17 feb 2014

Somen Noodles con Verdurine croccanti, Pancetta tostata e Salsa di Ostriche allo Zenzero



I noodles fanno parte di quella schiera di alimenti che non mi stanco mai di mangiare. Adoro la loro versatilità e soprattutto il fatto che, a differenza della pasta, non devono essere cotti all’ultimo momento. Anzi, in molte preparazioni, tra cui questa, giocare d’anticipo è la soluzione migliore: riscaldati diventano ancora più buoni.
Quando mi sento nervosa, non c’è cioccolato o formaggio che regga il confronto: una ciotola di noodles fumanti e speziati, meglio ancora se a coronamento di una zuppa di miso, ha su di me un effetto rasserenante, che, a differenza dei classici comfort food, non lascia strascichi sul giro vita.


Questa ricetta si può considerare quasi light, se si esclude la montagna di pancetta croccante con cui mi piace sormontare ogni porzione, ma se sei a dieta puoi ometterla e saltare le verdure in olio d’oliva, ho provato anche la versione vegetariana ed è altrettanto gustosa. Se non devi seguire restrizioni particolari, però, non vedo perché negarti un tale piacere, in fondo stiamo parlando di cibo consolatorio.
L’idea di un matrimonio multietnico tra broccolo romanesco e spezie indiane non è mia, ma di Valentina che qui propone La ricetta per gli spaghetti con le vongole in versione molto creativa.


Ingredienti per la salsa di ostriche e soya allo zenzero
  • un cucchiaio di salsa di ostriche (Ramen)
  • un cucchiaio di salsa di soya (Ramen)
  • un cucchiaino di zenzero
  • due cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un cucchiaio di succo di limone
  • (io ho utilizzato l’olio di conservazione dei limoni sott’olio, quindi non ho aggiunto il succo di limone)

Procedimento:
Mescola la salsa di soya e quella di ostriche e stemperavi lo zenzero, finché non si sarà sciolto. Unisci l’olio e il succo di limone e sbatti con una forchetta per emulsionare ed ottenere una salsa gonfia.


Ingredienti per i noodles:
Procedimento:
Monda il broccolo, elimina il torsolo e dividilo in cimette. Scottale a vapore per 5 minuti, finché non sono appena morbide: non devi lessarle, devono mantenersi croccanti.
Nel frattempo, lava e raschia le carote e tagliale a fiammifero. Riduci in bastoncini anche la pancetta e tostala in un wok capiente. Togli la pancetta dalla padella, mettila da parte in caldo e utilizza il grasso rilasciato per saltare le verdure. Cuoci a fiamma vivace per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.


Intanto, prepara i somen secondo le istruzioni sulla confezione. Io, prima di ammollarli, normalmente, li spezzo in due o tre parti, per renderli più gestibili, ma so che non è un metodo ortodosso, i noodles nascono lunghi e dovrebbero essere mangiati come tali. Scolali e ripassali nella padella con le verdure e la salsa preparata in precedenza.
Fuori dal fuoco, aggiungi la pancetta tenuta da parte.


Se decidi di concederti la versione deluxe e utilizzare la pancetta, prova ad accompagnare i tuoi noodles con un calice Rosé Brut Carpené Malvolti, delicato blend di Pinot Nero e Raboso, spumantizzati con metodo Martinotti, per preservare i profumi lussureggianti di entrambi gli uvaggi. Il bouquet è fiorito, con note di ciliegia marasca e frutti di bosco, il gusto sapido, il PAI persistente.

Da provare con i formaggi, ma, come spesso capita con il rosé, non disdegna la cruda mineralità delle ostriche e sostiene con fierezza la speziatura arguta del condimento.

9 commenti:

elenuccia ha detto...

Adoro i noodles, ma confesso che come confort food io vado sul formaggio. Il mio amore per il formaggio vince anche i rotolini sui fianchi ;-)
Ma nondimeno preparo spesso i noodles, anche perchè si cuociono prima di un piatto di apsghetti e si abbinano benissimo praticamente a qualsiasi cosa.

Kittys Kitchen ha detto...

Cara serene, mi conosci troppo bene da sapere quanto mi piacciono questi piattini etnici.
Un piatto leggero e salutare e ora so anche dove trovare la salsa ostrica che non trovo mai. Grazie! :))

Carolina ha detto...

Con verdurine croccanti mi hai fatto tua! ;)
Buona settimana tesoro.

Carolina ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Simo ha detto...

ma che bel piattino invitante.....mia figlia lo divorerebbe in un baleno, adora i noodles!

Elena Siano ha detto...

Ho da poco scoperto un negozio ad Avellino che vende il broccolo romano...e' cosi' buono ed anche scenografico...e' bello sapersi creare dei comfort food sani...risollevano l' umore e bon lasciano strascichi nemmeno sui sensi di colpa; )

Fico e Uva ha detto...

Mi piacciono i noodles , non so mai come cucinarli e visto che adoro i broccoli romani questa potrebbe essere la ricetta giusta ;)

lucy ha detto...

anche io non li disdegno ma ci vuole abilità a farli.ho appena preso a IG un cd su cucina thai con tante ricette molto interessanti!

Marco in cucina ha detto...

Ma che belli!!! sembra proprio di essere in giappone!!!! poi il broccolo romano ha una forma troppo particolare, ti da quasi l'idea di stare dentro un manga =)