14 gen 2013

Gnocchetti di Ceci con Ragout di Tonno in Bianco ai tre Agrumi


Gnocchi di Ceci con Ragù Bianco di Tonno ai Tre Agrumi

Sabato sera, Topy ed io abbiamo rotto la quaresima post natalizia con una cena a La Caravella di Campi Bisenzio, un ristorante pizzeria a pochi chilometri da Firenze. Si tratta di locale sobrio, in cui è possibile gustare cucina di terra e di mare, a base di prodotti freschi e selezionati, dove abbiamo trascorso una serata piacevole e tranquilla, davanti a una sfilata di piatti di pesce semplici, ma davvero ben fatti.
Da un pezzo, purtroppo, non mi capitava di mangiare pesce, meno che mai di cucinarlo... purtroppo la crisi mi ha imposto di diminuire i miei blitz nella mia pescheria di fiducia e di acquistarlo surgelato non se ne parla: avere l'occasione di goderne a una cifra modica, grazie a un'offerta Groupon, è stato molto piacevole, in particolare perché mi ha dato la possibilità di assaggiare, per la prima volta nella mia vita, i tagliolini all'astice, un piatto sul quale sospiravo da tempo e nel quale avevo riposto una serie di aspettative che l'ottima cucina de La Caravella non ha deluso. 
Mi sarebbe piaciuto molto prepararli per il blog, ma l'idea di adottare una di quelle povere bestiole ancora vive e affogarla con le mie mani nell'acqua bollente mi spaventava: nel tempo di scaldare l'acqua mi sarei già affezionata, con l'unico risultato che avrei aggiunto l'astice alla mia collezione di animali domestici.
Chiamala ipocrisia (anch'io la definisco così), ma se devo mangiare qualcosa che un tempo era vivo, preferisco affrontarlo in un formato in cui il suo passato di essere senziente sia poco riconoscibile.

Il tonno in scatola mi sembra perfetto a questo scopo: se di buona qualità, con un po' di fantasia può dare vita a ricette tutt'altro che scontate, come credo siano questi gnocchi.
L'idea di utilizzare la farina di ceci per preparare la pasta mi frullava in testa da un po', mentre quella degli gnocchi è venuta da sé: quando ho finito di preparare l'impasto, Topy79 era magicamente scomparso e, non avendo ancora imparato a montare l'Imperia, mi sono arrangiata con un formato che non ne richiedesse l'uso.
Naturalmente, con la stessa ricetta puoi fare anche tagliatelle, lasagne o spaghetti, in ogni caso l'accompagnamento con il pesce, soprattutto se rinfrescato dalla nota frizzante degli agrumi, è vincente.


Gnocchi di Ceci con Ragù Bianco di Tonno ai Tre Agrumi

Ingredienti per gli gnocchi:
Procedimento:
Lavora tutti gli ingredienti con l'acqua necessaria ad ottenere un impasto maneggevole (te ne occorrerà poco più di un bicchiere). Preleva delle piccole porzioni di impasto, con le quali formerai dei rotolini di ca 2 cm di diametro, che poi andrai a tagliare "a tocchetti", come si fa normalmente per gli gnocchi. Riga ciascuno con i rebbi di una forchetta o con l'apposito attrezzo.

Gnocchi di Ceci con Ragù Bianco di Tonno ai Tre Agrumi


Ingredienti per il ragout di tonno:


Procedimento:
Scola il tonno e conserva circa la metà dell'olio. (So che questa cosa farà strabuzzare gli occhi ai puristi dell'extravergine, ma in tempi di carestia, se l'olio di conservazione è d'oliva, anche se non è extravergine, si può riutilizzare) 
Versa l'olio recuperato  in una padella capiente, scaldalo e fai insaporire lo scalogno e il peperoncino.
Aggiungi il tonno sfaldato con la forchetta e cuoci per un paio di minuti, in maniera che si ammorbidisca, mantenendo, però, una certa consistenza: quello che devi ottenere è un ragout, non una crema.
Sfuma con il mandarinetto e fallo evaporare. Fuori dal fuoco aggiungi il succo di limone e la salsa di arance.

Scalda abbondante acqua in una pentola capiente e, al bollore, salala e cala gli gnocchi (è possibile che tu lo debba fare in più riprese, non ne buttare troppi tutti insieme o non cuoceranno a puntino). Calcola circa 3-5 minuti da quando vengono a galla (molto dipende dalla loro grandezza, quindi assaggiali), scolali utilizzando una schiumarola e trasferiscili nella padella con il sugo. Fai saltare per un paio di minuti e servi.

Gnocchi di Ceci con Ragù Bianco di Tonno ai Tre Agrumi


Idea: se hai in casa limoni, mandarini o arance biologici, prova ad aggiungere al condimento le scorze, tagliate a striscioline, sicuramente daranno un tocco ancora più interessante al gioco di consistenze dell'insieme.

16 commenti:

Federica ha detto...

Che sia la volta buona che finisco il pacco di farina di ceci! L’idea degli gnocchi mi piace che mi piace che mi piace. Minimo sforzo massima resa :D Un bacio, buona settimana

Mary ha detto...

BUONA QUESTA VARIANTE!

Kittys Kitchen ha detto...

e' vero! Io la prima volta che ho cotto un astice ho avuto paura uscisse fuori dalla pentola e ho serrato le mani sul coperchio dell'acqua bollente fino che il pericolo non fosse scongiurato.
Ci vuole uno stomaco di ferro per cucinarlo, sono d'accordo, molto meglio mangiarlo fuori già pronto e si risparmia la puzza di pesce in casa.

La versione degli gnocchi ai ceci mi piace favvero tanto. Ma restano morbidi dopo la cottura, oppure sono carnosi?

Dolci a gogo ha detto...

Lo sai che io sono proprio terrorizzata dagli astici...sarà che una volta mio padre per farmi uno scherzo ne mise uno vivo fuori alla porta del bagno e quando usci da li mi ritrovai questo mostro fuori la porta...non ti dico il terrore da allora scappo quando ne vedo uno figurati se dovessi cucinarlo quindi quoto per il tonno e questi gnocchetti sono deliziosi!!!Bacioni,Imma

Manuela e Silvia ha detto...

ciao, questi gnocchetti fannod avvero al caso nostro! Davvero da provare sia per l'impasto degli gnocchi sia per il ragù al tonno aromatizzato con la mostarda ed il liquore al mandarino!
davvero particolari.
baci baci

Serena ha detto...

Grazie a tutte :-)
@ Elisa: non sono proprio scioglievoli come quelli di patate, sono più consistenti, ma comunque polposi

Giada ha detto...

Trovo che ceci e pesce sia uno sposalizio perfetto =)). Ho fatto la pasta ma gli gnocchi ancora no, annoto! Baci

Ileana Pavone ha detto...

ottimo piatto il tuo mia cara! La pasta con la farina di ceci la adoro, poi con tonno e agrumi..perfetto!

lucy ha detto...

ma sai che nonostante sia un'amante della farina di ceci non ci ho mai provato...devo rimediare.
ottimo primo piatto!

sississima ha detto...

quanto mi piacciono questi gnocchi!! Ho anche io della farina di ceci, ero indecisa tra gnocchi o pasta fresca ripiena, vedremo, un abbraccio SILVIA

Tortino al Cioccolato ha detto...

che ottimo primo piatto! da provare di sicuro!

Milen@ ha detto...

Ho in mente di preparare degli gnocchi con legumi e l'abbinamento con il tonno e gli agrumi è molto interessante :D

Claudette ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Claudette ha detto...

Per anni non ho preparato la pasta in casa perchè non ho la famosa "Imperia", poi mi sono decisa non a comprare la macchinetta, ma a tirare la pasta a mano: se ce la faccio io, dai!, vuoi non farcela tu?
Claudette

edvige ha detto...

Ho letto questi gnocchi sublimi io quelli di patate non li sopporto... pochi sanno che l'olio se trattasi di una scatola di tonno buona è il miglior olio in assoluto ovvio dipende anche dal costo della scatoletta e quell'olio non va mai buttato.
Te lo dice una che s'intende di queste cose una delle sezioni del mio lavoro.
Visto che ti piacciono i gnocchi se hai piacere viene a vedere gli ultimi da me basta che digiti gnocchi .....un abbraccio e mi segno la ricetta.
Ciaooo

Elena ha detto...

Questi gnocchi ai ceci mi sembrano una variante gustosa ai nostri con la solita patata!!! Con il tonno che poi amo tanto...quello che abbiamo qui di Cetara è veramente buono, gli gnocchi potrebbero veramente far bella figura domenica a tavola!!! Elena