25 lug 2012

Taboulé di Lenticchie Colorate


Taboulé di Lenticchie Colorate

In quest'ultimissimo pre-ferie la semplicità vince su tutto... non ho dolci elaborati da proporti, né altri piatti estrosi.
Qualsiasi cosa passi dal frigo alla tavola percorre l'itinerario più breve possibile. In parte per pigrizia, in parte perché l'idea della robusta cucina irlandese mi spaventa un po' e mi porta a compiere scelte alimentari il meno gravose possibile per fegato e arterie.
Complici degli amici meravigliosi che ci riforniscono settimanalmente di cassette di primizie del loro orto super-bio, i nostri pasti sfiorano l'ascetismo, ma non per questo sono meno buoni: ho fatto caso che, quando mangio qualcosa di realmente sano e naturale, la componente psicologica del mio appetito viene soddisfatta molto più facilmente, il che mi genera cervellotici interrogativi sulla proporzione tra i nostri bisogni effettivi e i nostri consumi, su quanto l'abitudine a cibi adulterati e raffinati, di bassa qualità, ci spinga a chiedere di più in termini di quantità. E giù recriminazioni sullo spreco di risorse e la fame nel mondo: ho la pericolosa tendenza a considerare ogni mio fatto personale come indicativo di un trend generalizzato e a trasformarlo in un problema di dimensioni cosmiche.
Probabilmente rinunciando alla mia tavoletta di cioccolato bianco del discount non salverò nessuna specie animale o vegetale dall'estinzione, ma non posso fare a meno di escludere del tutto l'ipotesi.
Quindi, niente, oggi rimaniamo sul facile.

Ingredienti:
Procedimento:
Lessa le lenticchie secondo le istruzioni sulla confezione, con l'alloro, il vincotto, il Vinchef, il sale e acqua a coprire.
Nel frattempo taglia i pomodori a listarelle e il cipollotto a lamelle sottili. Sforbicia le erbe profumate
A cottura ultimata delle lenticchie, scolale e lasciale raffreddare e mescolale con il resto degli ingredienti. Condisci con l'olio extravergine e lascia riposare un paio d'ore prima di servire.

18 commenti:

Mary ha detto...

Squisita!

mariangela ha detto...

Buona !!!!!!!!!!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Sano e gustoso sono sempre la scelta vincente tesoro e poi tutto saporito quindi di sicuro appetitoso e poi con questo caldo se non fosse per il mio archivio da mo che il mio blog sarebbe in ferie...voglia di cucinare pari a 0 :-)!!!baci,Imma

Micaela ha detto...

mi piace troppo il tuo modo di preparare i legumi, io li faccio sempre allo stesso modo! ma come fai?

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! prima di tutto complimenti per la fantasia negli abbinamenti! una bellissima e diversa insalata, colorata e gustosa!
bravissima!
bacioni

Federica ha detto...

Tante piccole gocce messe insieme fanno il mare. Magari non sarà la tua tavoletta di cioccolato bianco a salvare qualche specie animale o vegetale, ma tante tavolette messe insieme da parte di tutti, un che di risultato lo porterebbero di sicuro. In quest’ultimo periodo, complice anche la pentola a pressione, cavo a gogò con i legumi e questo mi sembra un gran bel mix di profumi e di sapori. Prima che il mio basilico rosso dava a farsi benedire…Un bacione, buona giornata

P.S. grazie per il sostegno!

eli ha detto...

Sono un po' anche io così, naturalmente portata a farmi dei pipponi su tutto quello che consumo, quindi non posso fare a meno di chiedermi, quando mangio del cioccolato, a chi ha raccolto quelle fave di cacao? In che condizioni?
Non sempre è possibile acquistare equo e solidale!

Il taboulé con le lenticchie è proprio una bella idea, anzi bellissima! :)))))

Marina ha detto...

Per caso nata sotto il segno della Vergine...? Niente di male ovviamente (detto da me, nata il 7 settembre)...anch'io cerco di non buttare nulla, di non fare sprechi...se lo facessimo tutti il mondo sarebbe sicuramente molto, ma molto migliore..anche se ci sarebbe mmolto altro da fare...
Questo taboulé invece è semplice ma molto buono...mica possiamo sempre cucinare e mangiare alla Cracco...!
Irlanda...se ti piace la carne di agnello va benissimo...se no, si rischia di tornare con un fegato tanto e con 3 chili in più...

lucy ha detto...

assolutamente un piatto pieno di sapore.adoro anche io fare qualcosa di pratico e veloce in questi giorni, del resto si sa....

Isabeau ha detto...

Con questo caldo....è la cosa migliore che tu possa fare, anzi che possiamo fare, ora è tempo di insalate e frutta a mio avviso! Ottima questa tua versione, da far provare alla famiglia!

Lefrancbuveur ha detto...

Bello questo piatto colored :)

Kittys Kitchen ha detto...

Invece la penso come te, quando mangio prodotti di una certa qualità e penso alla fatica fatta per produrli e quanto siano preziosi, sicuramente mangio più lentamente, li assaporo meglio e mi sazio prima.
Questo piatto mi piace un sacco, perfetto per questo clima prevacanziero

elenuccia ha detto...

In questo perioso il "rimaniamo sul facile" e' la mia filosofia di vita. Massima resa col minimo sforzo. E questa ricetta e' perfetta :)

Milen@ ha detto...

La semplicità delle preparazioni per me ultimamente è diventata una regola di vita!!!!
Non avrei mai pensato ad un tabulè con le lenticchie!

Claudette ha detto...

In questo periodo semplicità per forza e - almeno per la verdura - km 0 per fortuna.
La ricetta è colorata, gustosa. leggera ed estiva il giusto per ricordarmi che se qui si rannuvola tutte le sere, è ancora luglio e arriverà agosto!
Claudette

Simo ha detto...

che tripudio di colore e sapore...all'insegna della semplicità!!!!!!!!

celeste ha detto...

Io invece l'ho sempre pensata così, non ce la faccio proprio a mangiare i troiai o i piatti troppo sugosi, elaborati, complicati. Sarà il mio problema alla colecisti, sto subito male, quindi se posso mangio per bene e sano, mi soddisfa tanto di più e mi fa stare in forma fisica e mentale.
Questo tuo piatto mi piace moltissimo, brava! Quando parti?

Valentina ha detto...

la cucina troppo elaborata non mi è mai piaciuta granché... ottimo piatto ! E poi a me "piccola anemica" le lenticchie fanno assai bene :)