06 gen 2016

Chocolate Party per salutare le feste


Questo post avrebbe dovuto essere un’edizione straordinaria prima di Natale, un suggerimento, insomma, per qualche pigro pomeriggio di coccole, tra una festività e un’altra.
Forse ne ho già parlato, del periodo natalizio amo soprattutto i preparativi e le occasioni più intime, punch caldo più che teglia di lasagne, pomander più che lucine intermittenti appese al balcone, un paio di amiche e di scaldamuscoli più che abiti da sera.

Una situazione che, fatto salvo un punitivo periodo di detox e romitaggio (almeno io sto ancora smaltendo trigliceridi, alcool e bagni di folla), si può ricreare un po’ per tutto l’inverno.


Per un chocolate time ben riuscito ti occorrono innanzitutto vari preparati per cioccolata calda: vanno benissimo quelli classici, ma io preferisco sempre proporre delle varianti aromatizzate, come quelle proposte da Novarese Zuccheri, che, con il marchio Stevida produce anche delle ottime versioni light.  
Sistema le varie confezioni in un contenitore grazioso o in una biscottiera e lasciale sul tavolo a disposizione degli ospiti.

Ovviamente esistono ottime ricette per confezionare in casa la miscela per la cioccolata calda, prima delle feste in rete ne circolavano molte e tutte golosissime, ma sono contraria agli sbattimenti inutili. 


In base alle istruzioni sui pacchetti della cioccolata, procurati il latte necessario. Tieni presente intolleranze e scelte etiche e non dimenticare il latte vegetale, io mi oriento sul latte di soya Alpro, perché è quello con il gusto più neutro e si presta bene alla realizzazione di bevande calde e dense. 


Oltre ad acquistare preparati aromatizzati, puoi anche divertirti a creare con le tue mani, degli insoliti mix: puoi creare un angolo alcolico, per chi desidera per la propria cioccolata una correzione “adulta” (brandy, rhum e vin santo si prestano non male, ma se hai un goccio di Porto, di quello mezzo decente, offrilo); the matcha (L’Essenza del The), scorza d’arancia tritata con varie spezie (presto arriverà anche la ricetta!) e caffè istantaneo (BahiaMagazzini del Caffè), per gli amanti dei gusti più insoliti; zuccheri profumati (Cubotto Novaroma Novarese Zuccheri), una ciotolina di mini marshmallows, zuccherini e altre amenità per i bimbi. 


Raduna in un angolo le tazze, le posate e crea varie zone facilmente accessibili per i tovagliolini di carta.
Decora la tavola con mandarini, mele rosse, candele e stecche di cannella… e il dolce lascialo portare agli invitati. 



5 commenti:

elenuccia ha detto...

Al prossimo party mi inviti?

speedy70 ha detto...

Wow che post goloso cara..... un delizioso confort food!!!!

Elena Siano ha detto...

Magari a Carnevale con delle chiacchiere fritte..che cioccolata party sia!!

voyance gratuite ha detto...

Informazioni utili. Mi fortunato Ho scoperto il vostro sito per caso, e sono scioccato perché questo scherzo del destino non ha avuto luogo prima! I segnalibro esso.

gay telephone ha detto...

Com cada novo artigo, ainda muitas coisas interessantes para descobrir e, normalmente, praticar