03 lug 2017

Pipe con Peperoni Rossi, Pomodoro Giallo e Olive Nere


Ed ecco a voi, in pieno luglio, il mio pranzo di Natale.
No, non ho bevuto. Per Natale la mia zia ha preparato la pasta con i peperoni. La mia zia fa parte di quella categoria di vegetariani dalle convinzioni talmente solide da non preoccuparsi minimamente di convincere qualcuno che senza carne è bello. Niente pasta al forno con ragù di seitan, ma nemmeno, banalmente, con funghi o radicchio. Semplicemente credo che, in generale, nutra scarso interesse per il cibo. Il che, se proprio devo essere impopolarmente onesta, a me fa un gran comodo, perché, come spesso ho detto, non sono un’amante del Natale, inteso come solennizzazione del 25 dicembre con indigestioni e libagioni, quanto dell’atmosfera intima che lo precede. Del the con l’amica che non vedo da mesi, accompagnato da biscotti alla cannella, del vin brulé ai mercatini, delle passeggiate tra le vetrine vestite a festa, con sosta nel wine bar del cuore per una flute di bollicine, prima di fermarsi a cena in un posto altrettanto speciale. Per quanto esile e non bisognosa di diete, mi rovino abbastanza già dai primi di dicembre, quindi la pasta con i peperoni per Natale è perfetta.
Ovviamente sto scrivendo tutto ciò nel caso mia zia leggesse il mio blog, la verità è che nel tardo pomeriggio ho riaccompagnato a casa i miei e ho dichiarato che lo scherzo era durato fin troppo e tirassero fuori le lasagne.
Con l’estate, soprattutto negli ultimi giorni, che il clima è più mite e posso smettere di nutrirmi di yogurt, gelati, piastre eutettiche e altra roba appena estratta dal freezer, è naturale avere voglia di piatti colorati, che, poi, di fatto, è l’unico motivo per cui questa ricetta è pubblicabile: l’uso della passata di pomodoro giallo e il gradevole contrasto con il rosso dei peperoni. Naturalmente vale anche il contrario, pomodoro rosso e peperoni gialli, ma, dal punto di vista del sapore, la mia versione vince in dolcezza, perché il pomodoro giallo manca del retrogusto acidulo che caratterizza il più noto fratello.

Ingredienti:

Procedimento:
Affetta sottilissimamente la cipolla e lasciala appassire dolcemente nell’olio finché non sarà traslucida. Occorreranno una decina di minuti, nel frattempo monda i peperoni e tagliali a listarelle, quindi falli saltare nella cipolla per altri 10 minuti. Unisci la passata, aggiusta di sale e lascia sobbollire finché non sarà addensata. Solo al termine, per evitare che rilascino il nero e il sugo assuma un colore antipatico, aggiungi le olive.
Cuoci le pipe al dente e saltale nel sugo.


9 commenti:

Dolci a gogo ha detto...

I colori di questo piatto sono un inno all'estate e l'idea di proporre ai miei a Natale un piatto che no sia al forno sarebbe motivo di divorzio:-)))).Questa è la stagione perfetta inceve per assaporare questi daleizia!!Baci,Imma

elenuccia ha detto...

Io adoro i peperoni e li compro anche fuori stagione. Ora che si trovano a prezzi umani non mancano mai nel mio frigo. Crudi, cotti, al forno, farciti, grigliati, nelle insalate, non mi stanco mai.

Serena ha detto...

Amo tutto ciò che contiene peperoni e mi piacciono le olive questa pasta pertanto mi invita proprio all'assaggio. Un piatto gustoso

Mila ha detto...

Un primo piatto a pieni colori!!!!!

Simo ha detto...

la passata di pomodori gialli è super intrigante, non l'ho mai provata ma a giudicare dal piattino che hai realizzato, dev'essere stata assai ben impiegata!
Ti mando un grande abbraccio cara

lucy ha detto...

peperoni per me sempre, non mi danno problemi e mi piacciono moltissimo.
decisamente sapori mediterranei buonissimi!

Antro Alchimista ha detto...

Ho un amore smisurato per i peperoni e un piatto di pasta come questo lo baratterei più che volentieri al posto delle "solite" lasagne. Un bacione

Elena Siano ha detto...

Ultimamente impazzano i pomodorini gialli...nei primi di pesce, sulle pizze....devo dire che aldilà del trend è veramente un pomodorini dolcissimo. Questa pasta e4un'idea estiva grandiosa ma io amo l'inverno, l'attesa del Natale che hai descritto e tutto il resto che me ne hai fatta venire una gran nostalgia! I peperoni a Natale non mancano mai tra i contorni....forse una lasagna alternativa con questo gusto potrei proporla!!!!!

audrey lefour ha detto...

Mis mejores felicitaciones en su sitio maravilloso! Perfecto !!!

voyance amour gratuite