8 ott 2012

Minestrone d'inizio Autunno


Minestrone d'inizio Autunno

Quando mi capita di scrivere un post dedicato a un minestrone, mi sento sempre un po' come quei food writers stranieri che infarciscono i loro libri di idee per zuppe che vorrebbero rifarsi alla tradizione italiana, regolarmente corredati di foto in cui compaiono barattoli di pelati con l'etichetta in italiano o foto di anziane signore con il fazzoletto nero in testa.
Credo che il  richiamo alla nostra tradizione sia l'unica giustificazione all'inserimento di una ricetta del minestrone all'interno di un cook book.
In realtà noi italiani sappiamo tutti benissimo che non esistono regole per la preparazione del minestrone, sappiamo che non esiste una lista precisa degli ingredienti e, anche se sono molte le ricette regionali di questo tipo, magari caratterizzate dall'uso di uno specifico ortaggio, tipico del posto, di base il minestrone si prepara con quello che c'è.
Ora, io non sono una food writer e non sono straniera, quindi a rigore non c'è alcuna ragione per cui dovrei parlarti del minestrone, non fosse che questo non è un libro, che consultarlo non costa niente e quindi aver perso 5 minuti nel leggere questo post non ti farà sentire stupida come quando spendi 40€ per un libro very poshy, magari in lingua originale, e aprendolo scopri ricette per l'omelette al formaggio e foto dei figli dell'autrice che giocano a campana.
Tessa non me ne volere...

Ingredienti:
Procedimento:
Il giorno precedente, ammolla il mix di legumi e cereali in abbondante acqua.
All'indomani, pela la zucca, elimina i filamenti, taglia a dadini sia la buccia che la polpa e metti da parte. Affetta sottilmente la cipolla, schiaccia con le mani le bacche di ginepro e falli appassire con i semi di finocchio nel burro di cacao. Non esagerare con la quantità del finocchio, il sapore non deve prevalere, ma costituire una nota di fondo, la cui funzione principale dev'essere quella di rendere più digeribili i legumi.
Aggiungi i legumi e i cereali scolati, la buccia della zucca, la passata di pomodoro, il sale e acqua sufficiente a coprire il tutto.
Cuoci per mezz'ora in fagioliera, per un quarto d'ora in pentola a pressione, quindi unisci anche la polpa della zucca e porta a termine la cottura (un'ulteriore mezz'ora in fagioliera, un quarto d'ora in pentola a pressione).

Zuppa Umbra

NB: Scopro ora che la zuppa di legumi e cereali è tipicamente umbra e che ne esiste una praticissima e gustosa versione disidratata, a marchio Arnaboldi. Io l'ho provata e, con un tocco di peperoncino e un filo d'olio extravergine d'oliva, non ha niente da invidiare alla mia.

22 commenti:

Mary ha detto...

Eh si proprio perfetto con i primi freddi questo gustoso minestrone.

Simo ha detto...

Mi incuriosisci....di che libro parli Sere?
Questa zuppa sa di calore e di coccole di casa...
Buon lunedì!

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! il piatto giusto per dare inizio al mese autunnale! ricco, saporito e avvolgente!
baic baci

Marina ha detto...

Infatti...vogliamo il gossip...!!! Dici il libro...
se mai a Roma arriverà l'autunno...tornerò a farle anch'io le zuppe...le adoro !

Dolci a gogo ha detto...

Quanto hai ragione tesoro...si leggono in questi libri ricette che di originale hanno ben poco e questo mi da un fastidio...il tuo minestrone è decisamente un confort food!!! Baci, Imma

eli ha detto...

ahahahahah le signore con il fazzoletto nero in testa!
ormai anche quelle bisogna cercarle col lanternino, ma fanno molto "italian" insieme a baffuti signori in canotta che gesticolano seduti all'osteria della piazza (vedi certe pubblicità di prodotti italiani all'estero!) ah e dimenticavo...l'immancabile musica di mandolino!

Il minestrone è proprio vero, ognuno se lo fa come vuole, e la tua proposta con cereali legumi e zucca, mi piace proprio!
Tanto più che ho una enorme zucca che mi aspetta!

Amaradolcezza ha detto...

appena inizia a fare un pochino più freddo inizio anche io con le zuppe! qui si va ancora in giro a maniche corte!
un bacio

lucy ha detto...

ti dirò a me i minestroni piacciono e sai che tra creme e zuppe li metto spesso, del resto il blog deve riflettere ciiò che mangiamo per cui va bene così.pollice alzato!

Ileana Pavone ha detto...

Finalmente il nostro amato autunno sta arrivando.. me ne porti una ciotola piena per pranzo? :)

SQUISITO ha detto...

leggero, sano e tipico della stagione!
bel piattino!
felice settimana!

Carolina ha detto...

Ho letto "minestrone d'ozio d'autunno". Che vorrà dire (a parte che ho bisogno di un bravo oculista)?

Mi pare di capire che la Tessa non ti abbia entusiasmato eh...

Orodorienthe ha detto...

ciao volevo invitarti al nostro concorso
http://orodorienthe.blogspot.it/2012/10/buongiorno-tuttei-voi-e-con-viva-e.html

Saretta ha detto...

Guarda che il Monenstrone dipede dalla scuola di pensiero sai?C'è metodo e metodo anche lì!Quello della mia mamy è inocnfondibile per esempio :)
Qui ci vedo del burro di cacaco, credo faccia la differenza, vedi?
bacione

Tina/Dulcis in fundo ha detto...

Voto il burro di cacao, tutto un altro sapore...buon lunedi:)

Fico e Uva ha detto...

Confortante minestrone serale, io ci ho fatto la pace e adesso li adoro!!
ciao e buona settimana!
ficoeuva

Micaela ha detto...

buonissime le zuppe e i minestroni... per fortuna che il caldo è passato, finalmente si può cucinare senza sudare

Luca and Sabrina ha detto...

Apprezziamo anche noi il mix della Gaudenzi, lo abbiamo preparato la settimana scorsa, ovviamente personalizzandolo. Ci piace questa tua aggiunta di zucca e della cotenna a trasferire altro sapore. Sicuramente cercheremo di portarcelo in tavola anche noi.
Baci da Sabrina&Luca

Vaty ♪ ha detto...

Sei sempre la numero 1!! Quanto e' vero.. Ed ecco perché io ho pochissimi libri di cucina ma tante di ette stampate di blogger amiche:)
Questo minestrone docet ;)
Ti ho gia detto che adoro la tua tagliente ironia ?
Buona serata cara

Claudette ha detto...

La buccia della zucca non l'ho mai messa, ma se tu mi dici che funziona ci provo (però io uso solo la pentola a pressione...)
Claudette

elenuccia ha detto...

La zuppa di legumi è una cosa che va per la maggiore in casa mia nelle brutte giornate invernali. La faccio con quello che mi capita di trovare in dispensa, ma alla fine è sempre buona :D

Acquolina ha detto...

uso spesso i mix di legumi e cereali, sono buoni e comodi! ottima la tua zuppa, e non ho dovuto comprare il libro, mi hai fatto ridere, hai ragione! -)

Gio ha detto...

...quanto hai ragione sui libri e sulle ricette :D
ottima la "tua" zuppa invece :P