12 mar 2009

Pane allo yogurt e semi di papavero




Ma voi ci credereste che questo pane è stato fatto con la mdp?

Insomma, voglio dire, in genere vengono fuori dei cassettoni.

Buoni quanto vuoi, ma sempre di cassettoni si tratta, senza ombra di spaccature, che, invece, secondo me, sono molto belle a vedersi.



Così, quando ho sbirciato dall'oblò come stava procedendo la cottura del pane e ho visto che sopra si stava aprendo, proprio come accade al pane cotto in forno (a patto, almeno credo, che lo si incida preventivamente), mi sono quasi emozionata.
E, ovviamente, ho pensato a come sarebbero state bello esporre la mia creazione (ok, una creazione in cooperativa tra me e la macchina del pane) sul mio bloggino!


Aspetto a parte, si tratta di un pane con lo yogurt nell'impasto, a cui ho aggiunto un paio di cucchiaiate di semi di papavero, che, spalmato di marmellata di mirtilli, lo rendono perfetto per una colazione in stile tirolese, come quelle che mi sono concessa in questi giorni.



Ingredienti:
  • 150 ml di yogurt
  • 150 ml di acqua
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 400 gr di farina bianca
  • 100 gr di farina integrale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1+1/2 cucchiaino di sale
  • 1 bustina di lievito di birra disidratato
  • 2 cucchiai di semi di papavero

Procedimento:

Inserire gli ingredienti nell'ordine suddetto nel cestello della mdp.

Programma "rapid", livello 1, crosta chiara.







38 commenti:

elisabetta ha detto...

mmm... ha un ottimo aspetto, e sono sicura che è anche molto buono :P

manu e silvia ha detto...

Ciao! ma ch ebello questo pane! ma davvero ti è uscito così dalla mdp! complimenti!
senti, una curiosità, hai utilizzato un semplice yogurt bianco?? e se lo volessimo fare...diciamo "salato"..secondo te come potremmo fare? tipo..utilizzando lo yogurt greco ch eè leggermente più aspro?
magari è un'idiozia..ma era per provare... ;)
bacioni

Onde99 ha detto...

@ Elisabetta: sì, era anche buono e anche l'interno era molto bello. Purtroppo non sono riuscita a fare le foto alle fette, perché quando l'ho tagliato la luce non era ottimale e al mattino non ho mai tempo...
@ Manu&Silvia: sì, ho utilizzato uno yogurt bianco light, vi assicuro che come asprezza era piuttosto "deciso" anche questo. Infatti questo pane è ottimale anche per accompagnare piatti salati, non è briosciato o dolciastro. Ma, a mio parere, va bene qualsiasi altro tipo di yogurt, anche quello greco, perché no?

sweetcook ha detto...

Ondina ma che bello il tuo pane!!
Ed anche il cake sotto mi ispira troppissimo:)

Volevo dirti che ti ho risposto sul mio blog riguardo i decori di zucchero ed anche che abbiamo due dipendenze ed un problema in comune: Distretto di polizia, e il dolcetto di fine pasto e la connessa difficoltà di fermarsi ad uno:/

baci*

Onde99 ha detto...

Grazie Sweetie, sono passata sul tuo blog a leggermi la risposta e ho visitato il sito! E'molto molto carino e forse farò un ordine appena gli rientreranno i cuoricini.
Anche tu una fan di DdP? Fa piacere sapere di non essere sola a barcamenarmi nella follia del Decimo Tuscolano!

Mariluna ha detto...

ahhahaha!! mi vien da ridere...ma ch'é anche tu?...il pane é quello che adoro fare in assoluto e sopratutto se é veloce come lo facciamo ;) noi ;-P

ps: nel mio di mais ci sono le uova che rendono l'impasto compatto e morbido é una ricetta americana pura per cui loro sanno bene come fare un pane senza tanti sforzi...vanno sempre di fretta!
Buona giornata Onde :)

Onde99 ha detto...

@ Mariluna: guarda, io uso sempre il programma rapid, tanto credo che, cuocendo nella mdp o nel forno elettrico, comunque, più di tanto arioso non possa venire... Come gli americani, ho una vita troppo incasinata per pensare di fare troppi passaggi... Sicuramente verrebbe più buono, ogni tanto mi dedico anche ai lievitini, ma, forse per inesperienza, non ho mai raggiunto risultati che mi facessero pensare che era valsa la pena di perderci tanto tempo...

Maurina ha detto...

Ciao che belle ricette! Questo pane ti e' riuscito molto bene, ne ho appena fatto anch'io una versione allo yogurt. E il cake sotto mi ispira tantissimo... A presto

Micaela ha detto...

Ciao cara, da un po’ di giorni è tornata anche a me la mania della macchina del pane! Ieri ho provato a fare il pane semi integrale con il programma rapido ed ho avuto anch’io la tua stessa forma!!! Sarà una peculiarità del programma? Unica pecca è un po’ compatto ma non avendo il lievito fresco ma solo quello istantaneo non ho potuto fare altrimenti!!! Questo pane che hai fatto tu dev’essere buonissimo! Mi segno la dose! Un bacione.

Onde99 ha detto...

@ Maurina: ma dai, anche tu con il pane allo yogurt?
@ Micaela: ma tu dici che la compattezza dipende dal fatto che usiamo il lievito secco? A quanto mi ricordo anche con i cubetti, quando li usavo, cuocendolo nella macchina, non veniva particolarmente alveolato...

Lisa ha detto...

Ho giusto dei semi di papavero in dispens e non so mai cosa farne!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Mamma mia Onde hai fatto un pane proprio splendido!!! Buona giornata Laura

Saretta ha detto...

Fa proprio al caso mio!Eè senza pasta madre(che non ho mai fatto) ed ha i semini!!!
Buonissimo
PS:io adoro i pani con la "crepa"! :)

Onde99 ha detto...

@ Lisa: i semi di papavero hanno mille usi... mai provato a metterli nell'insalata?
@ Laura: grazie, sei troppo buona... niente a che vedere con le tue rosette
@ Saretta: i miei pani sono tutti senza pasta madre, sinceramente non saprei nemmeno da che parte cominciare per farla!

sly ha detto...

ma che fantastico paninone!e senza macchina del pane come si fa? stesse dosi ma piu' ore di lievitazione?
ma lo sai che io ieri sera ho sfornatto un bel pane un po' diverso sia negli ingredienti che nella forma (e senza mdp) ma ho usato i semi di papavero per decorazione?stavo giusto giusto per postarlo...piu' tardi passa a darci una vista.
ciao onde!

Onde99 ha detto...

@ Sly: allora, io senza mdp non so fare niente :-) Però, credo che se sai fare il pane normale, puoi fare anche questo: fai l'impasto, lo lasci lievitare (ma non so quanto... fino al raddoppio?) e poi inforni alla temperatura e per il tempo a cui sei abituata... purtroppo non so aiutarti bene, ho comprato la macchina del pane proprio perché non riesco a farlo senza...

Fra ha detto...

Sembra buonissimo, io non ho la macchina del pane, ma questo lo provo a fare lo stesso!
Un bacio
fra

Onde99 ha detto...

@ Fra: se ti riesce fare il pane a mano, provalo tranquillamente. Io ho comprato la mdp perché non mi riusciva, ma secondo me a mano e cotto in forno viene anche meglio!

fiOrdivanilla ha detto...

Non mi sono mai cimentata nel fare il pane... temo mi vengano dei pasticci! Però questo è proprio bello, poi i semi di papavero... li adoro! Non per niente li ho messi anche nell'impasto per i baci di dama salati ;)

Onde, ho ristabilito le misure delle immagini nell'ultimo post... mi sono accorta che avevo sbagliato tutto!! Accidenti! Comunque.. Si insieme al dulce de leche si mette un cucchiaino non troppo pieno di fleur de sel e voila'! E' una libidine!

fiOrdivanilla ha detto...

Onde.. scusa, vorrei chiederti un consiglio.. so che non è il luogo adatto forse a scriverlo ma non so dove farlo altrimenti :) ti chiedo anticipatamente scusa!
Se faccio il clafoutis.. una volta messo tutto nella teglia, verdure e pastella, posso lasciarlo lì così per un paio d'ore prima di infornarlo o non va bene?

Onde99 ha detto...

@ Fiordivanilla: ma sì, certo!!! Il clafoutis lo puoi far riposare quanto vuoi, non succede niente. Ma... in che senso hai ristabilito le proporzioni delle immagini dei biscotti????

fiOrdivanilla ha detto...

evvai :) grazie Ondina!

Ma come, non avevi notato che erano tutte fuori dai margini-limite ?? Erano tagliate.. (o forse le vedevo tagliate solo io!?)

Consigli per un primo approccio nella preparazione del pane? Ah, premettendo che non ho la macchina del pane!

Lo ha detto...

lo yogurt nell'impasto l'avevo provato per un pane dolce...mi er apiaciuto m aavevo trovato che non rimaneva morbidissimo...era colpa dello yogrut o di quella preparazione? tu come lo trovi? le spaccature sono affascianti....anche a me piace trovarle nel mio pane...per quello che sono passata alla cottura del forno....

Onde99 ha detto...

@ Fiordivanilla: purtroppo, senza macchina del pane non sono capace a fare gli impasti, né a farli lievitare. Finché non l'ho acquistata ho collezionato disastri... Per le foto... erano un po' grandi, ma comunque bellissime.
@ Lo: non saprei, il mio pane è tutt'ora molto morbido... certo, non come appena sfornato, ma non c'è ancora bisogno di scaldarlo per consumarlo e l'ho fatto domenica (eh, sì, ci dura un bel po', che vuoi siamo solo in due e mangiamo in casa una volta al giorno). Forse il tuo pain brioché si era intostato per altri motivi, non saprei, sui lievitati sono una capra. Ho provato a capirli, ma niente, li faccio e basta, ma con l'indispensabile ausilio della mdp, senza non so fare nemmeno la pasta della pizza!

Pippi ha detto...

bellissimo questo pane ho anch'io la macchina del pane e quindi urge la tua ricetta!!!
ti andrebbe di partecipare alla mia raccolta di strudel? passa da me mi farebbe piacere! ciao Pippi

Maya ha detto...

Uèèèè ma fantastico... sembra proprio di forno... bellissimo anche yogurt e sami di papavero.. ottima idea!

Luciana ha detto...

Ma è meraviglioso, non sembra fatto con la MDP...copio...copio...copio!!!
Buona serata :-)

Fiofiò ha detto...

Eh eh quando ho letto la marmellata di mirtilli, ho subito immaginato come poteva essere...una bontà :-)

sorbyy ha detto...

Che profumo questo pane!
Delizioso ciao

Camomilla ha detto...

Ecco lo sapevo che dovevo acquistarla la macchina del pane, invece me la sono lasciata sfuggire :(
Comunque mi piace questo pane sia per gli ingredienti utilizzati che per la forma.
Buon fine settimana :)

Mirtilla ha detto...

sara'buonissimo!!!
baciottone bellissima ;)

Kitty's Kitchen ha detto...

Che pane favoloso! Ma guarda che bello! Onde sei troppo brava!
Buon fine settimana!

Elga ha detto...

Dove ci sono i semi di papavero mi sento come a casa perciò mi siedo a tavola con piacere:))

giulia ha detto...

ma che originalità in questo pane bravissima come sempre e poi il tuo blog è sempre pieno di piatti sconosciuti e innovazioni, sei davvero in gamba!

Romy ha detto...

Non vedo l'ora di provarlo! Anche la mia macchinina del pane è già tutta emozionata, all'idea! Brava Onde, come sempre! E un abbraccio :-)

Wennycara ha detto...

Ciao ondina,
che dispiacere non poterti seguire a dovere in questi giorni :(
questo pane è davvero invitante: ho avuto dei pessimi rapporti con lo yogurt ultimamente e credo che adesso sia venuto il momento di ribilanciare la questione. Provo con questa tua ricetta :)
baci,
wenny

Luciana ha detto...

Buonissimo, l'ho fatto 2 volte nel giro di 2 giorni!
Prima l'ho provato uguale al tuo, ottimo, morbidissimo e profumato; oggi invece l'ho fatto senza semi di papavero e sostiuendo la farina integrale (che non avevo) con la farina di grano saraceno (che devo smaltire!)e olio d'oliva: ottimi entrambi, grazie per la ricetta :-)baci

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu