18 mar 2016

Cotolette Vegetali con panatura di Lievito Alimentare e Mandorle in scaglie


Le patate sono in assoluto il mio comfort food solido per eccellenza… per evitare, per la teoria dell’uso e del disuso,  di farmi cadere i denti, ogni tanto, quando sono in cerca di consolazione, dribblo le zuppe e mi lascio calamitare dalle patate: al forno, più che mai, ma anche bollite, schiacciate ancora calde e condite con un pezzo di burro freddo (lo so, messa così fa schifo), sotto forma di gateau, di gratin, un po’ meno fritte o in crocchette, ma queste cose richiedono pazienza e il problema, quando si è giù di morale, è che non si ha nessuna voglia di trafficare in cucina. L’ideale sarebbe che qualcuno preparasse il puré o arrostisse le patate al tuo posto, ma normalmente il motivo per cui si è a terra è che non si ha nessuno che cucini (o altro) per te, al che non servirebbero le patate.
Le jacked potatoes sono un buon compromesso, non richiedono troppi sforzi ed hanno tempi di cottura piuttosto lunghi, durante i quali puoi preparare un altrettanto rapido condimento per arricchirle e scongelare un precotto, da personalizzare un po', giusto per raccontarsi che ci si sta prendendo cura di sé.


Ingredienti:

Procedimento:
Lava bene le patate, raschiando l’esterno con una spazzolina, per eliminare tutti i residui di terriccio.
Incidile profondamente con un taglio a croce, senza aprirle completamente, e avvolgile con l’alluminio. Infornale a 180° per 45’.
Nel frattempo, mescola  4 cucchiai di lievito, il sale, 2 cucchiai di olio e l’acqua sufficienti ad ottenere una pastella mediamente densa e passaci le cotolette.
Unisci il resto del lievito con l’olio rimasto e crea una sorta di “pesto”.
Negli ultimi 15 minuti di cottura delle patate inforna anche le cotolette, cospargendone la superficie con le mandorle a scaglie.
A cottura ultimata, servi, utilizzando la miscela di lievito e olio appena preparata per condire le patate. 

5 commenti:

elenuccia ha detto...

io sono una tantino ignorante...ma cosa è il lievito alimentare?

Emanuela Calciati ha detto...

Non usate il lievito alimentare per che ha problemi di Candida ....

Emanuela Calciati ha detto...

Non usate il lievito alimentare per che ha problemi di Candida ....

Elena Siano ha detto...

Anche io mangerei patate in ogni modo...dalle fritte che fanno tanto male...alle lessate o forse piu' spesso le faccio al forno...e sono quelle che mi vengono meglio. Provero' a coccolarle nella carta argentata come hai fatto tu...per un confort food carino anche da vedere...e mai come adessodi confort food ne vorrei un carico pieno!!

susane ha detto...

Grazie per questi consigli interessante forte, è bello venire attraverso articoli interessanti come il vostro! Vi auguro salute, la longevità, il successo, la felicità e la pace del cuore.

voyance gratuite par mail