02 dic 2009

Crème Brulée di Zucca con Chili e Parmigiano

Foto 1149

La settimana della zucca continua, con un'altra ricetta tratta dal blog di Sigrid, una "fausse brulée", come la definisce lei, "falsa" in quanto salata e arricchita da una morbida purea di zucca, che le ha regalato un bel color salmone.
L'idea mi aveva molto stuzzicata e, quindi, nel momento stesso in cui ho acquistato la zucca, ho comunicato al mio Topy79 che una parte di essa sarebbe stata riservata a questa preparazione: per notificargli l'elenco delle ricette che avevo in mente, ho tirato fuori la mia allegra agendina arancione nel bel mezzo della fiera "Sapori d'Autunno" e gli ho letto la lista.
Mi ha guardato come se fossi pazza.
La brulée l'ho preparata con sommario rispetto della ricetta originale, fatta salva la precottura a parte della zucca, prima di mescolarla alla crema, dato che, dovendo la preparazione finale stare in forno per 45 minuti, non mi sembrava indispensabile. Al posto della paprika, che non avevo in casa, ho utilizzato della polvere di chili e il risultato è stato quello di una crema molto delicata, con punte piccanti a vivacizzarla e una croccante crosticina di parmigiano e zucchero scuro, a cui ho aggiunto anche una punta di pangrattato.
Beh, sì, insomma, alla fine ho modificato diverse cose.
Vi lascio il mio procedimento, per la versione "autentica" guardate qui.

Ingredienti:

  • 400 gr di zucca
  • 200 ml di panna
  • 3 uova
  • sale
  • pepe
  • polvere di chili
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 4 pizzichi di zucchero di canna

Procedimento:

Frullate la zucca fino a ridurla in purea, quindi aggiungete le uova e la panna e continuate a frullare alla massima velocità, fino ad amalgamare bene il tutto. Aggiustate di sale e pepe e aggiungete la polvere di chili a piacere (io ne ho messi due cucchiaini).

Distribuite nelle cocottes (io ne ho ottenute 2 piuttosto grandi e 4 piccole, quelle che vedete nella foto) e infornate a 150° a bagnomaria, per 45 minuti.

Fate raffreddare completamente, quindi cospargete la crema con un composto di parmigiano, pangrattato e zucchero e infornate di nuovo con funzione grill finché la superficie non sarà dorata.

24 commenti:

Wennycara ha detto...

Ma che belle che sono queste cocottine! Belle anche esteticamente, ci tengo a dirtelo.
Le fotografie mi paiono davvero ben riuscite (sopratutto la prima, che mi piace molto!), e vedo che hai cominciato a caricarle su flickr, ottima scelta!
Mi chiedo come potrei proporre questa preparazione: un antipasto? un piatto unico (si meglio, con una bella insalatina verde?)?
In ogni caso complimenti.
Buona giornata,

wenny

Onde99 ha detto...

@ Wenny: ti ringrazio per i complimenti alle foto. Quanto al tuo quesito, ecco, noi l'abbiamo mangiata come piatto unico, ma solo perché i miei acciacchi mi impediscono di esagerare, in realtà si può servire come antipasto, altrimenti, come hai detto tu, accompagnato da un'insalata, magari con dei biscottini salati, del pane particolare etc...

Camomilla ha detto...

Come ti dicevo sono sempre molto attratta dalle preparazioni salate che si ispirano alle ricette classiche dolci, appena riceverò in regalo il mitico cannello non mi fermerà più nessuno ;)

mikki ha detto...

Ciao Serena!!!! Prima di tutto complimenti per i tuoi ultimi piatti (soprattutto i lumaconi!!!) che mi ero persa .... Ma lo sai che anche io avevo pensato all'agriturismo il Melograno per Capodanno???!!!! Non credo se ne farà niente, ma pensa se ci incontravamo!!!!!!!!! Baci!!!

stefi ha detto...

Ciao Cara, stupenda questa versione della creme brulèe.
Una originalissima idea!!!!
Brava!!

furfecchia ha detto...

ohhhhhh! sono arrivata qua con l'intenzione di commentare i lumaconi e il crumble e mi trovo davanti a questa meraviglia! dimmi un po' alla fine il dolce della zucca è attenuato? secondo posso risurre drasticamente i cucchia di zuccero? cerco trucchi per farla mangiare anche al marito!
ciao

furfecchia ha detto...

Correggo: secondo te posso ridurre drasticamente i cucchiai di zucchero? cerco dei trucchi per farla mangiare anche al marito!
ciao

iana ha detto...

sìsìsì, facciamo il mese della zucca o anche l'anno??? Che meraviglia... idea strabiliante!

Onde99 ha detto...

Grazie a tutte!
@ Silvia: no, purtroppo lo zucchero ci vuole, altrimenti lo strato superiore non forma la crosticina... Comunque non si sente per niente, fidati!

Onde99 ha detto...

@ Mikki: ma davvero stavi per prenotare al Melograno!!! Sarebbe stato bello incontrarci!

Edi ha detto...

Io non sono un'amante di questo tipo di dolce, ma sicuramente, stemperando il sapore originario con il delicato aroma di zucca e armonizzando il tutto con un tocco piccante credo proprio che anche per il mio suscettibile palato sia una lecornia!!

lise.charmel ha detto...

ma che piattino sfizioso, hai fatto bene a sfoderare l'agendina!

Carolina ha detto...

Ciao cara!
Ho letto che anche tu stai andando alla scoperta di Flickr... Io ho caricato le mie foto giusto qualche giorno fa. Sto ancora cercando di capire come funziona... ;)
Mi piacciono da morire queste cocottine!
W la settimana della zucca di Onde! Sappi che mi sto segnando tutte le ricette... :)
Buona serata!

Morena ha detto...

Beh questa è proprio interessante!!non avevo mai pensato ad una Créme Brulé salata!mi attira proprio l'idea di servire una crema calda con una bella crosticina di formaggio!!assolutamente da provare!!
Ho una voglia di regalarmi quelle cocottine..da un sacco di tempo me le osservo ogni volta che le trovo!!!
ciao Morena

Gloria ha detto...

L'idea di questa variante salata mi piace, se poi dici che lo zucchero non si sente mi incuriosisci del tutto!

fiOrdivanilla ha detto...

eccola qua la ricettina per me :D il mio ingredientei preferito, la zucca!! che belle cocottine, deve essere buonissima. vivace mi sembra l'aggettivo più opportuno!
Ah .. la tua agendina!! Ricordavo quel post :)

Simo ha detto...

Ottima presentazione , complimenti...tutte le tue ricette sono davvero originali e mi ispirano assai.....!!!
Un abbraccione

manu e silvia ha detto...

Ciao! ottima questa versione della creme brulè! originale..anche se ammettiamo di non aver mai assaggiato il chili...
un bacione

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Sempre idee originalissime da queste parti vero?
Onde questa settimana della zucca mi sta piacwendo da matti! :)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

wowo wowo wow ondina zucca a gogo e quanto mi piace questa cocottina golosa!!!sei un portento e per me che amo la zucca queste ricette sono tutte da archiviare anzi perche nn lanci una raccolta???bacioni imma

Saretta ha detto...

E della tavoletta di legno vogliamo parlarne?BEllissima idea e ottime variazioni.Hai poi saputo il nome della tua zucca?!:D
Bacione

lenny ha detto...

Sto prendendo appunti e questa idea è molto chic: vedrò di realizzarla per le feste, perché sono certa che a mia sorella piacerà tanto :))

Rossa di Sera ha detto...

Questo potrebbe essere un'antipastino molto chic! Magari da offrire ai miei prossimi ospiti!
UN bacione

Onde99 ha detto...

Grazie mille a tutti!!!
Allora, se la zucca vi piace, si continua!
@ Morena: le cocottes siffatte si trovano un po' dappertutto, anche nei casalinghi "economici" e costeranno un euro l'una!
@ Saretta: la tavoletta di legno è un tagliere!!!