28 dic 2009

Crema Piccante di Pomodori con Totani Scottati al Mandarino e Sale alla Vaniglia

Foto 1191

Uff, eccomi rientrata dall'interminabile corvée enogastronomica senza la quale pare proprio non sia Natale...
Innanzitutto vorrei ringraziare tutti coloro che sono passati o mi hanno scritto in privato per farmi gli auguri e coloro che mi hanno raccontato di aver provato, con soddisfazione, le mie ricette; e mi scuso se non sono riuscita a contraccambiare, visitando i vostri blog o rispondendo a tutti: la verità è che il 23 mi sono letteralmente ammazzata di lavoro per terminare un'attività urgente e potermi prendere il 24 libero, quindi, dopo le 11.00 del mattino ho praticamente serrato la finestra di internet, cercando di compiere assennatamente il mio dovere di impiegata e ignorando quello di foodblogger; non avendo la connessione a casa non ho potuto nemmeno rimediare alla mia mancanza passando da voi nei giorni scorsi... Spero mi perdonerete, complici anche le ricettine in più che, grazie a questo giorno di ferie inaspettato, ho avuto modo di provare e fotografare.
A dirvela tutta, non è che adesso abbia tutta questa voglia di pensare al cibo, né di cucinare, ma confido che prima o poi digerirò.
Del resto, non è mica finita: come minimo, ci attende ancora il cenone di S. Silvestro, poi, per i più tradizionali, il pranzo di Capodanno, infine per chi ha bambini (o è bambino inside) i dolci dell'epifania. E tutti gli amici a cui si è detto "dobbiamo vederci per cena, ormai aspettiamo dopo le feste"?
Proprio in vista del veglione, vi propongo questa velocissima crema calda, pensando che possa essere un'ottima idea per risolvere una portata del cenone dell'ultimo dell'anno, senza appesantirsi. Servita come primo piatto leggero, rinfresca il palato dopo la copiosità degli antipasti (che sono sempre e giustamente sfiziosi e ricchi) e non disturba il godimento del piatto forte.
Mi scuso un po' per la foto, non proprio eccezionale, ma l'ho scattata il giorno dopo la storica nevicata della settimana scorsa e il riverbero della neve mi ha un po' bruciato il bianco dei totani.
Ingredienti x 4 piccole porzioni:
  • 1/2 cipolla
  • 1 peperoncino
  • 1 barattolo di pelati
  • 1 tazza di brodo di pesce (o vegetale)
  • 250 gr di anelli di totano freschi o 500 surgelati
  • 1 mandarino
  • sale alla vaniglia (preparato come ho spiegato qui)
  • olio evo
  • sale
  • pepe

Procedimento:

Per prima cosa, mettete i totani a marinare nel succo di mandarino, con un paio di prese di sale alla vaniglia.

Fate appassire dolcemente la cipolla, finemente affettata, e il peperoncino sminuzzato nell'olio evo, quindi aggiungete i pelati a pezzi e il loro sugo e il brodo. Fate sobbollire per circa 10 minuti coperto, quindi aggiustate di sale e pepe e frullate il tutto fino ad ottenere una crema.

Versate i totani con tutta la marinata in una padella e fate cuocere finché tutto il liquido non sarà evaporato e i totani leggermente coloriti.

Distribuite la crema di pomodori ben calda nelle fondine e disponetevi i totani.

16 commenti:

Romy ha detto...

...Ma che sono, la prima a commentare? Se sì, che onore! Bellissima idea, questa qui, Onde...c'è il mare, c'è la terra, con tutti i loro profumi! C'è il colore, e c'è il contrasto di consistenze, che a me piace tantissimo...è proprio un piatto sopraffino! Ma lo sai che anche io ho fatto il sale alla vaniglia? Ecco, mi hai dato un'idea in più per utilizzarlo! Baci :-)

Camomilla ha detto...

Anche tu stanca del tour de force a tavola, eh? Io sto ancora digerendo il pranzo di Natale, da oggi fino al 31 cercherò di depurarmi un attimo perché ne sento davvero il bisogno. E quindi darò il via alle zuppette calde e leggere, mi pare il minimo, no?
La tua deve essere davvero profumatissima, mi incuriosisce molto!
Buona giornata tesoro :)

Mariluna ha detto...

Idem: ammazzata fino al 24 sera gli ordini sembravano iterminabili...ho cenato ed ho dormito sul divano distrutta fino al giorno dopo , mi sono finalmente ripresa ed ora si riparte...vedo che anche tu zuppetta calda a saporita, quasta tua é un'idea che mi piace moltissimo dove c'é piccante io ci sono sempre.
Un 'abbraccio veloce e buona giornata

ps:per l'agnellino sono assolutamente daccordo con te:)

La cuoca Pasticciona ha detto...

Ma che buona cremina... ganmmyyyy

Saretta ha detto...

Mi sa che siamo tutti compari in questo periodo..zavorrati dal Natale!!!Questa bella zuppa è da provare, corrborantre e leggera.Brava Ondina!
Bacione

manuela e silvia ha detto...

Eh gia, chissà che pranzetto a casa tua per natale, conoscendo la tua bravura e raffinatezza negli abbinamneti...
questa ricetta ci piace molto,semplice ma elegante e stuzzicante,
un bacione e buone feste

Carolina ha detto...

Anche io sono out!
Ho bisogno di un bel (e sanissimo) break... Infatti, oggi a pranzo mi preparo una bella insalata depurativa per il mio povero fegato che ha dovuto sopportare di tutto (a Natale ero a pranzo dalla zia, non si può dire di no...)!
Questa tua zuppa è molto chic, come sempre del resto... :)
Un abbraccio!

Lo ha detto...

probabilmene avrò un cenone alla mia maniera e un pranzo di capodanno light, mentre assolutamente i dolci della befana li vogliooooooooo....questa tua crema così elaborata nell'alchimia dei sapori pare una sopresa! un bacione

tartina ha detto...

le maratone in tavola mettono a dura prova la mia pazienza e la mia capacità gastrica... :S niente di meglio della tua zuppetta per reintegrare entrambe le cose ;) eheh


tanti baci, ondina
*

steval ha detto...

Ci vuole proprio una crema di verdura dipo le mangiate delle feste se poi è invitante come questa si mangia anche più volentieri brava

ciao stefania

steval ha detto...

Ha dimenticavo ti lascio un premio per il tuo magnifico blog vai pure a prenderlo ciao

Rossa di Sera ha detto...

Tesoro, eccoti!.. A viziarci ancora con la cremina così leggera e gustosa!
Lo sai che mi piacerebbe assaggiarla magsri domani e non aspettare il cenone??
Un bacione grande!

Simo ha detto...

Che bel piatto...colorato e delicato..e così invitante...mmmmm

dada ha detto...

Molto seducente questa zuppa profumata, fà dimenticare l'intensità della altre mangiate e cucinate ;-)
Auguri per le prossime feste allora :-)

lenny ha detto...

Devi essere tu a scusare me, per aver fatto gli auguri a tutti sul mio blog e non essere riuscita a passare da te: i giorni prima del Natale sono stati più che frenetici ....
Trovo perfetto il connubio piccante e agrumato con i totani!
Bellissimo il nuovo header :))

dolci a ...gogo!!! ha detto...

ottimo abbinamento piccante e goloso!!adoro i totani ma li ho sempre preparati imbottiti e mai in questa versione ma mi stuzzica molto l'idea!!baci imma