14 apr 2017

Chifferi al Pomodoro con Ceci e gambi di Broccolo


E’un periodo intenso, questo… malgrado i numerosi giorni di festa che mi si parano davanti, sono in fermento. Idee e progetti si affollano alla mente spintonandosi a vicenda e accavallandosi senza darmi il tempo di focalizzarle e svilupparle, forse perché tra uno step e il successivo corre troppo tempo, nel corso del quale l’ansia partorisce nuovi, confusionari pensieri nel tentativo di trovare vie d’uscita.


Non ti racconterò che cucinare è la mia salvezza, sarei insincera e fatua, è uno di quei periodi in cui mi metto ai fornelli al solo scopo di nutrirmi e mantenermi in salute e l’atto della preparazione è solo strumentale. Alcuni gesti quotidiani contribuiscono ad appianare la superficie e a permettermi di navigare con maggior fluidità fino allo scoglio successivo, quando le tempeste taciute pro tempore si scatenano nuovamente facendomi  spesso sbandare. 
Quando avrò maggiore visibilità troverò sicuramente il modo di aggirarli questi scogli e il dondolio dei flutti si farà dolce, ma per adesso traballo.


E, certo, non ne darò la colpa al vino, visto che, ultimamente, di occasioni per un brindisi non ce ne sono state molte. Mi appiglio, semmai, agli ultimi rossi solidi della stagione, per scaldarmi un po’, perché, anche se il caldo sembra arrivato, il freddo che sale da dentro dovrò pur combatterlo e il vuoto riempirlo.
Per un primo piatto così denso nella consistenza, resa croccante dagli ortaggi, ma, di base, cremoso, mi sono regalata un Valpolicella Classico Sartori, definito da Hemingway rassicurante come la casa di un fratello amato: gli stessi vitigni dell’Amarone, ma vinificati con un metodo più lineare, in modo da preservare le loro caratteristiche varietali. Il rosso rubino, tendente al granato sull’unghia, svela profumi di amarena sotto spirito e fiori scuri. In bocca spicca per freschezza e rotondità, il tannino è composto, il corpo è buono, ma non ridondante. 


Ingredienti:

Procedimento:
La sera prima, metti i ceci in ammollo.
All’indomani, monda i gambi dei broccoli, eliminando la parte esterna, troppo fibrosa, con una mandolina, e riducili a cubotti.
Affetta finemente la cipolla e soffriggila in poco olio. Aggiungi i ceci scolati e i broccoli e saltali per un paio di minuti, per farli insaporire, versa i pelati e la crema di pomodori secchi e acqua a coprire di due dita. Cuoci per 40 minuti dall’ebollizione o per 20 dal fischio se usi la pentola a pressione. Trascorso questo tempo, aggiusta di sale, aggiungi la pasta e lessala normalmente, mescolando di tanto in tanto.
Se, allo scadere del tempo di cottura per la pasta, il fondo risultasse ancora un po’ liquido, alza la fiamma e fallo restringere. Utilizzando una buona qualità di pasta, come quella che ti ho indicato, dovrebbe rimanere al dente.

9 commenti:

Laura Soraci Profumo di Sicilia ha detto...

mi stuzzica questo mix di ceci broccoli pasta ecc ecc deve avere un sapore spettacolare rustico quanto basta ad abbracciare la pasta! da provare! A presto e buona pasqua LA

Federica ha detto...

i periodi di fermento mi piacciono, anche se mi generano ansia, al contrario di quelli di calma piatta in cui piombo in un'apatia colossale. la cucina resta in ogni caso la mia salvezza la preferisco cucinare per altri piuttosto che per me stessa. ecco, lì mi passa la voglia ma potrebbe tornarmi per preparae questo stuzzicante piatto di pasta. amo quel formato che abbraccia e nasconde il condimento :) un bacio e tanti auguri di buona Pasqua

elenuccia ha detto...

Un piatto così mi metterebbe in pace con il mondo, almeno per un po'...potenza dei carboidrati :-) ti faccio tantissimi auguri di Buona Pasqua.

Serena ha detto...

I periodi turbolenti sembrano lenti ed inarrestabili ti capisco ma di certo passeranno. Comunque questo periodo non ha inciso sulla tua fantasia, non ho mai penasato ai gambi di sedano per fare la pasta. Tanti auguri di Buona Pasqua e buon tutto cara Serena

Elena Siano ha detto...

Trovo difficile trovare gli abbinamenti ai tipi di pasta.....tranne quelli sxontati...tu dai dignità ad ogni forma...

Antro Alchimista ha detto...

Un piatto molto particolare e ricco di sapori che mi intriga proprio provare. Un abbraccio

Rosiana Monbon ha detto...

Franchement vous êtes formidable d'avoir fait un site pareil
voyance gratuite en ligne

audrey lefour ha detto...

Grazie al vostro sito ho appena appendre diverse cose. Continua!

voyance gratuite

rosy123 ha detto...

Franchement vous êtes formidable d'avoir fait un site pareil
voyance serieuse gratuite