26 ago 2015

Tatlı al Cioccolato, con Latte di Nocciole e Croccante al Caffè


Questo budino è il classico esempio di come si possa trasformare un preparato in busta da donna di mondo perennemente in lotta coi tempi in un dessert stilosissimo e degno di complimenti del tutto ingiustificati semplicemente utilizzando un paio di ingredienti posh ed etichettandolo con un nome esotico, meglio se non francese, col francese ormai ti sgama chiunque, in questo caso ho scelto il turco perché c’è il caffè e il brasiliano “pudim” non mi piaceva, tatlı è carino, no? 


Non sono tanto sicura che il font di blogger me lo prenda, vediamo. 


Ingredienti



Procedimento
Prepara il budino secondo le istruzioni sulla confezione, sostituendo, però, al latte vaccino quello di nocciola e utilizzando due buste anziché una, perché la bevanda utilizzata si addensa con più difficoltà rispetto al latte tradizionale.
Aggiungi al composto ancora caldo il liquore, il caffè in polvere e distribuisci in sei cocottes. Lascia solidificare.

Nel frattempo, stendi i chicchi di caffè su un foglio di carta forno appoggiato su un piano rigido e resistente al calore. Caramella lo zucchero alla nocciola e, quando avrà assunto una tonalità intensa, colalo sul caffè in grani. Fai raffreddare completamente, quindi frantuma grossolanamente il “croccante” così ottenuto e, al momento di servire, cospargilo sulla superficie del tatlı.



5 commenti:

eli ha detto...

Io donna di mondo indaffarata non mi faccio mancare i budini in busta, ma mi manca il latte di nocciola O_o
Lo metto in nota perché questo dessert turcheggiante mi ispira molto
p.s. pudim? naaaaaaa!

Ketty Valenti ha detto...

Rieccomi dopo dopo un breve periodo di ferie,ma ci volevano e rieccoti con la tua folle ironia che mi fa morire dal ridere tutte le volte,unica!!!
mettila come ti pare intanto mi piace assai e sicuramente è buonissimo,baci ;)

speedy70 ha detto...

Quanto mi ingolosisce questo dessert... il latte di nocciole mi manca, da provare al più presto, grazie!!!!

Dolci a gogo ha detto...

Confesso cara che i preparati per ogni emergenza sono presenti anche nella mia credenza :-D inoltre tu hai saputo rendere questo budino davvero tres chic!!! Bacioni, Imma

Valentina Spinetti ha detto...

quanto mi piace leggerti! Ero sparita....sto rientrando nelle mie abitudini! Il latte di nocciole per me era sconosciuto... :-D Ti abbraccio