04 set 2014

Pane ai Cranberries


Come sempre, arrancando fuori da un periodo un po’ così, riparto dai fondamentali: un passo alla volta, il primo fuori dal letto (finché non farà troppo freddo e anche riemergere dalle lenzuola non sarà troppo traumatico), il secondo verso la moka, il terzo… beh, ti racconterò a breve della magnifica esperienza in Val Pusteria, dove ho partecipato in qualità di foodblogger alla Festa del Latte.
Fatto sta che in uno dei ristoranti in cui ho avuto il piacere di cenare, una tipica malga specializzata in cucina tirolese, la proprietaria ci ha condotto in visita al piccolo caseificio annesso e ci ha preparato sul momento un panetto di burro, lavato, messo in forma e quindi estratto e incartato.
L’ideale per la colazione, quindi come non rendergli onore con un pane semidolce, ricco di frutta essiccata e semini, come nella migliore tradizione del cestino del pane tirolese? Una delle mie compagne di avventura, la deliziosa Anna Maria de La Cucina di QB mi ha suggerito l’uso del kummel persino nei dessert.
Mi è sembrata un’idea particolare, che sicuramente sperimenterò, per adesso mi limito a inserirlo in una pagnotta.


Ingredienti:



Procedimento:
Introduci i primi 8 ingredienti nel cestello della macchina del pane e avvia la funzione “solo impasto”.
Al beep per l’aggiunta degli ingredienti, unisci i cranberries, i semi e le spezie.
Al termine del programma, sistema l’impasto in due stampi da plum cake e lascia lievitare per almeno un’ora, fino al raddoppio del volume.

Inforna a 180° per circa 40’.

4 commenti:

Nicol - Col kitchen and photos ha detto...

Che buono che dev'essere!
Farina Antiqua è spettacolare e il sapore che lascia quel burro cambia davvero tutto!
Io ne sto utilizzando pochissimo per non finirlo ;)

Ketty Valenti ha detto...

Ciao Serena ci ritroviamo.....anch'io così come una lumachina e neanche troppo contenta riprendo il tutto ( qui è ancora piena estate e il mare chiama,oltretutto è il periodo più bello dove c'è meno calca in giro)il tuo mi sembra un ottimo inizio,energetico,morbido e coccoloso.
a presto
Z&C

Ale ha detto...

Ciao Sere, volevo venire domenica per conoscerti ma sabato notte al bimbo è venuta la febbre e quindi sfumato tutto...la prossima volta che sei da queste parti, fammi un fischio ...ci terrei volentieri a conoscerti! ps. bellissimo il tuo pane!

giulia pignatelli ha detto...

Davvero una bella ricetta Serena!!! Mi piacciono molto i pani ricchi, ma io qui, trovare una confettura di ribes.. la vedo dura ... buona giornata!