05 ott 2015

Milanesi con Cipollata agrodolce al Tartufo e Pan di Zucca Speziato


La mia macchina del pane mi ha abbandonata.
E’stato un momento desolante.
Mi sono accorta che una delle due pale non girava.
Ho pensato che, come al solito, si fosse incastrata. Invece no, si è staccata la ghiera che le permetteva di ruotare attorno al pernio.
Ho imbastito una soluzione provvisoria per finire di impastare questo pane qui.
E’straordinario come il non avere un uomo in casa stimoli la mia inventiva e il mio senso pratico per continuare a farne a meno.
Probabilmente entro l’anno aprirò una piccola ditta di Pronto Intervento 24/7.
Per ora mi limito a cercare una macchina del pane nuova, perché la mia soluzione è provvisoria tanto.


Ingredienti:

Procedimento

Introduci tutti gli ingredienti, tranne i chiodi di garofano, nel cestello della macchina del pane e avvia il programma “impasto e lievitazione”. Al termine, estrai l’impasto ottenuto, dagli un giro di pieghe stretch&fold e lascia riposare per una quindicina di minuti. Riprendi l’impasto e sistemalo in una teglia bassa e larga sporcata d’olio sul fondo, dandogli la foggia di una pagnotta. Incidi sulla superficie un reticolato e affonda in ogni “incrocio” un chiodo di garofano. Lascia lievitare altri 45 minuti. Preriscalda il forno a 200° e inforna per 30’.


Questo pane, che ha un po’ il profumo del Pain d’Epices, proprio come questa tipica specialità alsaziana si sposa con i formaggi a media e lunga stagionatura, ma anche al tartufo, con cui ho voluto insaporire le mie cipolle in agrodolce di contorno a una delle mie ormai sempre rare boutades carnivore. 


Ingredienti:



Procedimento:
Affetta finissimamente le cipolle. Scalda un filo d’olio in una padella capiente, aggiungi i chiodi di garofano il dado e, quando si sarà formato un fondo cremoso, le rondelle di cipolla; cospargile di sale e falle rosolare.
Versa il miele e cuoci qualche minuto per renderlo addensare, quindi deglassa con l’aceto balsamico e lascia sobbollire per circa 30 minuti, finché non si sarà formato uno sciroppo denso.
Nel frattempo, inforna le cotolette a 180° e cuocile per 15 minuti, girandole a metà cottura.
Servi accompagnate dalle cipolle agrodolci e dal pane speziato alla zucca.


L’agrodolce delle cipolle richiede dei tannini percettibili, ma vellutati, che non stridano con l’aceto, che, per quanto bilanciato dalla dolcezza del miele e dalla tendenza grassa della carne, mantiene comunque una certa puntigliosità. Mi è venuto in mente, quindi, un Merlot siciliano Cantina Settesoli, potente a partire dal colore rubino intenso e nei profumi decadenti di frutti rossi maturi e fiori scuri quasi passiti, morbido e corposo in bocca, fino al retrogusto prolungato, asciutto e deciso, che si fonde con la complessità delle spezie e rinnova il piacere del boccone successivo. 




10 commenti:

elenuccia ha detto...

Vedi la vita, io invece sono sempre stata l'uomo di casa. La mia dolce metà è incapace di aggiustare qualunque cosa, mentre io sono sempre stata portata per queste cose....oramai sono diventata l'elettricista di tutto il condominio :-)
Neanche sapevo che esistesse una farina di zucca, sta cosa mi ha aperto un mondo!!

Simo ha detto...

un pane che mi voglio segnare...hai stuzzicato le mie papille cara, e pure la mia curiosità!
baci

Claudette ha detto...

Morta e defunta anche la mia.....
Mentre aspetto di capire se la voglio sostituire o no, impasto a mano, immaginando di prendermela con qualcuno di mooolto antipatico.
Claudette

Dolci a gogo ha detto...

Uso anch'io al amcchina del pane per gli impasti e capisco al tua desolazione quando è morta:-)....questo pane però come addio direi che è stata un ottima scelta un finale da applausi abbinato poi a queste cipolline deliziose direi che è davvero un ottima cenetta da gustarsi anche senza uomini!!!!Bacioni,imma

speedy70 ha detto...

Mamma mia questo pane di zucca è una meraviglia.... da rifare!!!!

Elena Siano ha detto...

Il tuo cestino nasconde un vero tesoro.... un pane così manco a dirlo non lo ho mai assaggiato...e poi è vero che le cipolle agrodolce sono buonissime aromatizzate ai chiodi di garofano...wau....con ficcare anche nel pane......

voyance gratuite par mail ha detto...

Io non lo farò in originalità ma il vostro blog è così buono non si può dire altro che GRAZIE!

Blogger ha detto...

ClixSense is an high paying get-paid-to site.

Blogger ha detto...

Get daily suggestions and methods for earning $1,000s per day FROM HOME totally FREE.
GET FREE ACCESS TODAY

voyance gratuite en ligne par mail ha detto...

Grazie per questo bel post ... e sorridente (per nessun soggetto ovvio)!