ha detto...

un pò come mia mamma quando voleva dare del polpettone con gli spinaci a mio marito che è vegetariano perchè a senso suo c'erano le verdure XD troppo fuse ste mamme :P

Milen@ ha detto...

Un gustoso pesce d'aprile che mi piacerebbe trovarmi a tavola :D

Claudette ha detto...

Brava, brava, brava! Magari tra il sabato e la domenica di questa settimana trafelata riuscirò a metterlo in tavola.
Claudette

Giovanna ha detto...

meraviglia mi è tornata la fame

Mau ha detto...

:-D direi che è un pesce d'aprile perfetto! Un piatto perfetto per il picnic, bello nutriente e goloso :)

Tiziana ha detto...

ma che spettacolo questa torta di tortellini... bellissima idea bellissimo anche il tuo blog!! se ti va passa a trovarmi!!! ciao ciao

Gio ha detto...

mi ricorda la mia mamma... :D
ottimo il timballo, lo ammetto mi aveva ingannato :)
buon we

v@le ha detto...

Che trovata!orginalissima! mi incuriosisci davvero a provareeeeee! un bacio e buon weekend!