06 mag 2015

Cozze in Salsa di Yogurt con Cipollotti e Finocchietto Selvatico


La prima volta che ho mangiato le “moules à la crème” ero in un bistrot di Avignone, mi sembra fosse la sera dell’ultimo dell’anno, un milione di anni e molte vite fa. I miei mi avevano cantato meraviglie dell’abilità dei francesi nel vestire a festa cozze, ostriche e in generale tutto il coquillage che noi italiani siamo abituati a gustare in purezza, appena scottato, al massimo con un filo d’olio e una punta di peperoncino.
Sostanzialmente anch’io, quando si parla di pesce, preferisco preparazioni semplici, ma mi piaceva l’idea di cucinare qualcosa di insolito e profumato. Se la panna francese rende le cozze una vera coccola, che potrebbe rientrare nella categoria del comfort food, la mia versione, con yogurt e aromi primaverili, è più fresca, ha un gusto intrigante, deciso, molto adulto.

 

Mi piace definire “adulte” le mie ricette, mi fa sentire molto chic e donna di mondo, anche se poi non è escluso che al pasto successivo cada sui tortellini panna e prosciutto o sulla parmigiana di cotolette (che comunque è buonissima, anzi, devo postarla).


Questa si beve con un Sintonia di Vinosia, armonioso uvaggio di Greco e Fiano, due autoctoni campani che affondano le loro radici in terreni calcarei, con residui di origine vulcanica, che irrobustiscono la naturale struttura del Fiano e la mineralità tipica del Greco. Ancor prima che in bocca, però, Sintonia arriva al cuore passando dall’olfatto, seducendolo con intense note di frutta tropicale matura: ananas, mango, la nostrana pesca a polpa gialla e un sottile fondo balsamico, che richiama l’aromaticità della salsa allo yogurt.  



Ingredienti:
  • ½ lt di latte di capra parzialmente scremato (Amalattea)
  • una bustina di fermenti (Yogolife)
  • 1 kg di cozze
  • un cipollotto rosso
  • una manciata di finocchietto selvatico
  • olio extravergine di oliva
  • un cucchiaio colmo di pasta d’acciughe (Balena)



Procedimento:
Il giorno prima prepara lo yogurt come d’abitudine. Utilizzando il latte di capra ti occorrerà una dose doppia di fermenti per ottenere un prodotto denso. A me piace molto anche fluido, ma per questa ricetta non va bene.
All’indomani, sciacqua bene le cozze sotto l’acqua corrente, per eliminare eventuali residui di sabbia.
Trita finemente il cipollotto e il finocchietto e falli imbiondire con un filo d’olio e la pasta d’acciughe, fino a che si sarà formata una salsetta. Aggiungi le cozze e chiudi la casseruola con un coperchio. Cuoci a fiamma alta per 2-3 minuti, per far aprire le valve, quindi raccoglile con una ramina e mantienile in caldo.
Aggiungi lo yogurt al fondo di cottura e fai ritirare di circa 1/3.
Distribuisci le cozze in 4 fondine e colaci sopra l’intingolo così preparato. 

14 commenti:

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! ma dai!! stranissimo questo abbinamento! temerarie con i formaggi, ma lo yogurt con le cozze ancora ci manca!! bellissima idea e azzeccatissima per rinfrescare e profumare, sempre in leggerezza!
Approviamo appieno l'abbinamento enologico :)

Sugar Ness ha detto...

Sono incantata! Questo piatto è semplicemente irresistibile!!! Sarà che la mia mamma cucinava più francese che italiano... ma questa versione delle cozze mi arriva dritta al cuore!

Ketty Valenti ha detto...

Serena grazie per il tuo commento gentilissima davvero!
guarda le cozze che hai gustato ad Avignone dovevano essere buone buone di certo ma ti assicuro che le tue non scherzano per niente che acquolina fannooooo brava come sempre!

Dolci a gogo ha detto...

Che originale questa verione di gustare le cozze mi piace molto e mi intriga tanto e poi provare piatti diversi da quelli canonici mi piace assai!!baci

elenuccia ha detto...

So che sto per dire una cosa che è quasi un'eresia, ma a me non piacciono i molluschi. Quindi passo sulle cozze, però il piatto è esteticamente molto bello

Ely Mazzini ha detto...

Ottima questa versione con lo yogurt, rende queste cozze davvero speciali!!!
Un abbraccio Serena

lucy ha detto...

ricetta molto particolare e sfiziosa

Valentina Spinetti ha detto...

adoro le cozze ma sono davvero pericolose per me.....rischio sempre di farne indigestione! La preparazione con lo yogurt mi intriga molto! Bacioni

Elena Siano ha detto...

Ho mangiato per la prima volta le cozze con la panna in un ristorante di una catena Belga a Londra e me ne sono innamorata....rivederle qui mi ha fatto fare un salto a quel sapore per me speciale....mi appunto questa tua prova alternativa alla panna e la provo da sola perché so che i miei storcerebbero il naso...

lora ha detto...

Creativa de !! Ho tutti gli ingredienti! Ci tornerò sicuramente farlo! Grazie mille.
Grazie a voi e buona fortuna a mettere più!


voyance gratuite en ligne par mail ; voyance gratuite

voyance par mail ha detto...

Ciao,
Grazie per tutte le vostre proposte ennormement su questo sito. Le vostre azioni sono molto interessanti e molto gratificante. Congratulazioni.
Vi auguro una buona continuazione.

voyance gratuite mail ha detto...

Grazie per tutto il lavoro svolto e tutto il piacere che trovo

voyance gratuite par email ha detto...

Grazie mille per aver condiviso questo con tutte le persone che in realtà sa che cosa si sta parlando! Bookmarked. Gentilmente inoltre discutere con il mio sito =). Potremmo avere un contratto commerciale collegamento ipertestuale in mezzo a noi!

Blogger ha detto...

SwagBucks is an high paying work from home site.