22 feb 2010

Passatina di Ceci al Rosmarino con Gamberoni bardati di Pancetta al Nero Assoluto

Foto 1456

Buongiorno a tutti e buon lunedì!
Era da un po' che non davo a un post un titolone dei miei, di quelli che spiegano da soli tutta la ricetta.
Ma, del resto, questo piatto richiedeva un nome un prezioso, anzi pretenzioso, come sono preziosi e, tutto sommato, forse, anche un po' pretenziosi, gli ingredienti che racchiude.
Come forse avrete ormai capito, non sono tipo da preparazioni composite, di quelle fatte da vari ingredienti, ciascuno da cucinare per conto proprio e assemblare all'ultimo momento, sinceramente ho qualche problema di coordinamento per quanto riguarda i tempi di cottura. Diciamocelo, sono più una ragazza da "butta tutto insieme nello stesso pentolone e lascia bollire per un tempo casuale, quello che ti serve per fare la doccia, fumare una sigaretta e bere un Martini."
Con questa ricetta, esco quindi dal seminato: una crema densa di ceci cotti con rosmarino, cotenna e una punta di cacao, gamberoni ammantanti di pancetta, saltati solo per il tempo necessario a far diventare quest'ultima trasparente, una spolverata parsimoniosa di Nero Assoluto, lo speciale fondente al 100% dei Monaci Camaldolesi. Tutte cotture da far coincidere.
Per una volta.
Ne vale la pena.

Foto 1457

Ingredienti x la passatina:
  • 250 gr di ceci secchi
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 pezzo di cotenna
  • 1 punta di cucchiaio di cacao amaro in polvere
  • sale
  • pepe

Ingredienti x i gamberoni:

  • 250 gr di gamberoni da sgusciare
  • 100 gr di pancetta stesa
  • 20 gr di fondente al 100% (ne esistono varie marche, anche più facilmente reperibili di quello di Camaldoli)

Procedimento:

La sera precedente alla preparazione, ammollate i ceci.

All'indomani, scolateli e lessateli con gli altri ingredienti, tranne il cacao, e acqua a coprire. A cottura ultimata, togliete la cotenna, il rosmarino e frullateli con un paio di mestoli di acqua di cottura. Rimettete il passato nella pentola, aggiustate di sale e, eventualmente, aggiungete altra acqua, tenendo conto che, comunque, la passata deve risultare cremosa e non liquida.

Sgusciate i gamberi e tenete i gusci da parte (vi serviranno per preparare un fumetto da usare in un'altra occasione); tirate via gli intestini, praticando un taglio netto sulla schiena (odio specificarlo e anche farlo, ma si sa mai che vi sfugga). Avvolgete ciascun gambero in una mezza fetta di pancetta e disponeteli in una padella antiaderente.

Fateli saltare per qualche minuto, il tempo che la pancetta diventi trasparente e nel frattempo riscaldate la passata di ceci.

Distribuite quest'ultima nelle fondine, disponetevi i gamberi e spolverate con il fondente tritato finemente.

Ricetta liberamente ispirata da qui

36 commenti:

lise.charmel ha detto...

che spettacolo, si vede subito che ne vale la pena!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

ne vale la pensa e come tesoro!!è un piatto da vero chef e merita tutto il suo titolone:-)bacioni imma

Carolina ha detto...

Buongiorno mia cara Onde!
Come stai?
A me i tuoi "titoloni" piacciono moltissimo... Li trovo sempre molto azzeccati, ma anche altisonanti e pure un po' aristocratici... Mi divertono!!!
Anch'io ho qualche problema di coordinamento... Bisogna che mi impegni molto su quel genere di preparazioni!
Il cioccolato (e che cioccolato!) nella passatina?! Sei troppo avanti... ;)
Ti auguro una buona settimana e ti abbraccio.

Simona la golosa ha detto...

Ma che meraviglia... mi sembra un piatto perfetto!!

Alessia ha detto...

E' un po' che manco (ma non solo qui, ovunque, è un periodo un po' no, di isolamento autoimposto più che forzato...) e torno con uno dei supertitoli alla Onde ;) Mi piace molto la passatina di ceci (sperimentata anche io associata a crudo, rucola e stracchino e assai approvata) e i gamberetti bardati nella pancetta (io li ho provati al lardo di colonnata e sono divini!) però quello che incuriosisce è ovviamente l'associazione al cioccolato...che al 100% proprio mi manca e credo vada usato davvero con mano parsimoniosa. Come sempre originale e nient'affatto scontato qui! :) Un abbraccio!

Camomilla ha detto...

Buongiorno tesoro! Non sai quanto mi faccia piacere veder comparire quel favoloso bicchiere viola nelle tue foto ;) Come sai non sono proprio una grande amante del pesce, ma i gamberetti li mangio sempre con grande appetito, non oso immaginare cosa siano avvolti nella pancetta e gustati insieme a questa favolosa passatina.
Sono sempre più belli i tuoi post :)

furfecchia ha detto...

Ciao "ragazza da butta tutto insieme nello stesso pentolone..." come va?
Sai che la pasta di cacao al 100% era l'unico sgarro che mi concedevo quando ero incinta di Lorenzo? ecco: ora sono curiosa di assaggiare questo particolare abbinamento!
Baci
Silvia

Milena ha detto...

Grande raffinatezza e ingredienti ben associati: mi piace molto :))

Castagna e Albicocca ha detto...

Tocco insolito al connubio passato di ceci/cannellini e gamberi...
Posso avere un quadrotto di quel buonissimo cioccolato???
Castagna

Romy ha detto...

Ragazzi, che ricetta!!....anche io sto facendo esperimenti col cacao, esperimenti dolci e salati, intendo, con risultati non sempre ehm....apprezzabili! ;-P....ma certo che qui il tocco è magistrale davvero, insolito, preziosissimo! bravissima...:-)

manuela e silvia ha detto...

Ciao Onde! che scicchetteria questo post!! molto bello il servizio che hai utilizzato....antico con un tocco di moderno!
Troppo bella questa crema! e poi il cioccolato dà quel tocco che ci conquista! anche noi volevamo pensare come utilizzarlo...tu hai avuto una bellissima idea!!
quando ci inviti a pranzo??! ;)
un bacione

Gloria ha detto...

Cara Onde, hai trovato un "titolone" perfetto per questo piatto prezioso e trionfale! Che tocco!

Saretta ha detto...

Tu sei un genio, altro che...Gudurioso all'inverosimile questo piatto e..quel cioccolato da libidine?DEvo passare da te prima o poi così andiamo per Cantucci e cioccolate!;)Bacioneee

Micaela ha detto...

Ma guarda un pò cosa vai a pensare!!! a me non passerebbe neanche per l'anticamera del cervello un abbinamento simile! per fortuna che ci sei tu a darmi le idee! sono curiosa, lo ammetto, li proverò mercoledì visto che la bestia non c'è!

Elga ha detto...

Che ricetta! Fa venire un'acquolina da manicomio:))

steval ha detto...

Che bel abbinamento ceci e gamberoni da provare

Luciana ha detto...

Ciao cara, ti ringrazio particolarmente per questa ricetta...infatti è realizzata con ingredienti che mangio praticamente sempre...pesce, legumi...e poi è molto prelibata...brava..un bacione Luciana

Giò ha detto...

mi ritrovo pure io nel butta tutto nel pentolone! ma ben vengano questi guizzi perchè è una ricetta superba....e voglio subito quel cioccolato anche solo x la cassettina che si vede in foto!

La cuoca Pasticciona ha detto...

ah ah ah Sere, appena ho letto i gambero bardati, mi sono messa a ridere e il nero assoluto se non ci fosse sta la foto avrei pensato o al carbone o al caffè.. davvero interessante e da sperimentare questa passatina.. sei un bomba dell'immaginazione e sei super esilarante... bacio

eli ha detto...

Con questi ingredienti il titolone è perfetto!
Bellissima anche la foto e l'oggettistica!
Il cioccolato al 100% non l'avevo mai visto, ma com'è? si riesce a mangiare o è amarissimo?

iana ha detto...

proprio interessante l'uso del cacao in cucina... bellissimo piatto e bellissime foto!

Wennycara ha detto...

I miei omaggi signorina, qui si fa sul serio! La coordinazione in cucina credo che si acquisisca con il tempo, con l'esperienza... un pò come il gioco dei fuochi (no, com'è? dei fornelli? mah...)
Non mi sbalordiscono i tuoi titoli (pirotecnici e stuzzicanti, che adoro letteralmente) nè la sperimentazione: rimango deliziata a guardare e leggere ogni tuo gesto e racconto, nella consapevolezza comprovata del tuo grande talento.
Brava cara Ondina.
Un abbraccio,

wenny

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti e scusate se non rispondo singolarmente ed ho poco tempo per passare da voi.
@ Eli: assolutamente, il cioccolato al 100% è immangiabile così da solo, va usato con parsimonia su piatti dal sapore robusto

elenuccia ha detto...

Quando ho letto nero assoluto ho avuto un mancamento...sono andata varie volte a camaldoli e ho goduto dell'"assoluto"!!! parola non fu più azzeccata di quella....
Piatto da vero chef, complimenti! baci

furfecchia ha detto...

Onde si mangia si mangia da solo! è molto amaro, ne prendi un pezzettino alla volta e lo lasci sciogliere lentamente in bocca sentirai che aroma!

terry ha detto...

ammmmmmapppate che piattino stupendo!
che ricettona che ci lasci! creativa e con gusto!
bravissima!
ho provato il cacao in preparazioni salate, mi ha sempre piacevolemte sorpreso!
io di mio non ci ho mai cucinato nulla ma la tua preparazione stimola!:)

Onde99 ha detto...

@ Silvia: ma davvero si mangia da solo? Io ho sentito solo un forte sapore amaro... certo aromatico, ma molto amaro...

furfecchia ha detto...

A piccole dosi, durante buona parte della gravidanza di lorenzo me lo sono mangiato... saranno state le strane voglie che prendono in quel periodo? non lo so, ma già prima di trovare questo al 100%, facevo la stessa cosa con quello al 99% di una nota marca, era la passione di mio babbo, le prime volte che l'ho assaggiato non capivo come potesse piacergli, poi facendo come mi diceva lui, prenderne piccoli pezzettini e lasciarlo sciogliere lentamente in bocca, me ne sono innamorata...

Mariluna ha detto...

mammamia Ondina che buono questo piatto!!!! nero assoluto é per me ne vado matta e mai senza! Ora la mia curiosità é al massimo...metto a bagno i ceci subito^^

Shade ha detto...

premesso che non mangio pesce, questo piatto è veramente invitante! anzi, sono certa che riuscirei persino a mangiarlo!!! e t'assicuro che detto da me che non sopporto neanche la vista del pesce è un complimentone!
complimenti!
il tuo blog è sempre piu' bello!
Shade

Cinnamon ha detto...

Parbleu!.... Che meraviglia! L'ho già detto che adoro tuo blog? Ecco, ogni volta che leggo qualcosa di nuovo, mi sento aumentare la quota di venerazione. Ancora una volta, complimenti!

Simo ha detto...

Piattino che mi spazzolerei seduta stante...complimenti Onde, davvero un piccolo capolavoro, nella sua semplicità.
Il tocco del cioccolato mi incuriosisce parecchio...

Onde99 ha detto...

Grazie mille a tutti!
@ Furfecchia: proverò come dici tu, allora, chissà che non scopra un mondo?
@ Shade: se riuscissi a convertire una non amante del pesce, la considererei una vittoria ;-)

sabrine d'aubergine ha detto...

E' questo cioccolato di Camaldoli (che posto...) al 100% che mi incuriosisce sopra ogni cosa: passata di ceci, e pure gamberi bardati di pancetta. Comunque è un piatto di eleganza assoluta: brava! Credo anch'io che valga la pena di fare attenzione ai tempi di cottura per un risultato così: doccia, Martini e sigaretta possono attendere...
A presto

Sabrine

minnie ha detto...

Proprio qualche giorno fa sentivo parlare dei ceci che possono tranquillamente sostituire le proteine della carne; il rosmarino lo metterei dappertutto; i gamberi li adoro; per il cioccolato mi marito ucciderebbe.... insomma, il nostro piatto ideale :)

paolo ha detto...

piatto elegante, ben preparato ingredienti originali..invitante e gustoso
complimenti!