03 ott 2014

Torta Magica di Nigella con salsa di Mele al Caramello al Burro Salato


Mi rimane un po’ difficile riaccostarmi a questo spazio dopo la notizia tanto triste che ha oscurato il mondo del foodblogging qualche giorno fa.
E parlare con entusiasmo di questa strana torta, liberamente tratta da “Nigella Express”, mi sembra indelicato e fuori luogo. Ho scelto comunque di pubblicarla, perché l’ho infornata in una giornata piena di sole, in cui ho deciso di farmi coraggio e darmi una spinta, faticosa e dolorosa, per tornare in superficie.
Il mio compagno tirava la sfoglia per le tagliatelle del pranzo, io affettavo mele, la sera, per cena, ci aspettava un’enoteca nuova, che volevamo provare da tempo.
Per una volta ho deciso di fermarmi lì, di smettere di "pretendere di più da un tramonto" (Lars Von Trier)


Ingredienti per la torta:


Ingredienti per la composta di mele al burro salato:


Procedimento:
Innanzitutto prepara la tisana alla frutta, lasciando la miscela in infusione in 500 ml di acqua bollente per 10 minuti.
Nel frattempo mescola la farina, 100 gr di zucchero, il lievito, le spezie e i semini raschiati via dalla stecca di vaniglia incisa a metà. In un’altra fondina, sbatti l’uovo, stemperalo con il latte e l’olio e versa questo composto sugli ingredienti in polvere. Amalgama bene e rovescia il tutto in una tortiera profonda. Cospargi la superficie con il resto dello zucchero, qualche fiocchetto di burro e versa la tisana ancora calda sull’impasto.
No, non sono impazzita.
Inforna a 200° per circa 30 minuti. Il dolce risulterà molto morbido e in alcuni punti sembrerà quasi crudo. Non preoccuparti, sono le parti in cui lo zucchero, a contatto con l’acqua bollente, ha formato il caramello, solidificheranno raffreddando.

Mentre la torta cuoce, puoi realizzare la salsa di mele: lavale, mondale e tagliale a cubetti. Mettile in una casseruola con le spezie e il baccello di vaniglia che avevi precedentemente privato dei semini e cuocile per una decina di minuti, finché non saranno leggermente compostate, ma ancora mediamente consistenti.

Prepara il caramello, sciogliendo lo zucchero a fiamma bassissima, senza mai mescolare. Quando avrà assunto un bel colore dorato, aggiungi il fleur de sel, il burro a pezzetti e mescola velocemente (attenzione agli schizzi!). Unisci il caramello al burro salato alle mele e servi la salsa calda a fianco della torta.

9 commenti:

Simo ha detto...

un dolce dalla consistenza assolutamente particolare che mi intriga molto...deve essere speciale.
Come tu sai anche io son rimasta scossa dalla notizia...capisco il tuo stato d'animo...
Ti abbraccio cara e buon venerdì!
P.s: hai visto la mia ultima mail?

Francesca Labate ha detto...

ma a cosa ti riferisci?

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! un dolce decisamente confort! La consistenza è molto curiosa e il sapore ci sembra assolutamente speziato! Un lavoro a due, ma perfettamente riuscito!

Una cucina per Chiama ha detto...

Il dolce è sicuramente super ma la notizia di Milena fa sembrare tutto più amaro.
Non ci sono altre parole da dire, almeno per ora.
Un abbraccio, Marco di Una cucina per Chiama

Dolci a gogo ha detto...

Ho saputo cara e non ho parole davvero!!!
il dolce e Nigella sono un duo irresistibile e questa torta porta davvero un raggio di sole!Baci,Imma

Eleonora Gambon ha detto...

Non sapevo niente, sono un po' interdetta...
Mi prendo una fetta di torta per tirarmi su, ti va?

Federica ha detto...

io l'ho saputo solo ieri e ancora mi capacito, quindi capisco benissimo il tuo stato d'animo. la tristezza, la rabbia, l'amarezza forse in questo momento offuscano la bontà golosa di questa torta ma sono anche certa che se ne avessi adesso una fetta davanti a me, mi comparirebbe un sorriso sulle labbra.
un abbraccio, buon fine settimana

CONTROTUTTI ha detto...

un dolce che e' una vera goduria!

Voyance mail ha detto...

hello,
I discovered your blog this afternoon
and I want to congratulate you for the work
Congratulations and good luck
voyance par mail gratuite