31 mag 2010

Corn Soup

Corn Soup

Mi piace pensare che questa sia stata l'ultima zuppa (calda) della stagione e devo riconoscere che io stessa l'ho preparata con un certo ritardo sulla tabella di marcia stagionale: dopo averla adocchiata sul solito libro della Evans, che ho scoperto essere anche autrice di un cooking blog, avevo acquistato tutti gli ingredienti necessari alla sua realizzazione, nel periodo in cui ancora pioveva a catinelle, dopodiché me ne sono dimenticata e, infine, l'ho servita quando già le temperature si erano alzate.
Beh, sapete cosa vi dico? Che, anche se fuori non si gelava, è stato ugualmente gradevole affondare il cucchiaio nella morbida crema formatasi con l'amido delle patate, il mais frullato e la panna e che di conforto, spesso, si ha bisogno anche in estate piena e allora è proprio un guaio, perché per risotti, zuppe e cioccolato fa troppo caldo e non si sa cosa mangiare per sentirsi un po' meno tristi. Soprattutto se si ha un blog e si sa che un vellutata di carote in agosto non te la commenterà nessuno.
Fa niente, io la ricetta ve la do ugualmente: mettela da parte per i tempi duri.
Ingredienti:
  • 100 gr di bacon
  • 1 cipolla
  • 3 cucchiai di farina
  • 350 ml di brodo
  • 250 ml di latte
  • 1 grossa patata
  • 1 manciata di timo
  • 800 gr di mais in scatola
  • 200 ml di panna
  • sale
  • pepe

Procedimento:

Dadolate il bacon e fatelo cuocere sul fondo della pentola a pressione, finché non diventa scuro e croccante. Aggiungetevi la cipolla affettata finemente e fatela appassire. Versatevi sopra la farina, mescolate bene e fate cuocere per circa tre minuti, finché non avrà avvolto completamente gli anelli di cipolla.

Aggiungete il brodo, il latte, la patata sbucciata e tagliata a tocchetti, il timo, il sale e il pepe. Frullate la metà del mais e versate anche quello nella pentola. Chiudete con il coperchio e fate cuocere per 10 minuti dal fischio. Naturalmente, se utilizzate una pentola tradizionale, dovrete raddoppiare le dosi dei liquidi e i tempi di cottura.

A cottura ultimata, aggiungete la panna, il resto del mais intero, aggiustate di sale e pepe e fate scaldare ancora un po'.

37 commenti:

manuela e silvia ha detto...

Molto particolare e gustossissima questa zuppa! l'ultima eh..peccato, ormai ci stavamo a bituando ;)
un bacione

dolci a ...gogo!!! ha detto...

subito archiviata tesò cmq la trovo perfetta sempre perche cmq deve essere deliziosa anche per queste seratine ancora un po fresche anzi a napoli oggi è proprio brutto quindi ci starebbe bene!!baci imma

Carolina ha detto...

Buongiorno Ondina!
Eh sì, speriamo veramente che la stagione d'ora in poi ci proibisca di fare ulteriori creme/vellutate/zuppe calde... ;) Io bramo giornate soleggiate e calde!
Mi stai tentando moltissimo con questo libro della Evans... ;)
Buona settimana!

Milena ha detto...

A casa mi amolto spesso si cucinano pietanze non perfettamente in linea con le temerature stagionali: mia madre giovedì scorso ha preparato il brodo di carne!
Ben venga la tua zuppa :)

Cey ha detto...

Tanto con questo tempo ballerino una zuppa calda serve sempre =D Prima o poi la faccio anche io, adoro quel libro =)

Federica ha detto...

Ti dirò...senza bacon la mangerei volentieri anche in estate appena tiepida! Le coccole non mi bastano mai ;) Un bacio cara, buon inizio settimana

Ale ha detto...

si cara, la copio ma non la faccio subito ora volgio proprio godermi il caldo sperando che arrivi e resista !
(...solo x scaramanzia verso il sole perchè certi piatti io limangio anche in estate) bella ricetta ! baciottone

Edith Pilaff ha detto...

Bella,ed ho appena notato che nel negozio sotto casa ci sono le pannocchie fresche.E' una sweetcorn chowder,vero?
Grazie,un salutone!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Ciao Sere! Come stai? Tutto bene il weekend?
Io questa zuppa ce la vedo bene, proprio bene anche adesso. Come ultimo fine settimana di maggio non possiamo certo dire che le temperature siano estive.
Stando agli ingredieti questa ricetta mi ha convinto subito! Immagino già la cremosità e la sapidità data dal bacon. E' proprio da provare!

Lia ha detto...

Bellissimo il tuo blog, davvero complimenti! :o) sarò una tua sostenitrice d'ora in poi.

Zasusa ha detto...

anch'io non rispetto molto le stagioni! questa zuppa è da provare!

Nel cuore dei sapori ha detto...

Che gutosa ricetta,complimenti!

Lo ha detto...

per essere l'ultima è davvero una celebrazione....gustosa e saporita ....stuzzica! un baciotto

steval ha detto...

Insolita come zuppa ma dagli ingredienti mooolto invitante
sicuramente da provare anche se il tempo è caldo
bacioni

Cris ha detto...

beh qui questo week end le temperature erano quasi autunnalil, e ti dirò che questa zuppetta ci sarebbe stata benissimo!intanto la segno, appena ritorna qualche giornata fresca la faccio!:)

( parentesiculinaria ) ha detto...

Non fa ancora quel caldo che ci priva di questi piaceri... il cremoso aiuta sempre. E a volte è perfino preferibile in meditabonda solitudine...

Saretta ha detto...

Quiesta crema è perfetta per l'estate sai?il mais è un cereale estivo davvero rinfrescante!
Bacione

Micaela ha detto...

ma che dici, sai benissimo che anche a me piacciono le zuppe e le vellutate anche ad agosto.... questa è particolare, non l'ho mai provata ma ormai tu hai uno strano potere su di me!!! :-)

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti: sono contenta che la mia proposta vi stuzzichi anche se le temperature non sono più rigide (tranne oggi che, almeno qui, fa nuovamente molto freddo)

Max ha detto...

Piace molto anche a me...e sicuramente da provare...e ti dirò di più!!!da stringere anche e servilla come base!!! chissà per cosa??? Ciao.

nitte ha detto...

Buonissima,qui da me le temperature sono già altine,la sera però mangerei volentieri questa vellutata.Mi attira molto la ricetta,la salvo,bravissima!!!!!

eli ha detto...

Si è vero fa caldino, io però me la mangio lo stesso questa zuppetta, in fondo alla sera ci sono ancora temperature fresche (almeno qui al Nord).
Ieri faceva addirittura freddo e ho preparato dei cannelloni di polenta che tutti hanno mangiato senza batter ciglio eheheheh!
Per postarli però aspetterò settembre!
Buona settimana ;)

Antonella-Vera55 ha detto...

stasera proprio mi ci vorrebbe la tua zuppa così delicata e gustosa..da me fa freddino e sarebbe proprio indicata.L'aspetto cremoso e vellutato mi attira moltissimo,sembra di sentirne il profumo.Bravissima e felice settimana

paolo ha detto...

io sono stato capace di mangiare pasta e fagioli caldissima fumante a ferragosto
farei la stessa cosa con la tua zuppa

da Sergio ha detto...

Io una zuppetta tiepida me la gusto anche se fa caldo. E' a prepararla che a volte non si è tanto motivati. Questa pare molto gustosa!

Ambra ha detto...

Non sono rigida sulla classificazione delle pietanze...quindi perchè no una zuppa col caldo, nelle belle serate ventilate fa davvero piacere!!!Bacio

Onde99 ha detto...

Grazie mille a tutti :-)

elenuccia ha detto...

La copio subito...ma non credo che dovrà aspettare fino all'autunno prossimo per essere provata :)

Jasmine ha detto...

Oooh, adoro cucinare corn soup!! :)
E' molto americana, ma stranamente sana allo stesso tempo :)

fantasie ha detto...

Nigella ne ha proposto una simile che io ho fatto quest'inverno e ancora non ho postato... mi sa che, visto che forse arriva l'estate, mo' la pubblico... ;)
Baci
Stefania

Castagna ha detto...

Ondina, continui a postare da quel carinissimo libro!
Ci sono un sacco di ricette ch evoglio provare, questa era una di quelle.
Ora dovrò farla e chissenefrega se inizia a far caldo ;-)

terry ha detto...

Very american this soup!!!
mi ha sempre incuriosito ma non l'ho mai provata!!! direi che alla prima serata fresca ci provo!
:)
e poi mi tenti ancor di più ad ordinar quel libro!:)

Alex ha detto...

Ho già letto spesso di questa corn soup e ogni volta penso che dovrei comprare più spesso il mais. Qui il tempo è ancora da zuppe calde, faccio quindi in tempo a fare la spesa e prepararla :-) Non è proprio magrissima, ma chissene :-))

Camomilla ha detto...

Guarda non so come sia lì da te, ma qui ci sono 12° adesso. Ti dico solo che a pranzo mi sono mangiata una pasta e fagioli, quindi se la temperatura continua a rimanere a questi livelli credo si possa continuare tranquillamente a mangiare zuppe a tutto spiano!
Un abbraccio :)

manuela e silvia ha detto...

Ciao! passiamo per ringraziarti del commento alle lumachelle: siamo piacevolmente colpite e lusingate! detto da te per noi significa moltissimo!
grazie!!!!
un bacione

Onde99 ha detto...

Grazie a tutte!
@ Camomilla: qui all'ora di pranzo è grandinato
@ Manu&Silvia: l'ho detto con grande sincerità, avete un'inventiva che vi invidio molto e avete le mie stesse preferenze in fatto di sapori e abbinamenti!

fiOrdivanilla ha detto...

3 cosucce:
a) se uso doppiamente il latte, cioè mettendolo prima e poi anche in sostituzione della panna... cambia tanto tanto tanto? (sinceramente so bene anch'io che cambia il sapore, meno intenso, meno setoso, meno.. meno meno! Però.. )
b) ma che bello il mais frullato! Sembra banale dirlo, ma giuro, non ho mai fatto alcuna preparazione con del mais frullato! A dire il vero non lo uso nemmeno molto di frequente questo ingrediente, ma devo ammettere che mi piace tantissimo.
c) Ondina... leggo soltanto ora questo frammento qui in alto nel box a destra... anche tu guardavi la serieeeeeeee? dimmi di sììì

un bacino :*