04 dic 2008

Canederli ai funghi

Foto 094




Ancora canederli????

Beh, sì, ormai, complice il magico libercolo di cui parlavo giorni fa, mi sono lanciata nella creazione libera di queste catartiche pallette, che trovo buone, comode per finire gli avanzi e anche molto versatili.

Per la verità, non ho mai seguito fedelmente le istruzioni, perché il famoso mezzo scalogno, di cui in tutte le ricette, io non ce l'ho mai e non ho nemmeno uno scalogno intero; inoltre i condimenti proposti nel manualetto sono, a mio parere, troppo ricchi e rischiano di ovattare il gusto dei canederli, soprattutto se per formarli si usano ingredienti dal sapore vibrante, come nel caso di questi.

Mi domando se questa mia impressione non dipenda dal fatto che, non facendo i canederli parte della mia tradizione, li trovo di per sé gustosi, anche con un accompagnamento neutro, appena necessario a ammorbidirli: forse chi li ha pensati, mangiandoli spesso, si inventava combinazioni di maggior spessore per vincere la noia, un po' come facciamo noi con la pasta, che, invece, all'estero, viene spesso servita semplicemente con montagne di burro o parmigiano.



Foto 098



Il condimento previsto per questi canederli era, infatti, un sugo di pomodoro con tacchino e ancora funghi, io avevo optato per il classico burro fuso e parmigiano, ma poi ho voluto sperimentare l'olio nuovo del contadino, verde e denso... forse un po' troppo deciso, ma l'abbinamento è piaciuto.


Foto 096




Ingredienti:
  • 150 gr di pane raffermo a cubotti
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 uovo
  • 1/2 tazza di latte (io l'ho sostituita, come sempre, con l'acqua: quando serve solo per ammollare lo consiglio vivamente, dato che permette di ridurre un po' le calorie e i grassi)
  • abbondante erba cipollina
  • 100 gr di funghi misti
  • sale
  • pepe
  • erbe di Provenza



Procedimento:
Saltare i funghi in poco olio (io ho usato i funghi surgelati, quindi mi sono limitata a stufarli nell'acqua rilasciata durante lo scongelamento), con l'erba cipollina, finché non si asciugano e versateli nel robot da cucina con tutti gli altri ingredienti: amalgamate il tutto (aggiungete la farina solo se necessario, io l'ho messa perché il pane era di due giorni, quindi non realmente raffermo), aggiustate di sale e pepe e formate dei canederli delle dimensioni di un'albicocca. Versateli in acqua bollente salata e raccoglieteli con un mestolo forato appena vengono a galla.






27 commenti:

Micaela ha detto...

tesora... dopo aver provato ed essermi leccata i baffi con la ricetta che avevi postato tempo fa non posso non provare anche questa!!! posso chiederti una consulenza tecnica? come fai ad inserire le immagini così grandi??? le mie vengono piccine piccine anche se il formato che scelgo è quello grande!!!

Claudia ha detto...

ahhhhh chiamali come ti pare.. per me son sempre polpettuzze golosissime.. Brava!!

manu e silvia ha detto...

mmm i canederli!! mai provati ma sono tra le ricette che dobbiamo fare...
La tua versione con i funghi ci piace parecchio!!
bacioni

Onde99 ha detto...

@ Micaela: le carico da flickr, ovvero carico le foto su flickr e poi le carico su blogger (infatti avrai notato che pubblico i post sempre più tardi, è un lavoro immenso...). Ma non lo faccio con tutte!
@ Claudia: golosissime, hai detto la parola giusta!
@ Manu&Silvia: sono lieta che questa versione vi piaccia!

roby ha detto...

noooooo i canederli nooooo! poi ai funghi...noooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
ora non avrò pace fino a quando non li avrò fatti anch'io!
Devo assolutamnete provarli!!!
Sabato scorso sono stata in fiera a Milano e nello stand del Trentino vendevano canederli di tutti i tipi...ero troppo tentata a prenderli ma poi mi sono promessa che li avrei fatti a breve! ora è davvero arrivato il momento!!!
...complimenti...son bellissimi...
Roby

Onde99 ha detto...

Grazie Roby: detto da te, che sei specializzata in piatti regionali, è un onore!

Lo ha detto...

io trovo che i canaderli sono molto etnici...devo farli...quando li ho mangiati mi sono piaciuti tantissimo

manu ha detto...

ma sono la perfezione!!! sei bravissima!!! me ne spedisci una dozzina???? baci

Romy ha detto...

Cicciottelli, rotondetti/ saporiti e piccinetti / sono speciali i canederli / che peccato, non averli! ;-)
Mi hai ispirato troppo, con queste belle foto!....Baci baci

Onde99 ha detto...

@ Manu: non ce ne sono più...
@ Romy: bellina la filastrocca sui canederli!!!!

Onde99 ha detto...

@ LO: sul serio li trovi "etnici"? Ma i tirolesi sono un'etnia???

Luciana ha detto...

Che buoni questi canederli ai funghi...mi fanno venire l'acquolina solo a vederli!
Bravissima, li proverò!
Bacioni!

sorbyy ha detto...

Che fame. Stasera si cena più tardi, mi stai facendo venire una fame. Ciao

Mariluna ha detto...

Un'altra tentazione per me...i fughi mi piacciono da impazzire, senza esitare stasera li faccio e ti diro';-)

*____*

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Devo rifarli, devo rifarli, devo rifarli :-))))
Buon WE
Alex

dolci a ...gogo!!! ha detto...

mai fatti ma sembrano cosi buoni e appetitosi:-)baci imma

Wennycara ha detto...

oh che buoni :)
non sembrano neppure difficili da fare... poi dopo che ho affrontato "gli gnudi" mi sento in vena di canederli!
wenny

p.s.: io riesco a stravolgere le porzioni in maniera eclatante ma... queste dosi che ci hai lasciato sono per due vero?
ciao ;)

Danea ha detto...

ma di, si chiamano canederli?? mi riesce quesi difficile pronuncire questo termine, ma sono sicura che riuscirei molto facilmente a mangiarli!!!
Baci.

Mariluna ha detto...

Mia cara sono deliziosi ecco li ho fatto e li puoi trovare qui:http://flickr.com/photos/lunadei/3085794321/?edited=1

baci

Sheryl ha detto...

Che ricetta deliziosa che hai fatto! Era tanto che volevo preparare i canederli e penso proprio che proverò questi!
C'è un premio per te sul mio blog!
Un bacio grande!

Sara ha detto...

Li voglio provare...non li ho mai fatti...

blunotte ha detto...

ma che buoni i canederli e poi con i funghi, scaldano il cuore.

Maya ha detto...

uuuuuuu che buoniiiiii!! fanno tant settimana bianca:P .....(magari)

Gunther ha detto...

volevo farti i complimenti pe ri canederli hanno un viso magnifico e sono bellissimi

Lo ha detto...

bhe loro sono convinti di si....quindi lo sono massimo rispetto per chi produce canederli e strudel ;)

Le Vinagre ha detto...

buoni buoni...devo proprio provarli...
Bacioni!!

Sara ha detto...

Li ho provati, e sono davvero buoni buoni buoni buoni!!!
Io ho seguito la ricetta alla lettera, naturalmente ho usato il pane senza glutine e li ho però conditi con un ragù di carne che mi aveva preparato la mia mamma.

Grazie per la ricetta...proprio buona.

Un bacione e tanti auguri di buon natale