12 apr 2017

Torta di Quark e Cocco con Kiwi, Mirtilli e Limoni Canditi


La preparazione di questa torta è stata una sorta di canto del cigno, dopo una passeggiata produttiva e piacevole, dalla quale ero tornata un filo rinfrancata. La stanchezza fisica e il profumo di talco dopo la doccia, oltre alla prospettiva di un sabato sera casalingo e silenzioso (mi rendo conto che, in questo blog, la parola “silenzioso”, associata al benessere, compare con cadenza preoccupante), mi avevano alleggerito un po’ dalle ragnatele di pensieri che spesso mi offuscano la mente e avevo deciso di mantenere questo stato di grazia dedicandomi a qualcosa di manuale. Cucinare mi aiuta ad estraniarmi e a meditare, credo sia un po’ come colorare dei mandala, solo che i dolci si mangiano, i mandala no. Immagino sia una faccenda di profumi che si attaccano alle mani, impegnate, finalmente, in qualcosa di vivo, di scelte degli ingredienti, spesso sostituiti con i fondi delle confezioni, con la sensazione, quindi, liberatoria, di aver fatto spazio, credo che sia la soddisfazione di vedere qualcosa che, col calore, cambia aspetto, colore, consistenza.


Una volta sfornata la torta, svaporato via il profumo di frutta che si era levato dalla cucina, il mondo ha ripreso le sue tinte fosche abituali, il libro che mi ero ripromessa di finire è rimasto abbandonato tra i cuscini del divano, su cui ho finito per appisolarmi, nel tentativo di ritrovare un po’ di pace nei sogni. 


Ingredienti:

Procedimento:
Monta il quark a crema e aggiungi le uova, uno alla volta, amalgamando bene il primo prima di unire il secondo. Incorpora le polveri e versa il composto in uno stampo da 20 cm di diametro ben imburrato.
Affonda i mirtilli e il kiwi dadolato nell’impasto e inforna a 180° per circa 40’.

Una volta raffreddato e sformato l’impasto, cospargilo di zucchero a velo e decoralo con i limoni canditi. 

10 commenti:

Manu ha detto...

Interessante questa ricetta.
Grazie per averla condivisa.
Ti abbraccio

Antro Alchimista ha detto...

Il quark lo uso tanto anche io, regala ai dolci una morbidezza tutta particolare. La tua torta poi è una sinfonia di profumi e sapori. Un bacione

Mila ha detto...

bella idea di torta con la frutta!!!!
Buona giornata

elenuccia ha detto...

Forse dovrei cominciare a colorare mandala invece di fare torte perchè sto pericolosamente ingrassando. Certo fare torte mi rilassa moltissimo ma la mia bilancia non sta mandando brutti segnali intimidatori :-)
Comunque questa torta è bellissima, mi fa pensare a un thè con le amiche in un delizioso giardinetto piccolo e raccolto.

Serena ha detto...

Cucinare è vero fa vibrare sensazioni e libera la fantasia. Il quark lo uso spesso anch'io per cui questa torta mi piacerà sicuramente. Un abbraccio

Dolci a gogo ha detto...

Cucinare è una vera carezza una coccola soprattutto fare dolci ha un che di magico però poi il risveglio sulla bilancia è traumatico:-) ma ad una fetta di questa meraviglia non saprei mai rinunciare!!!Un bacione grande

Simo ha detto...

Un dolce rilassante, pacioso, consolatorio....di quelli che piacciono a me ;)
Buona Pasqua amica mia, ti mando un abbraccio

Elena Siano ha detto...

Ecco dove son finiti i tuoi meravigliosi limoni 🍋 zuccherati....e si il dolce per me è la preparazione più liberatoria ed estraniante...sarà per questo che ne preparo un bel po'...da anche soddisfazione!!!!Questa torta ha un non so che di estate!!!!!

audrey lefour ha detto...

Questo è il primo Ho appena visitato il vostro sito e lo trovo davvero interessante! Complimenti!

voyance par mail rapide

rosy123 ha detto...

Vraiment sympa ce site web
voyance gratuite immediate