03 mar 2010

Zuppa di Castagne e Salsiccia Passita

Zuppa di Castagne e Salsiccia Passita

Questa gustosissima e pesantissima zuppa la devo a un bel libro acquistato da poco "La Felicità è Servita", di Trish Deseine, una meravigliosa raccolta di ricette che mantiene in pieno la promessa del titolo: piatti confortanti, consolatori, ricchi, sicuramente inadatti a una dieta o a un ciclo disintossicante, ma ideali per chi desidera coccolarsi con preparazioni rustiche, caserecce, spesso realizzate travestendo gli avanzi o mediante cotture lunghissime, proprio come una volta. Ne ho provate diverse e, finora, non ho sbagliato un colpo.
E'il caso di questa zuppa, forse non proprio scenografica, un buglione, più che altro, che racchiude la dolcezza delle castagne e la sapidità della salsiccia passita, un salume aromatizzato tipico dell'appennino tosco-emiliano-romagnolo, con la quale ho sostituito il chorizo della ricetta originale. Ho fatto qualche altra insignificante variazione, per l'uso delle castagne secche al posto di quelle già lessate e l'abolizione del sedano, che non avevo in casa.
Una nota va fatta sull'operazione di caramellizzazione iniziale: quando ho letto che cipolle, carote e salsiccia dovevano essere lasciate cuocere per venti minuti prima di aggiungere il brodo, mi sono quasi spaventata, nella convinzione che il tutto si sarebbe asciugato molto prima, attaccandosi al fondo della pentola. In realtà, rispettando questi tempi e semplicemente mescolando di tanto in tanto, si riesce ad ottenere un buon amalgama, che conferisce al risultato finale un sapore a dir poco sontuoso, anche se, ovviamente, deleterio per sua la digeribilità.
Questo tanto per dirvi di prepararla prima che il clima si guasti definitivamente, impedendoci di cucinare sul serio.
Ingredienti:
  • 150 gr di castagne secche
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1/2 barattolo di polpa di pomodoro
  • 120 gr di salsiccia passita o chorizo o altro insaccato dal gusto deciso
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 1 foglia d'alloro
  • sale
  • pepe
  • olio evo

Procedimento:

Il giorno prima, mettete a mollo le castagne in acqua fredda per 24 ore.

Cuocetele per mezz'ora in pentola a pressione o un'ora in pentola tradizionale con una foglia d'alloro e scolatele.

Affettate finemente la carota, la cipolla e la salsiccia e fatele cuocere con il cumino in un po' d'olio, a fuoco basso, per circa 15-20 minuti, mescolando di tanto in tanto, finché non saranno ben caramellate, ricoperte, cioè, da uno strato lucido e trasparente piuttosto spesso.

Aggiungete quindi le castagne, la polpa di pomodoro, lo zafferano e tre tazze d'acqua (acqua, non brodo, mi raccomando), quindi cuocete per 15 minuti dall'ebollizione.

Aggiustate di sale e di pepe e servite.

24 commenti:

terry ha detto...

La Deseine è sempre una garanzia!
devo veder sto libro! :)
cmq questa zuppa è proprio un comfort food... ricca, nutriente, perfetta per questi freddi!

manu ha detto...

che spettacolo!!!adoro le castagne!!!

fiOrdivanilla ha detto...

oi, Ondina... sarà anche pesante, sarà ma insomma... un buon pasto se non si mangia molto d'altro, va anche bene così, un poco pesante. Ma oltre questo.. se "la felicità è servita", alla pesantezza mica ci si può far caso! o no!? :)
mi piace molto, castagne... e salsiccia. Accidenti, una bella preparazione.

elenuccia ha detto...

altro che poco scenografica...quella cocottina è una meraviglia! e ogni tanto ci si può poi anche concedere qualche prelibatezza :)
L'accostamento con lo zafferano mi ha colpito, nel complesso si sente il sapore o si amalgama al tutto?

Micaela ha detto...

Tesoro dev'essere troppo buona questa zuppa, dev'essere troppo bello il libro di Trish!! l'unica domanda che mi pongo è dove le trovo le castagne secche? non le ho mai viste, posso sostituirle con quelle fresche? comunque mi sono innamorata dei tuoi cocci a pois! sono troppo belli! ogni volta che li vedo mi piacciono sempre di più.

Milena ha detto...

Mi piace nella lettura dei blog, questo scambio continuo di giudizi e informazioni su libri, timori e tecniche da seguire per la buona riuscita delle ricette ....
Concordo sull'uso delle castagne secche :-)

Gloria ha detto...

Una zuppa davvero ricca e senza dubbio buona! Ma com'è la salsiccia passita?!Mi ahi fatto venire una certa curiosità...

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti!
@ Elenuccia: lo zafferano alla fine non si sente molto, credo serva solo a "colorare"...
@ Micaela: assolutamente, se ce le hai devi usare quelle fresche, contano un 400 gr da lesse!
@ Gloria: è una salsiccia aromatizzata, ma non troppo speziata o piccante, puoi tranquillamente sostituirla con del chorizo, come da ricetta originale

manuela e silvia ha detto...

Questa zuppa ci dà l'idea di essere davvero molto gustosa e dal sapore intenso! sia le castagne che questo particolare tipo di salsiccia, devono avere un aroma molto forte e dominante!
prorpio da provare!!!
un bacione

Carolina ha detto...

Buongiorno Onde!
Faccio la corte a quel libro da un bel po'...
Però adesso che si è aggiunto anche il tuo parere positivo penso proprio che non potrò più tirarmi indietro e che dovrò mettere mano al portafogli! ;)
È da un po' di tempo (o meglio da qualche foto...) che ammiro le tue cocottine a pois. Potrei sapere dove le hai trovate? Grazie cara...
Ti auguro una buona giornata!

p.s.: sei riuscita a vedere quei link che ti avevo lasciato?

minnie ha detto...

Ho giusto in dispensa un pacchetto di castagne secche che da tempo, disperatamente, mi sussurrano "usaci usaci".
Ecco una bella idea :)

Ale ha detto...

adoro questo genere di piatti belli ricchi mi fanno proprio venir il desisderi odi affondarci il cucchiaio ! a presto, Ale

Camomilla ha detto...

Molto appagante questa zuppa rustica, mi piace l'idea della salsiccia passita in luogo del chorizo, chissà perché non mi era mai venuta in mente questa sostituzione! Devo procurarmi quel libro anche perché hai parlato di lunghe cotture e come ben sai io le adoro ;)

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti.
@ Carol: ti ho risposto via email
@ Camomilla: sì, quel libro ti piacerebbe molto, forse sarebbe quasi più utile a te che a me!!!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

ecco un altra delle tue zuppe strepitose che non fanno parte della mia tradizione ma che trovo golosissima e da provare e le cocottine sono bellissime!!baci imma

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Deliziosa, la salsiccia passita insieme alle castagne mi sembra un accostamento da provare assolutamente. DEve essere fichissimo quel libro. Bacione

Ely ha detto...

deliziosa davvero! ricca gustosa e coccolosa, ciao Ely

Castagna e Albicocca ha detto...

Innanzitutto GRAZIe per il feedback sul libro...ero curiosa ma non ho avuto modo di sfogliarlo e non sapevo cosa aspettarmi.
Poi QUESTA zuppa è STREPITOSA! Si, si, sarà strepitosamente calorica ma che risultato!
Tra l'altro credevo di essere fuori tempo max con le castagne, ma ne ho ancora un sacchetto che reclama di essere usato e sinceramente questa zuppa mi ispira veramente un sacco!
Quindi in definitiva con il libro ti stai trovando bene,vero?
Castagna

Onde99 ha detto...

Grazie dei complimenti
@ Castagna: sì, mi piace molto quel libro. Quanto alle castagne, ne ho ancora di secche e credo proprio che le cucinerò ancora, magari stavolta con la pancetta!

camalyca-la mucca pazza ha detto...

Caspiterina che ricetta originale. Mi ispira proprio anche se pesantina, tanto son pesante anch'io. Ihihih!

Fabiana ha detto...

deliziosa!!!! con le castagne una vera prelibatezza!!! fa molto montagna e con la giornata di oggi direi che è perfetta!!!!

Lo ha detto...

ecco castagne nella zuppa mai provate..ma a pensarci sono perfette per fare da piatto unico... ci penso! ;)

Romy ha detto...

Wow, però!! ...sarà anche pesante, ma io mi avventurerei ben volentieri nei meandri di questa zuppa profumata, alla facciaccia del mio stomaco...che schiatti pure, l'idiotonzolo! Lui che mi fa star male senza motivo, a volte anche per un riso a burro...Io questa minestra me la faccio eccome, storie non ne voglio sentire no no!!...e chi mi ama, mi segua! baci :-)

giulia ha detto...

ottima idea ho proprio delle castagne secche da usare :)