21 lug 2009

Scodelline di Pomodori con Crema di Brie al Timo e Spezie

Quella di oggi è una ricetta un po' stupidina, ma che può costituire una piacevole variante ai soliti pomodori ripieni da cuocere al forno e che a noi è piaciuta molto, perché fresca e, tutto sommato, non troppo pesante, almeno in termini di digestione (per quanto riguarda l'apporto calorico non ci metto la mano sul fuoco).
Per la verità, avrebbe dovuto essere realizzata con i pomodori verdi e il caprino, almeno così recitava l'originale, ma delle difficoltà a reperire a Firenze un buon caprino ho già parlato, per non parlare dei pomodori verdi...
A parte che mi sto ancora domandando se i pomodori verdi costituiscano parrocchia a sé o siano semplicemente pomodori acerbi, colti prima che prendano colore, comunque il punto è che non saprei dove trovarli.
Mia mamma faceva con i pomodori verdi una splendida marmellata, devo ricordarmi di chiedere a lei come faceva a procurarseli.

Dopo aver parlato di come questo piatto avrebbe dovuto essere, parliamo di com'è: diciamo che l'aspetto più significativo è sicuramente il gioco delle consistenze, tra i pomodori che, senza cottura, rimangono sodi e il brie lavorato a crema, lavorato a lungo, affinché ogni residuo di buccia risulti disfatto, a meno che non vogliate compiere il sacrilegio di toglierla, con le spezie e le erbe.

Il risultato è una preparazione che definirei facile, perché rapida da farsi e da mangiare, ma anche bella da vedere, quanto al gusto... beh, che volete che vi dica, se i pomodori sono di quelli buoni e il brie vi piace quanto piace a me, non vi resta che provarla!

Ingredienti:

  • 5 pomodori maturi, ma ancora sodi
  • 250 gr di brie
  • 1 cucchiaino di paprika
  • 1 grattugiata abbondante di noce moscata
  • una manciata di maggiorana
  • 10 rametti di timo
  • 1 cucchiaio di olio d'oliva
  • fleur de sel

Procedimento:

Tagliate a metà i pomodori, svuotateli delicatamente, senza romperli, e salate leggermente la parte interna. Lasciateli riposare rovesciati. La polpa ottenuta non si butta, ma si può riutilizzare come base per un sughetto.

Lavorate il brie con l'olio fino a renderlo cremoso, aggiungetevi tutti gli aromi, tranne metà del timo, e il sale e, quando il composto sarà ben amalgamato, distribuitelo nei mezzi pomodori e cospargete con il resto del timo.

25 commenti:

lenny ha detto...

Adori i pomodori ripieni, ma la versione senza cottura è quella che preferisco e che si presta ad infinite variazioni: proverò la tua proposta con il brie :))

manu e silvia ha detto...

Che belli e sfiziosi! con il brie è un'ottima alternativa al carpino e poi..cremosissimi e freschi!
bellissima idea, semplice ma elegante!
un bacione
PS: anche noi facciamo la marmellata di pomdori verdi..è divina!

Onde99 ha detto...

@ Lenny: è vero, i pomodori si prestano bene anche alla versione senza cottura, a differenza di altre verdure che crude non sono proprio eccezionali
@ Manu&Silvia: ma allora ditemi dove li trovate i pomodori verdi!!!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Io con questa cremina al brie impazzirei!!! Non li ho mai provati così! Non è vero che è una ricetta studipa mi hai dato davvero un ottima idea a me che sono amante di questo formaggio

dolci a ...gogo!!! ha detto...

che buone ondina e poi farciti cosi li adoro...devo solo riuscire a trovare questa qualita di pomodoro un po piu grande e li faccio:-)bacioni imma

manu e silvia ha detto...

eh eh..in girdino...gli ultimi pomodori della stagione...che non fanno a tempo a maturasi con il sole ed il caldo!
bacioni

Saretta ha detto...

Forse i pomodori sono quelli sardi?Che pur essendo sul verde sono dolcissimi?
Idea fantastica da copiare per aperitivo, sai che figurone?
bacione

Onde99 ha detto...

@ Kitty: bene, sono contenta di averti dato una buona idea
@ Imma: se hai pazienza puoi anche metterti a farcire i pomodorini ciliegia, l'effetto, secondo me, è ancora più scenografico
@ Manu&Silvia: in giardino? Fortunelle!!!
@ Saretta: come dicevo a Imma, per un aperitivo sarebbero ancora più carini in versione mignon, con i ciliegini...

Micaela ha detto...

Carissima non dire neanche per scherzo che è una ricetta stupida, a me è piaciuta un sacco... Anzi ti dirò di più, la proverò per il mio pranzo a sacco di domani!! I pomodori verdi credo che siano i pomodori acerbi, almeno credo...

Giò ha detto...

che bella farcitura per i pomodori a freddo, la cremina di brie è da leccarsi le dita!

tartina ha detto...

Anche mia mamma faceva sempre la marmellata di pomodori verdi, gli anni passati. Io ne andavo pazza con il pecorino perché mi faceva sempre ripensare al film "Pomodori verdi fritti alla fermata del treno" che guardavo da piccola fino alla nausea.

Comunque sia, come stai Ondina?
Dalle ricette mi pare in gran forma :D
Io adoro le ricette "stupidine" poi ;)

Baci*

Onde99 ha detto...

@ Micaela: sarebbe un onore se tu facessi una mia ricetta!
@ Gio: effettivamente era molto golosa!
@ Tartina: io sto bene e tu come va? A parte il caldo, ovviamente... Già quel film era bellissimo e credo abbia contribuito al revival dei pomodori verdi!!!

Wennycara ha detto...

Mmmh buona e veloce si...
queste dosi le hai utilizzate per due?
ciao,

wenny

Nicole ha detto...

Ciao ondina cara, a me piace un casino il brie! tanto per cambiare è francese...
Mi piace poi il contrasto di colori tra il pomodoro e il formaggio. I pomodori verdi che buoni!!mai più trovati però! mi sa che è proprio una qualità di pomodoro. Ma poi se li trovassi, non li faresti fritti?io si!Baciii

roby ha detto...

adoro il brie!
che bella ricettina super veloce! quello che ci vuole quando si ha poca voglia di cucinare...o per imbrogliare il marito...che adora il formaggio ma un pò meno i pomodori! Così sicuramente li mangia!

Roby

Edi ha detto...

Quando ero piccola andavo matta per il brie;
tagliavo una bella fettona ed addentavo, prima, la parte morbida, lasciando due cornine di crosticina e poi pappavo anche quelle.
Ultimamente non capita spesso di trovarlo in frigo ( sono più mozzarella dipendente con questo caldo ) però la tua ricetta è davvero squisita.
Quando ho voglia di un pomodoro croccante e non troppo maturo, opto per il camone e penso che anche in questa preparazione potrebbe essere perfetto

sweetcook ha detto...

Questi pomodori faranno felice la mia mamma...anche me ovviamente :P

:)

Onde99 ha detto...

@ Wenny: ti ho risposto nel tuo blo
@ Nicole: no, non friggo... ci farei la marmellata..
@ Roby: anche il mio compagno non mangia verdura... così riesco ad educarlo un pochino...
@ Edi: non conosco la varietà di pomodori che descrivi, però penso che vadano bene tutti, purché tondi e compatti
@ Sweetie: allora devi assolutamente accontentarla!!!

Simo ha detto...

Semplici ma sfiziosi...con questo caldo sono proprio quello che ci vuole!

Danea ha detto...

Ma che sfizio!! Un'idea davvero carina e ideale per una cena estiva :)

Forchettina Irriverente ha detto...

Anche io preparo i pomodori ripieni sempre senza cuocerli. Mi piace la loro croccantezza. Io credo che i pomodori verdi siano quelli un pò più acerbi. Ma perchè siano buoni occorre che siano di determinate varietà (ad esempio, il marsalino quando è verde è dolce, lo stesso non di puù dire di altre varietà). Ma non sono sicura neanche io di questa cosa.

stefi ha detto...

Che carini e freschiiiiii!!!!!
Molto libidinosi con quel retro gusto particolare del brie, brava Onde!!!!!!!!!

Morena ha detto...

io adoro i pomodori ed in questo periodo l'orto ne produce un bel pò e ne sto mangiando parecchi!!!in più mi piace molto anche il brie e quindi posso dire che questa alternativa per gustare i pomodori potrebbe decisamente piacermi...Grazie per la ricetta!
ciao

nina ha detto...

Sai che anche io ho lo stesso tuo dubbio sui pomodori verdi??? Bah...qualcuno può aiutarci?
In ogni caso complimenti per la ricetta, ideale per la nostra estate;-)

kristel ha detto...

Sarà anche un po' stupidina ma io non l'ho mai fatta, mi sembra una ricetta fresca e mi ispira anche perché impazzisco per i formaggi. Bacioni!!