27 gen 2017

Crema di Fagioli Rossi in Salsa Barbecue con Radicchio Saltato all'Aceto Balsamico


Questa, te lo posso assicurare, è una delle zuppe più comfort del mondo. E’pronta in venti  minuti, non richiede particolari attrezzature, si sporcano pochi utensili e il risultato è cremosissimo e consolatorio. L’ho preparata in un baleno una sera dopo il lavoro e prima delle 8.00 la stavo già sorbendo in tutta serenità davanti a una delle mie serie preferite, di cui non ti rivelerò il titolo, perché, di fronte ai tanti Lost, Walking Dead e altre proposte posh delle pay TV, i miei telefilm di inizio millennio del palinsesto dei poracci temo risulterebbero patetici… beh, se è così che ti senti, un po’ meschina, questa vellutata è un antidepressivo naturale, come una copertina di pile o un abbraccio della mamma.


Ingredienti:

Procedimento:
Affetta finemente la cipolla e stufala nell’olio, cospargendola leggermente di sale, per facilitare il rilascio dei succhi. Aggiungi i fagioli con il loro liquido di conservazione, un’altra mezza tazza d’acqua, la salsa barbecue, riporta a ebollizione e lascia cuocere coperto per 15 minuti.
Nel frattempo, riduci il radicchio a listarelle e saltalo in poco olio, finché non sarà tenero.

Frulla i fagioli con il mixer a immersione per ridurli a una crema e servi caldissimo, sormontato di radicchio spruzzato di aceto balsamico. 

6 commenti:

elenuccia ha detto...

Adoro le zuppe confortanti. Io l'avrei gustata guardando Big Band Theory ;-)

Francesca Labate ha detto...

NON SO SE SAI MA UN PIATTO SIMILE SI GUSTA NELLA PROVINCIA TREVIGIANA...SI CHIAMA "radici e fasoi" praticamente si prende il radicchio trevigiano e lo si condisce con pasta e fagioli tiepida (di solito quella avanzata dal pranzo) e abbondante aceto...buonissimo!

Elena Siano ha detto...

E così mi tenti ...soprattutto perché il comfort food ora mi ci vuole a dosi massiccia...Mi ero detts pronta agli imprevisti e già mi si è presentato un bel cambiamento 2017...domani sera me la preparo e me l'assaporo in pantofole davanti alla tv...ho anche un buon aceto balsamico regalatomi a Natale da mio cognato sceso da Bologna;-)

Serena ha detto...

Mi piacciono i sapori agrodolci e apprezzo i piatti originali come questo che hai fatto tu, complimenti per la ricetta. Buon inizio settimana

speedy70 ha detto...

Sììì questa bella ricetta la annoto subito, grazie!!!

Antro Alchimista ha detto...

Oh mamma questa vellutata è proprio particolare, assolutamente da provare! Un abbraccio