11 gen 2017

Crumble di Panettone alla Birra su Mele Saltate al Burro e Miele


Difficilmente in casa mia avanza un esubero di panettone tale da dover snaturare questa preparazione così perfetta impiegandola in ricette di riciclo. Forse perché non ne compro molto, evito di lasciarmi tentare dalle offerte per i soci delle varie catene, raramente ne ricevo in regalo e se me ne concedo uno o due è sempre un prodotto di gastronomia.
No, non sono snob (beh, un  po’), ma, non amando i dolci, per mangiarne devo rimanerne colpita.
Nell’aretino è molto conosciuto il panbriacone, simile al panettone e tradizionalmente bagnato nel rhum, ma, recentemente, declinato in versioni più fantasiose (vin santo, liquore alla vaniglia, cointreau) e mi hanno parlato molto bene del panettone al Torcolato, un passito caratteristico di Breganze, nel vicentino, io quest’anno ho optato per quello alla Birra Antoniana, una pregiata bevanda, della quale ti avevo parlato qui, che regala all’impasto una nota caramellata, in parte dolce come il miele, in parte pungente come la crosta di pane tostata. 


Il suo abbinamento migliore, a mio giudizio, è con un chai schizzato di latte di mandorle, all’ora della merenda, ma è adorabile anche brevemente grigliato, a racchiudere, come in uno scrigno, delle tenere fettine di mela saltate nel burro. 


Ingredienti:

Procedimento:
Monda le mele (mi riferisco al torsolo, io la buccia non la elimino) e affettale finemente o riducile a dadini.
Saltale in 20 gr di burro per un paio di minuti, bagnale col Caldiff e alza la fiamma per far evaporare l’alcool. Cuoci finché non saranno morbide, aggiungi il miele e lascia ridurre il fondo a una consistenza sciropposa.
Sistema il composto in 4 cocottes e fai raffreddare. Nel frattempo, prepara il “crumble”, sbriciolando il panettone e irrorandolo con il resto del burro, fuso. Impasta velocemente con la punta delle dita (per non riscaldare troppo il burro), a creare delle briciole.
Distribuisci il composto sulle mele e passa in frigorifero per almeno due ore, prima di infornare a 180° per circa 8 minuti. Alza, poi, la temperatura al massimo, con funzione grill e dora la superficie per altri 2 minuti.

Servi ben caldo, magari con una pallina di gelato al caramello o alle noci.

6 commenti:

Dolci a gogo ha detto...

Saporitissima e sfiziosissima ricetta tesoro, come sempre hai delle idee davvero originali!!Un abbraccio forte

Elena Siano ha detto...

Sembra un crumble di panettone...ho trovato come far fuori parte degli avanzi...qualcosa la immergo nel latte appena sveglia...altra parte farà compagnia alle mele...ed a me che con questo freddo cerco come consolarmi☺️

Eleonora Gambon ha detto...

Eh bè...wow!!!!! Altro non mi viene in mente.

lucy ha detto...

ho giusto quel panettone che mi guarda e sogna una ricetta degna dove affogarsi..

Lara Bianchini ha detto...

io pure lo ammetto non ho panettone da smaltire, e vedo tutte queste ricette che me ne fanno intensamente desiderare uno, in primis questo tuo delizioso crumble. Ma insomma, attenderò l'anno prossimo...

voyance en ligne ha detto...

Ciao, mi piace molto quello che non chiede come mi sono perso il tuo blog