10 mar 2009

Cake al cioccolato bianco e the matcha

Qualcuno, poi, deve spiegarmi come si fa a fare delle foto carine ai cakes... sono così terribilmente asimmetrici, irregolari e le fette non stanno ferme in nessun modo...

Prendiamo questo, per esempio: ci meditavo da un pezzo, avevo persino spedito un'amica in Giappone a comprarmi il matcha, che questa, poverina, voleva fare la luna di miele a Trinidad con le chiappe al sole e io "No, fila in Giappone a prendere la pioggia e a mangiare pesce crudo e portami il matcha, non me ne frega niente se ti sei appena sposata e vuoi guardare il tramonto sul mare e rotolarti selvaggiamente sulla sabbia avvinghiata a tuo marito, con il cameriere che vi serve cocktail con l'ombrellino".
La mia amica è tornata dal Giappone con il matcha, io ci ho fatto i biscotti, l'ho lasciato candire per un po', poi è arrivato il momento del cake.


Che, poi, questo cake, oltre che buono a vederlo dal vivo è veramente bellino: il contrasto tra il crema della parte al cioccolato bianco, con il verde alga del matcha è delizioso, anche se mi devo specializzare nell'operazione di marmorizzazione, dato che non riesco mai ad ottenere le volute sinuose che desidero, ma una semplice, leggera compenetrazione tra i due strati.

E avevo pure rubato in una tea house il tovagliolino nippon style, per fare pendant!!!


Solo che le foto, non so, mi sembrano comunque un po' approssimative, c'è qualcosa di squilibrato nella composizione e sarei proprio contenta se qualcuna delle esperte sapesse darmi un suggerimento per immortalare al meglio i cakes, che mi piacciono tanto, mi vengono anche bene, ma, poveretti, non hanno il dono della fotogenia.


Ingredienti:



  • 100 gr di farina
  • 80 gr di mandorle
  • 130 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • 3 uova
  • 75 gr di cioccolato bianco
  • 3 cucchiaini di matcha
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere

Procedimento:


Tritare finemente le mandorle e mescolarle in una fondina con la farina, lo zucchero e il lievito.In un altra ciotola sbattere il burro fuso con le uova e il sale.Unire i due composti, senza amalgamarli troppo e dividere l'impasto in due parti: aggiungere a una il matcha e all'altra il cioccolato bianco fuso.

Versare l'impasto chiaro sul fondo di uno stampo da plum cake foderato di carta forno e coprirlo con l'impasto verde.

Con una forchetta, tracciare nel cake delle spirali, per creare l'effetto marblé, che a me non riesce tanto bene.

Infornare a freddo, portando poi la temperatura a 180° e calcolando 40 minuti di cottura dal suo raggiungimento (come sempre vale la prova stecchino).




La dolce Imma mi ha lasciato un compitino:

Elencare 5 cose dalle quali siamo dipendenti. Il mio primo pensiero è stato: solo 5??? Ma io sono dipendente da almeno 50 cose!!!

Allora, vediamo di parlare solo di quelle che reputo vitali:

  • la sigaretta al mattino dopo il caffè e quella appena rientro da lavoro, rigorosamente mentre sfoglio un libro di ricette
  • Distretto di Polizia, non posso perderne una puntata e quando lo sospendono la mia esistenza per diverse settimane mi appare vuota e priva di senso
  • il dolcetto dopo i pasti (basta anche un quadretto di cioccolato, il problema è fermarsi a uno!)
  • le coccole serali ai cricetini e talvolta al mio Topy79
  • un dito di Martini la sera prima di cena

Bene, da questa lista si potrebbe dedurre che:



  • sono una tabagista
  • la mia serenità dipende da un serial ebete e assolutamente inverosimile
  • non mi importa niente se mi viene il diabete
  • metto avanti i criceti al mio compagno
  • sono un'alcolizzata

Siccome dopo queste affermazioni (che non provo nemmeno a contestare, dicendo per esempio che quelle sigarette sono le sole che fumo, che di DdP mi vanno bene anche le repliche e mi accontento di vedere le puntate registrate, che peso 45 Kg e ho le analisi in ordine, che amo i criceti e il mio compagno allo stesso modo e che quel Martini è proprio misurato a un dito) il mio già esiguo numero di lettori si ridurrà ancora di più, non passo questo meme a nessuno in particolare, ma se nei commenti qualcuno di buon cuore volesse confortarmi sul fatto che non sono disturbata, ma che anche lui/lei è morbosamente attaccato a una qualche abitudine insana mi farebbe molto piacere!

40 commenti:

Micaela ha detto...

Ciao carissima!!! Poveretta la tua amica, non le hai fatto fare neanche il viaggio di nozze in pace ;-) , scherzo ovviamente!!! Anch’io trovo spesso difficoltà a fotografare i cakes, la forma è spesso irregolare, le fette non stanno in piedi…. Insomma un consiglio dalle più esperte farebbe comodo anche a me!!! il tè matcha non sono proprio riuscita a trovarlo qui!!! Eppure ho girato e rigirato!! Chissà se un giorno farò un viaggio in Giappone anch’io!!! Questo cake è bellissimo, non so che sapore abbia il tè matcha ma già per la presenza di cioccolato bianco dev’essere squisito! Un bacione.

VerdePomodoro ha detto...

ecco...questa ricetta mi sento di poterla provare ank'io!!! io adoro, come sai, il tuo modo di cucinare, ma per me è davvero OLTRE la mia immaginazione.... perchè se tu sei disturbata, beh, lo sono anch'io... ho tante piccole manie- soprattutto alimentari- e poi la luna a me gira che è una bellezza.... perciò, dall'alto della mia follia disturbata, ti ritengo più che normale!!!però le due sigarette noooooo!!! piutosto due dita di martini!!!! :) un bacio

elisa ha detto...

beh..io esperta di foto non sono davvero quindi lungi da me darti consigli su come fotografare i cakes..che poi secondo me le foto sono davvero bellissime..cmq sembra davvero buono e il contrasto di colori è bellissimo!!
Un bacio!!

nini ha detto...

miamhh..che meraviglia!dev'essere un bontà!
..mi parlavi dello stampo per madeleines, ma puoi prendere uno stampo per muffins et riempi solo a meta!

per finire la pasta ho fatto cosi, dei mini muffins!bacioni

dolci a ...gogo!!! ha detto...

tesoro a parte il cake che mi piace tantissimo e che mi spingerà ad andare a cercare questo the matche che a napoli sicuramente sarà una ricerca vana mi sono piaciuto tantissimo le tue risposte e la tua ironia!!!sei fantastica,baci imma

manu e silvia ha detto...

Ciao! ma..secondo noi le foto non sono poi male...ok, asimmetriche...ma allora ci spieghi come fare un cake perfettamente rettangolare! ;)
A parte gli scherzi..ci piace molto come si son divisi bianco e verde..e soprattutto le mandorle con ciocc bianco...ci fanno impazzire!!!
Ehi..ma che strane dipendenze hai?!
quella dle Martini è davvero particolare...
un bacione

Arietta ha detto...

mhhhh...ma....uhm....non è che anche qui siamo un po' troppo perfettini?!? No, te lo dico perchè a me le foto sembrano molto belle invece! E anzi, trovo che i colori di questo cake facciano coreografia già da soli, poi col tovagliolo rubato :P non ha prezzo!
Mi ha divertito leggere le tue piccole manie quotidiane, chi non ne ha, anche se non riesce a riportarle con la tua stessa ironia e sagacia?
(ok, una chicca: mi diverto a tirare la coda al gatto :-) ma non faccio forte...è lui che tira dall'altra parte :-D)

Lisa ha detto...

splendido questo cake, complimenti!!!!

Kitty's Kitchen ha detto...

La foto invece è molto bella!
Poi il tovagliono sembra fatto su misura pe ril tuo cake!
La ricetta è sensazionale e i 2 colori insoliti insime dentro questo dolce sono splendidi.
Per quando mi riguarda, per la lista delle cose da cui sei dipendente! Mi hai fatto morire dalle risate... Sai esere davvero autoironica! Dalla lista si desume una cosa: SIMPATICISSIMA!

Saretta ha detto...

hahahha mi hai fatto davvero ridere!Ognuno, dopo tutto ha i suoi rituali :)
Le foto sono bellissime, proprio come questa ricetta(io non ho spedito l'amica in Jap ma ho lo stesso il matcha da smaltire).
bacioniiii
PS:avevi ragione su Zanzi è un paradisoooooooooo

Mary ha detto...

hai fatto un lavoro perfetto con le foto , hai reso l'dea di quantè buona anche perchè l'aspetto è superbo , baci!

Romy ha detto...

Anche io ho un'abitudine irrinunciabile...quella di leggere i tuoi post! Mi piace troppo come scrivi...per non parlare delle tue ricette ( ah, il cake che hai fatto tu non è quello che voglio fare io...se mai lo farò!! )
Le foto a me sembrano bellissime...comunque se vuoi essere un poco originale, potresti fotografare i cake prima di essere messi in forno...e poi magari il piatto vuoto...così ognuno potrà colmare il vuoto con l'immagine che preferisce, immaginando il cake che vuole ( perfetto, bitorzoluto, sbricioloso, compattissimo..come preferisce! )! Un bacione :-D

Onde99 ha detto...

@ Micaela: allora non sono l'unica a trovare i cakes non fotografabili!!!
@ Verde: no, non smettero mai di fumare!!!
@ Elisa: grazie, sei veramente troppo generosa!
@ Nini: ma io ho fatto così, solo che l'impasto era comunque troppo!!!
@ Imma: sei tu che sei troppo carina!
@ Manu&Silvia: perché particolare? L'aperitivo prima di cena mi sembrava proprio la cosa più normale di tutte...
@ Arietta: la coda dei gatti è fatta apposta per essere tirata!!!!
@ Lisa: grazie!
@ Kitty: sei davvero carinissima!
@ Saretta: sei stata molto fortunata a trovare il matcha in Italia, io ho avuto un sacco di difficoltà e alla fine mi sono appoggiata a questa mia amica che andava in Giappone (non l'ho obbligata io ad andare, giuro!!!)

Onde99 ha detto...

@ Mary: addirittura superbo? WOW!!!
@ Romy: ma che carina la tua idea!!! Verissimo, almeno con la fantasia ognuno ha diritto al cake che desidera!!!

manu e silvia ha detto...

Ehi...non era una critica...è solo che qui non si usa bere il martini e comunque l'apertivo è più facile averlo come dipendenza...fuori casa,con gli amici o colleghi...!
Paesi diversi ed abitudini diverse! ;)
bacioni

Onde99 ha detto...

@ Manu&Silvia: ma lo so che non era una critica, mica mi stavo difendendo! Forse è perché vivete con i vostri genitori, con i genitori è normale non fare l'aperitivo e farlo, invece, magari, in un locale. E'da quando vivo con il mio ragazzo che abbiamo preso questa abitudine, prima di cena, per rilassarsi e chiacchierare un po', prima di mangiare. La scelta del Martini è dovuta al fatto che era l'aperitivo di James Bond! E poi, a parte il Vermouth, non mi vengono in mente molti altri aperitivi...

Fra ha detto...

Le dipendenze sono quelle cose che ci rendono interessanti! se ti consola condivido il tabagismo e il malsano attaccamento a certe serie tv
Per quanto riguarda il cake, l'abbinamento cioccolato bianco-tè matcha è una di quelle cose mi frullava in testa da un po'...mi hai fatto da apripista. Per le foto, i cake sono veramente ostici io di solito o li fotografo a tre quarti o sollevo la parte posteriore e lo fotofrafo frontalmente (non so se mi sono spiegata)
Un bacio
fra

Onde99 ha detto...

@ Fra: ma come, tu, un'atleta, che fumi??? Non l'avrei detto. Va bene, ma siamo così bravine e sotto pressione che una ogni tanto ce la meritiamo, no? ;-)
Grazie per i suggerimenti per le foto, adesso vedo come li hai fotografati nel tuo blog (internet a casa mi farebbe comodo per avere davanti tutti i vostri blog e vedere come avete fotografato cose simili a quelle che faccio io... e ispirarmi!)

sly ha detto...

la domanda nasce spontanea: ma il dito di martini prima di cena è per orizzontale o per verticale????!!sai che fa' molta differenza tra un innocuo sfizio e un vero e proprio problema!!!ha!scherzo!e perche' ci sono persone che durante la giornata non hanno dei vizi che nuoquono gravemente alla salute??!

Elena ha detto...

che forte...sembra pistacchio

Onde99 ha detto...

@ Sly: per orizzontale, non preoccuparti! E in bicchieri strettissimi! E'vero, i miei vizi nocivi per la salute sono concentrati tutti rigorosamente dalle 6.00 pm alle 8.00 am!
@ Elena: non avevo pensato all'asssociazione con il pistacchio!

Maya ha detto...

eheheh onde sei buffissima...!

Elga ha detto...

A me le tue foto piacciono, soprattutto quel tovagliolo, è fantastico sotto le fette! Poi fra amiche lo sappiamo che è tosto da immortalare, io ho lo stesso problema!

Onde99 ha detto...

@ Maya: ma io veramente ero seria...
@ Elga: tostissimo, ed è un vero peccato, perché i cakes sono così buoni, ma non fanno la loro figura, ecco

Fiofiò ha detto...

Ah ah ondina, oggi mi ci volevano davvero due risate :-) E' stato divertente leggere l'avventura della tua amica, e le tue dipendenze :-)

Il cake è venuto benissimo :-)

Bacioni

Lo ha detto...

io ho una dipendenza conclamata al caffè...se non ne bevo due la giorno vado in astinenza ....mal di testa nervosismo....a quel punto posso bere qualsiasi brodaglia che sia tagliata con il caffè...per le foto non posso aiutarti io sono una bestiolina in fotografia...ma posso farti sparire il cake! buona serata

Sara ha detto...

Ondina te trovi difficoltà a fotografare i cakes, io a fotografare qualsiasi piatto..oh perchè poi mi domando??? A me comunque non sembra nemmeno che siano brutte queste foto, ma si sa...che l'occhio critico di chi produce vede qualcosa di più degli altri...carinissimo questo cake, sembra anche buono anche se io ho ancora un po' di diffidenza verso questo matcha....

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Non essere troppo dura con te stessa! Le foto vanno benissimo! E magari fossi io riuscita a limitare le sigarette a quelle due ... forse fumerei ancora oggi, invece ho smesso radicalmente. Con 45 chili puoi permetterti tutti i dolci di questo mondo, a colazione, pranzo e cena. Se fossi interessata a un trapianto di grasso (il mio è di ottima qualità), fammelo sapere :-))
Baci
Alex

Camomilla ha detto...

Uh, da dove inizio?
Parto dalle foto, dai... innanzitutto le tue mie sembrano ben fatte, davvero. Non mi sento la persona più adatta a darti consigli su come forografare in generale, ma soprattutto un cake, io ci ho provato una sola volta e mi sono trovata di fronte alle tue stesse perplessità...
Secondo, non ho mai provato a cucinare qualcosa con il té, figuriamoci con il matcha... il tuo risultato dal punto di vista cromatico mi pare incantevole, il sapore non lo conosco e non posso giudicare.
Terzo (e ultimo dai), non sentirti affatto disturbata perchè penso che ognuno di noi abbia le sue fisse, io ne sono un esempio, fidati, ma preferisco non raccontare ;)
Un abbraccio

Onde99 ha detto...

@ Fio: lieta di averti sollazzata!
@ Lo: normalmente anch'io non vivo senza il caffè, o almeno credo che sia così... poi in vacanza non lo prendo (cioè, prendo quella brodaglia allungata che all'estero servono come caffè) e non me ne accorgo...
@ Sara: sei gentilissima! Perché diffidenza verso il matcha?
@ Alex: insomma, fumando poco non hai lo stimolo per smettere! Per il trapinato di grasso ci penserò, basta che me lo impiantino dove
dico io (tette)
@ Camomilla: veramente ieri guardavo proprio le tue foto e quelle di Arietta per trarre ispirazione per il prossimo cake, trovo che quelle che hai scattato al rustico con i fagiolini fossero incantevoli!

Sara ha detto...

Boh...ma mi da l'idea di un sapore un po' fortino...poi non è che abbia proprio un'intesa perfetta con il thè verde, mi piace molto il nero, ma il verde...insomma, e il bianco poi è stata una delusione totale...lo cercai parecchio perchè avevo letto che faceva molto bene...ma non è stato amore

Onde99 ha detto...

@ Sara: non è forte, più che altro sa di erba...

Mariluna ha detto...

Sto ridendo come una scema tutta sola a rileggere e a ridere...che piacere leggerti e aggiungo pure che le(non ti prendo in giro) lo hai reso abastanza fotogenico, é pefetta la prima foto, capisco perché é in primo piano...un cake come vuoi fotografarlo se non come l'hai fato tu...cmq io non sono esperta ma mi piace inanzitutto il colore molto alla moda e non dubito del sapore, conoscendo tè matcha e cioccolato bianco.

Eccoti ora la mia indisensabile serie ebete che guardo..tatatan: Febbre d'amore...no..non ridere, sai perché lo faccio, non c'erano programmi francesi che attiravano la mia curiosità più di 5 minuti dal mio arrivo in Francia...per imparare a capire il francese,( nel serial pare parlino al rallentatore) ho imparato tante paroline sdolcinate e gentili cosi' da poter sussurrare a mio marito ( prima non sapevo dire un'acca) per cui mi ci sono affezionata tant'é che quando ero incita il mio bimbo ha talmente memorizzato la sigla che poco dopo la sua nascita ha spalancato gli occhi girandoli verso lo schermo mentre passava il serial e la musica...oggi si tappa le orecchie, non ne puo' più.
E poi....tante ancora da confessare magari in un'altra occasione.

Felice serata:-)

Onde99 ha detto...

@ Mariluna: ma è carino Febbre d'Amore!!! Quando ero a casa nell'orario in cui lo davano a volte lo guardavo anch'io!!!

Antonella ha detto...

Ecco, prima o poi devo decidermi a comprare il tè matcha. Molto bello il contrasto bianco/verde.

Avrei una domandina da farti, se non disturbo.
Ricordo male o sei stata a Zanzibar l'estate scorsa? Stavo valutando delle offerte e mi interessava sapere qual'è il lato dell'isola migliore e se puoi consigliarmi qualche struttura ma soprattutto, lascio perdere? E' valido come posticino?
Purtroppo non so quando riuscirò a leggere la tua risposta, riesco ad usare sempre meno il pc in questo periodo :(
Grazie in anticipo.

kristel ha detto...

Mi fai sempre ridere un sacco!!!
Per le foto non sei la sola, anche io ho delle serie dificolta a farne di decenti e non solo con i cake....idem per l'effetto marmorizzato.
Per i vizi, tutti ne abbiamo. tutti guardiamo telefilm scemi o di cui ci vergogniamo, io pure mi concedo un bicchierino di alcool 3 volte a settimana (poi dipende dalla settimana) e un dolcino tutti i giorni. Peccato che non peso pure io 45 kg.....
Complimenti per il cake che é stupendo!
Baci!!

Mirtilla ha detto...

sei una favolosa skizzata!!!

lenny ha detto...

Non ti nascondo di aver trattenuto a stento l'ilarità leggendo delle tue imposizioni alla neo-sposina amica (molto amica direi!), ma la storia del tovagliolino rubato ha sciolto ogni freno inibitore ...
Ritoranando seria, ti posso dire che trovo le foto ben fatte.
Quanto alle dipendenze chi non ne ha? Io per esempio mi riconosco nell'obbligo del dolcino quotidiano:-))

blunotte ha detto...

poverala tua amica, vebbè!
ma che ti lamenti delle foto?
sono molto belle e soprattutto sai cosa?secondo me (che sono ignorantissima nel campo) quando dalla foto ti vien voglia di mangiarne una fetta vuole dire prima cosa che è fatta benissimo la torta e seconda che anche la foto è ok.

giulia ha detto...

altro che foto difficili sono perfette! e poi questo plum cake mamma miaaaaaaaaa sembra uscito da un racconto di fiabe, come la piccola merenda di cappuccetto rosso nel bosco....magari anche il lupo con un dolce cosi mangia quello e si dimentica del resto ;))
giulia