05 gen 2009

Oggi vi porto in Provenza




Innanzitutto tengo a dirvi che il mio fegato e il mio portafoglio chiedono il risarcimento danni a tutti i foodbloggers del mondo: dopo tanti discorsi sui Macarons, la Crème Fraîche, il Caramel au Beurre Salé, i Sablés e potrei continuare per ore ad elencare tutti gli special guest della cucina francese, non solo mi sono ridotta a uno straccio a forza di mangiare, ma adesso mi ritrovo con la dispensa, il frigorifero e altri mobili scelti a caso straripanti di prodotti che non so come usare.





Oltre a tre libri di cucina francese che non sono in grado di tradurre (uno sui biscotti dolci e salati, uno sul pane e uno sulla cucina invernale - l'ho capito dalle foto), possiedo infatti del Fleur de Sel, del Sel Rose de l'Himalaya, della Moutarde à l'Ancienne, Riz Rouge de Camargue e Sucre aromatisé à la Violette, tutte cose che non ho idea di come impiegare. E ringrazio il cielo di aver avuto almeno l'intelligenza di assaggiare i macarons prima di comprarne una confezione da 10, dato che, al primo morso, ho scoperto che mi fanno schifo.





Pregherei quindi le persone che mi hanno suggestionato con queste idee di spiegarmi l'insostituibilità dei suddetti prodotti in cucina: che ci faccio?







Del resto, io in Provenza ero andata anche per degustare le specialità tipiche della zona. Così il primo giorno abbiamo mangiato panbauletto e sopressata in macchina a pranzo e bistecca al sangue e patate fritte da Courtepaille la sera. Il giorno dopo era il primo dell'anno, quindi trovare una boulangerie aperta è stato impossibile: abbiamo fatto colazione da Mac Donald con pancakes e cioccolata calda solubile alla banana in busta. A pranzo, siccome non volevamo francesizzarci troppo, abbiamo preso un kebab. A cena siamo finalmente andati a mangiare in un ristorante che secondo me era un capolavoro di color provenzale. Peccato che sulla carta ci fosse scritto "Specialité: Galette Bretone". La sera dopo siamo tornati dal nostro amico del kebab, perché dopo una giornata passata a ingurgitare feuilletés ci era venuta una leggera nausea da burro, mentre l'ultimo giorno, come è tradizione fare alla fine di ogni nostro viaggio siamo andati a mangiare le cozze alla normanna, con la panna, e siccome sono intollerante alle cozze abbiamo fatto uno splendido viaggio di ritorno, senza troppe soste agli autogrill.



E le autostrade francesi sono organizzatissime: non c'è un tubo di cartello e ci si perde sempre, però la signorina del casello automatico è informatissima sullo stato di salute degli automobilisti: nel tentativo di digerire le cozze, tornando a casa, avevo comprato una bottiglia di coca cola da un litro e pensate che al pagamento del pedaggio a Menton, la signorina della voce registrata mi ha detto "Bon Rut"!!!

















Comunque: Avignone è bellissima e ci ha dato l'opportunità di fare un sacco di cose interessanti, come morire di freddo nel Palazzo dei Papi








e danzare tout à rond sul Ponte Saint Ebénezet, tentativo nel corso del quale abbiamo rischiato di finire a testa in giù nel Rodano





Ad Avignone sono anche stata al mercato coperto, dove avevo tutte le intenzioni di scattare un sacco di foto ai banchi alimentari, per pubblicarle, come ho visto su tanti altri blog.
Alla quinta foto il venditore di ostriche mi ha aspramente redarguita, facendomi presente che prima di fare una foto sarebbe educato chiedere. Ai banchi successivi, quindi, ho chiesto e mi hanno detto di no.












A Orange e ad Arles abbiamo rischiato di fare la morte della Piccola Fiammiferaia per il gelo e salire sulle gradinate degli anfiteatri con il vento che ci sferzava le gambe è stato particolarmente esaltante, soprattutto perché pensavo alle calorie bruciate.





Ad Arles faceva freddo in modo particolare; dopo aver visitato l'arena, si è svolta una democratica votazione su cosa fare dopo: Topy79 voleva andare a vedere le terme, io volevo fare la seconda colazione. Una volta chiarito che le terme in questione non erano tipo il centro benessere dove eravamo andati l'anno scorso per il mio compleanno, l'unanimità ha votato per la seconda colazione.
















Poi siamo scesi in Camargue, che è un bellissimo posto pieno di animali completamente indifferenti all'uomo...


















... per visitare due ridenti cittadine: Saintes Maries de la Mer












(e qui le foto agli articoli in esposizione sono riuscita a farle)







... e Aigues-Mortes














Dopo siamo andati al discount ED a comprare i prodotti tipici, perché io non sono una ragazza da boutiques raffinate e confezioni fastose, sono una ragazza da discount e mentre circolavo tra Terrines de Campagne nella scatola di latta a 0.65 centesimi e forme di Tomme de Savoie incartato nella pellicola mi sono sentita molto molto felice.







In sintesi: la Francia è bellissima, ma non bisogna andarci d'inverno, perché fa freddo e la maggior parte delle città carine richiede una lunga permanenza all'aperto. La cucina francese esiste solo nei discount e i gatti dormono sotto i barbecues.






36 commenti:

Chiara ha detto...

che viaggio stupendo!!!grazie!!!

Prez ha detto...

leggendo il tuo post mi hai fatto rivivere il freddo di Parigi.
Hai proprio ragione, la francia è splendida ma per visitarla d'inverno ci vuole il fisico...a parigi -6...

se ti puo' consolare io in provenza ci sono stata a giugno...un caldo atroce. Non ci rimane che provare in primavera!

valina ha detto...

oh che meraviglia!! Io vorrei essere francese!!! Purtroppo però a parte la gita cn la scuola (bretagna e normandia) non ho visto d +...sarebbe bello avere qlc soldino per andarci qst primavera...

Romy ha detto...

Sto letteralmente piangendo dalle risate...vorrei che tu mi vedessi! Spero tanto che tu ci possa ritornare in primavera o, meglio, d'estate : il periodo d'oro è fine giugno-luglio, con i campi di lavanda tutti in fiore! Non vorrei che tu ti fossi fatta un'opinione sbagliata, ma... del resto, anche nei bellissimi paesini toscani tanto rinomati, come s. Gimignano,....che ci fai a gennaio? Sono posti dove l'inverno c'è solo freddo, e pochissima vita! Quindi...a rivedere la Provenza, e con altri occhi! Sui macarons.... ti do ragione! A me proprio schifo non fanno, mi piacciono abbastanza : ma uno è più che sufficiente, stuccano da morire e poi...è una moda come tante! Comunque devo dire che se si fanno in casa sono MOOOOLLLTO più buoni! Bacioni e bentornata! :-D Ah, io ho avuto un' esperienza estiva ad Avignone: un caldo terrificante: ma 'sti Papi...non è che avessero scelto poi tanto bene! ;-P

FairySkull ha detto...

Che posti meravigliosi !!! Deve essere stato proprio bello ! Ciao !!

ines ha detto...

Che bel viaggio hai fatto. Conosco molto bene la Provenza, dove ho una cara cugina. E' fantastica in maggio quando c'è il raduno dei gitani che si ritrovano alle Saintes Maries de la Mer, per venerare Sara, la domestica delle tre Marie. I cavalli della Camargue, poi........che spettacolo.
Ciao e, fortunata te,hai fatto delle foto bellissime.

Anonimo ha detto...

Accidenti, non farmi pensare al freddo che troverò...dopodomani parto per parigi!! Tu ci sei mai stata? Non è che, per caso, hai qualche ristorantino da consigliarmi? :) Un posticino economico, però...:)
In ogni caso un saluto, è molto piacevole leggerti!

p.s.= che sxxxxi i negozianti che non ti hanno fatto fare le foto!!!

Maya ha detto...

AAAAAAAAAAAAAAAaa che bello!!!!!!!!! io sono stata ad Avignone ma d'estate!!!!! ed era stupenda.... con il gelo si gira male da tutte le parti!!!!!
Complimenti per le foto. il reportage e la resistenza!!!!!!

Sara ha detto...

Mamma mia che bello che dev'essere...

AmosGitai ha detto...

Augurandoti un felice e sereno 2009 ti invito a votare i CINEMAeVIAGGI AWARDS 2008: scegli tu i migliori film ed interpreti del 2008!!!

Mariluna ha detto...

Straordinario racconto della Provenza...mi sono davvero divertita e ho rivisto questi posti visitati con 40 g. all'ombra, é un'altra cosa, si ma ho ci vai con caldo che soffochi o ci vai con freddo vento gelido, non ci sono grandi alternative, non esiste più la mezza stagione neanche in Francia, lasciatelo dire che ci sono da 15 anni e oggi qui nevica con meno sei gradi.Brrrrr!!!!
Brav a comprare tutti questi prodotti, già ti posso aitae consigliandoti di usare la moutarde all'ancienne con le cipolle in gratin che ho postato oggi ed il resto....piano piano da brava intenditrice di gusti riusirai a tirarne fuori il meglio.
I macarons, troppo dolci, quasi da disgusto, ti capisco, ma qui é la mode...io ho tentato di farli senza riuscire, non credo ci riprovero', il loro pregie é che sono colorati e molto decorativi, insomma vengono bene in foto, credo che molte li fanno proprio per questo...hihihi...grande cattiveria la mia..sarà che é mezzanotte passata e ti mando un'abbraccio forte forte.

Mariluna ha detto...

ps: perdono per gli errori di grammatica e ortografia...sono ubriaca di sonno..ciao!!!!

Rorò ha detto...

Ondina che bel viaggio!Peccato per il freddo!

marjlet ha detto...

ondina bellissimo viaggio!
grazie per aver condiviso... mi sono divertita a leggere!
buon anno

manu e silvia ha detto...

ma allora la provenza è proprio bella come dicono, anche in questa stagione! hai fatto benissimo a prendere tutte le cose più tipiche: noi avremmo fatto lo stesso..bisogna pur provare no??
bacioni

Onde99 ha detto...

Ragazzi, vorrei chiarire che io adoro tutta la Francia e la Provenza in modo particolare! E' la settima volta che ci torno (quattro volte in Provenza, due a Parigi, una nella Loira), sempre in stagioni diverse e ogni volta l'ho amata teneramente... Ma è la prima volta che ci vado da foodblogger, le mie disavventure alimentari dovevo proprio immortalarle e non potevo fare a meno di fare un po' d'ironia... Ma Vive la France lo stesso, anzi, quest'estate ci torniamo, Alsazia forse o Bretagna!!!

Carla ha detto...

Ciao e buon anno!
Guarda con la tua ironia mi hai fatto ridere da morire :)))
Guarda sei capitata nel periodo sbagliato...riprova se hai voglia nei mesi più primaverili perchè sono migliori...
Per i Macarons non so che dirti perchè non li ho mai mangiati ma se mi dici così :((( rimango male perchè allora è solo una moda. In giro per i blog se ne vedono tanti...forse perchè sono coloratissimi e quindi si prestano molto bene alle foto...oppure ad altri piacciono molto...mahhh chi lo sa...
Però un giorno voglio farli così mi tolgo questo sfizio va...poi ti dirò se mi piacciono.
Nel frattempo ti saluto e un bacio
CArla

Romy ha detto...

Se vuoi passare da me, c'è un bel regalino che ti aspetta....Un abbraccio forte :-)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

oddio nn so se ti sei divertita o meno visto con quanta ironia racconti il tutto però viaggiare è belllissimmo e come vada vada vale sempre la pena!!!bacioni,imma

Wennycara ha detto...

che bella passeggiata, grazie!
non ne ho avuto l'occasione prima, quindi ti faccio i miei migliori auguri per un buon 2009!
wenny

Romy ha detto...

....E se ti vuoi prendere un po' di complimenti, leggi cosa ti ho risposto al tuo commento al sorbetto di mandarino....ri-baci! :-)

valina ha detto...

Grazie x il commento sulla torta!! Si si, proprio leggera! Ho un rifiuto allucinante per cose burrose, oliose, grassose....:-/
comunque io della Francia non conosco nulla purtroppo..non avendola visitata...che rabbia! Però amo la lingua (nonstante le verifiche dei tempi verbali con la mia prof del liceo fossero un disastro..ma su 17 prendevano la sufficienza in 2-3..per cui...), l'eleganza, la sobrietà....

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Ahhhh, che ridere, anche a me i macarons hanno fatto schifo e non so proprio cosa ci trovino gli altri :-))
Grazie per questo dettagliato reportage, sempre bello quando gli altri ci portano in vacanza con se. Per il fleur de sel ti consiglio di fare questa torta che è una cosa spettacolare. E considera che a me il cioccolato non fa impazzire, ma questa è un must! E ad Adrenalina potresti anche chiedere cosa fare con lo zucchero alla violetta, lei ne va matta.
Ciao
Alex

Arietta ha detto...

Ondina scusa se commento qui anzichè sull'ultimo post, non perchè la crema carotosa la disdegni, sia chiaro, ma perchè mi hai rapita da quandoi hai pronunziato la parola magica (Provenza) in poi.Comesai è un mio sogno andarci, adoro tutto quello che la riguardi, il gusto per il dettaglio, le parole cosi chic. Però, dì su, chi ti ha detto di andarci in inverno? :-) ti vedo a dir poco ibernata!!! io so che quando sarà, sarà, ma sarà in primavera, al fiorire della lavanda!!!
Sinceramente sul cibo non nutro grosse aspettative, sono molto patriottica come sentori, fatico ad abbinare e ad apprezzare piatti troppo lontani dalla mia tradizione, però tutto l'elenco di ingredienti che mi hai snocciolato mi affascina e incuriosisce...anche se come te dovrei studiare per impiegarli!
Le foto sono splendide, che te lo dico a fare... e tu raffinatamente tragicomica come al solito!:)

Anonimo ha detto...

MMA, or mixed martial arts, requires discipline and adherence to a proper schedule of strength training.
[url=http://www.mma-workout.org/]kids martial arts[/url]

Anonimo ha detto...

Hi, i think that i ѕаw you ѵіsitеd
my ωeb ѕite sο і сame to “return the favoг”.
I аm attеmρting to find things to enhance my ωebsite!
Ӏ suppose іts oκ to use a few of уour іdeas!
!

http://hunch.cοm/i80buckеttгucκs/
Here is my weblog :: crane Trucks

Anonimo ha detto...

Just wish to say your агtіcle is as astounding.

The clarіty іn your ρoѕt is simply
nice anԁ i can assume уou're an expert on this subject. Well with your permission allow me to grab your RSS feed to keep updated with forthcoming post. Thanks a million and please carry on the rewarding work.

Also visit my webpage - big Green egg accessories review
Also visit my webpage : Homepage

Anonimo ha detto...

Hеy there! This post cоulԁn't be written any better! Reading through this post reminds me of my good old room mate! He always kept talking about this. I will forward this page to him. Fairly certain he will have a good read. Thank you for sharing!

Feel free to surf to my website - car insurance
Stop by my web page ... carrollton car insurance company

Anonimo ha detto...

Νice blog right here! Addіtionally your website lots up verу fast!

What hoѕt are уou using? Ϲan I get youг associate hypeгlink in yοur host?

I ωant my web sіte loaded up as fast аs yours
lоl

Ϻу webpage: www.bestinsurancecardallas.com
Feel free to surf my website ... car insurance dallas

Anonimo ha detto...

Hi thеrе to all, as Ӏ am in fаct eager οf
reаԁing thiѕ webpage's post to be updated regularly. It contains good information.

Feel free to visit my web site - tens machine

Anonimo ha detto...

Oh my gооdneѕs! Impгessіve article dudе!

Τhanκ you, Hоwеver Ӏ
am eхperiеncing iѕsueѕ ωith your RSS.
I don't understand why I am unable to join it. Is there anybody having identical RSS issues? Anyone who knows the answer will you kindly respond? Thanx!!

Also visit my webpage ... oklahoma city roofing company

Anonimo ha detto...

WΟW ϳust what I was looking fοг.

Came here by searchіng for tоw comρaniеs

Also νiѕit mу webρаge: www.howtobuyandsellcarsguide.com

Anonimo ha detto...

Hi! І could have ѕworn I've been to this website before but after reading through some of the post I realized it's
nеw to me. Anyωays, I'm definitely glad I found it and I'll be bоοk-marking and checking bacκ often!


Feel free tο ѕurf to my ωeb page ... how to make Money buying and selling cars

Anonimo ha detto...

ӏt's remarkable to visit this site and reading the views of all friends regarding this post, while I am also keen of getting experience.

Also visit my blog post ... how to buy and sell cars

Anonimo ha detto...

I simply сouldn't leave your web site prior to suggesting that I extremely enjoyed the standard info an individual supply in your guests? Is going to be again regularly in order to check up on new posts

Feel free to surf to my homepage; Seo Companies Dallas

Anonimo ha detto...

Hі therе, after readіng
this rеmаrκable paragraph i am
alѕο сheerful to ѕhaгe
my expегiеnce hегe ωith fгiendѕ.


Fеel free to surf to my blog pοst: Homes for rent Plano