10 giu 2011

Torta di Rose con Paté di Porcini

Torta di Rose con Pesto di Porcini

Beh, immagino non sia una grande novità... la torta di rose più o meno l'abbiamo fatta tutti, chi in versione dolce, chi salata ed ognuno ha la sua ricetta principe della pasta brioche. Sinceramente ne ho provate una decina e nessuna mi ha fatto impazzire, probabilmente per incapacità mia o per l'uso di farine poco valide, non so...
E non so nemmeno quale miracolosa combinazione di congiunture mi abbia permesso di realizzare, finalmente, la *mia* pasta brioche ideale.
Certo, il caldo favorisce la lievitazione e sui grassi che mantenessero morbido l'impasto non ho lesinato, senza contare l'uso esclusivo di manitoba Ecor, che potete acquistare qui, e che mi ha dato dei risultati strabilianti, quanto ad alveolatura e morbidezza.
Il formaggio grattugiato ha conferito all'insieme una certa verve. Non sono solita acquistare formaggi già grattugiati, però in questi casi è molto comodo averlo già pronto, da versare nel cestello della mdp, senza dover sporcare anche il mixer.
L'aggiunta delle fettine, con il loro sapore delicato di latte, burro e formaggio, nella farcitura, ha dato cremosità al tutto, impedendo al paté di asciugarsi.

To be continued...

Fatto sta che era una delizia, soffice e fragrante anche il giorno dopo e questa è una gran comodità: prima mi ingegnavo di cucinare ogni sera, adesso il tempo sembra essersi ristretto o le cose da fare sono aumentate, boh, comunque non capita di rado di rientrare a casa dopo le 21.00, il che fa strabuzzare un po' gli occhi a tutti, ma, si sa, quando non si hanno figli da abituare a un orario ben preciso si finisce per diventare elastici e indulgenti anche verso noi stessi e se una sera al parco si sta proprio bene, stiamo chiacchierando con una coppia di amici simpaticissimi e Mirto e Rama stanno cercando un loro equilibrio dandosele di santa ragione, non vedo perché fiscalizzare e suonare il gong alle 20.00, tanto più che la torta di rose è lì che aspetta...

Sunset

Ingredienti:
Procedimento:
Mettete tutti gli ingredienti, tranne le fettine e il paté, nella macchina del pane, programma impasto.
A lievitazione terminata, date all'impasto due giri di pieghe di Adriano del secondo tipo e lasciate riposare per 15 minuti.
Stendete la pasta in un rettangolo lungo e stretto. Distribuitevi le fettine, quindi spalmatelo di paté e arrotolatelo accuratamente lungo il lato lungo (che bella frase), cercando di fare più giri possibile. Affettatelo in 12 pezzi e disponeteli in una teglia rotonda, ben unta, del diametro di 20 cm. Lasciate lievitare per circa un'ora, irrorate con l'olio avanzato dal paté, quindi infornate a 200° per 25 minuti.


Danubio Salato al Pesto di Pomodori Secchi

Con la stessa ricetta base, ho preparato il Danubio.
Le dosi sono le stesse, solo che ho sostituito la panna ai funghi con pari quantità di Sugo al Basilico Mutti, il parmigiano con il brundu sardo e per il ripieno ho scelto il Trito Mediterraneo.

Procedete come sopra fino al riposo "post-pieghe", quindi dividete l'impasto in 12 pezzi. Formate con ciascuno delle palline, appiattitele, ma non troppo (altrimenti anziché un impasto "briochato" rischiate di ritrovarvi con dei calzoncelli croccanti) e farcitele con un cucchiaino di trito. Chiudetele a fagottino e disponetele in una teglia da 26 cm di diametro, a una certa distanza le une dalle altre (circa 1 cm), Lasciate lievitare per circa 45 minuti o fiché le palline non si toccheranno tra loro. Scaldate il forno a 200° e infornate per circa 25'. 

NB: stay tuned, perché domenica, Sara, Martina, Benedetta ed io, vi comunicheremo in simultanea ed a reti unificate il nome del vincitore del nostro No-Nuke-No-Contest .
Ma che dico "stay tuned"? Altro che inchiodati al monitor, il 12 Giugno dovete andare a votare... ve lo ricordate, vero?

32 commenti:

sulemaniche ha detto...

la torta di rose è affascinante sempre, la preferisco in versione salata...ma sono gusti, sicuramente ai porcini sarà energica e gustosa...!

Silvia & Olivia ha detto...

Bella, molto comoda e versatile per ogni occasione!

Micaela ha detto...

troppo buona sia la torta di rose che il danubio... non sapevo che si facessero con lo stesso impasto, devo provare anch'io la versione salata di entrambi.
corro dalla pediatra ti scrivo più tardi...

elenuccia ha detto...

Non saprei quale scegliere tra le roselline o quelle palline meravigliosamente sferiche :)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

La torta di rose come dico sempre fa parte di quella lista di preparazioni senza tempo che sia dolce o salata nn è importante perche il risultato è smepre garantito com questa meraviglia che ci mostri oggi tesoro....salata poi la preferisco:D!!Bacioni,Imma

Romy ha detto...

Ma cerrrrrto che ce lo ricordiamo di andare a votare!! Però, sai com'è... con questo caldo...il seggio è un po' lontano...mi sento deboluccia...non è che mi potresti mandare una rosellina di codesta torta ai funghi, o un pezzettino di codesto danubio...così, sai, tanto per rinfrancare un'amica in difficoltà.... ;-P

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! è vero se alla fin si è in due con orari sballati e non si hanno necessariamente figli...è facile che la routine regga poc e ci si faccia più condizionare da appuntamenti ed impegni.
Buona qeusta torta di rose: èuna delle nostre preferite, co i funghi l'abbiamo provata am impastando con la farina di mais.
Bella e gustosa anche questa versione con in più il sugo.
un bacione

Wennycara ha detto...

Uhm, mi piace assai quella farina della ecor, sarà il mio prossimo acquisto nell'ordine del tappetino yoga della momi :)

wenny

neve di marzo ha detto...

meravigliosa questa torta rustica,che ingredienti spettacolari,provero' anch'io a farla!

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti!
@ Wenny: anche tu ti servi da Emporio Ecologico? Hanno dei prodotti spettacolari, mi sto trovando molto bene

Carolina ha detto...

Io non l'ho mai fatta! Ma mi sa che sono rimasta l'unica...
Solitamente ho una preferenza smaccata per i dolci, ma la torta di rose me la sono sempre immaginata decisamente più golosa nella versione salata. E poi, insomma, il paté di porcini sa il fatto suo... ;)
La foto del cielo a tinte rosa e grigie è qualcosa di unico, di incredibilmente poetico. Bellissima!
Buon weekend cara Sere.

Federica ha detto...

La foto di quelle nuvole è bellissima, mi carica di emozioni.
Tra roselline e danubio invece non saprei davvero quale scegliere, troppo gustosa quella farcitura al porcini. Bacioni tesoro, buon fine settimana

Simo ha detto...

...devo decidermi a fare una bella torta di rose anche io...sisisi!
Che saporini deliziosi i tuoi ripieni, slurp!!!!!!!!
Buon fine settimana, baci

Saretta ha detto...

Sebbene la manitoba l'abbia radiata da anni dalla mia dispensa(se ti interessa leggi il Pasto Nudo, un blog davvero bellissimo, oppure anche da Salsadi sapa) , mi piacciono moltisimo ambe due le idee.Devo considerarle per non arrivare a dover preparare la cena all'ultimo minuto!Grazie!
Attendo trepidante domenica ;)
Bacione

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti!
@ Saretta: per la manitoba, ho letto entrambi i post e dicono cose giustissime, infatti, se dai un occhio alla marca, ne ho scelta una il più possibile bio. Purtroppo il tono che questo tipo di farina dà agli impasti è irraggiungibile con altri prodotti, a meno di non essere professionisti e il mio primo peccato è la golosità. Da questa discendono tutti gli altri...

raffy ha detto...

questa sì che è una vera torta di rose salata... strepitoso il ripieno, la provo!

lucy ha detto...

buona, buonissima!!!...allora che ne dici della sorpresa?!baci

Ely ha detto...

che favola!!!! gli ingredienti sono molto appetitosi!!! ruberei una rosa... e che meraviglia la foto del cielo nuvoloso!!!! baci Ely

Blueberry ha detto...

io non l'ho mai fatta in realtà...mi sembra così difficile :-/ ma la mangerei più che volentieri!!!

Mary ha detto...

Salata non l'ho mai fatta , dev'essere una bontà unica!

Cinzia ha detto...

Non l'ho mai fatta, nè dolce nè salata, ma vista la tua proverò prima quella salata! E poi qeulla dolce, per non farmi mancare nulla..;-)
Ciao
cinzia

Fr@ ha detto...

La torta di rose l'ho sempre mangiata dolce, questa tua versione salata mi ispira molto.

Anonimo ha detto...

Hai poi fatto la torta di rose con i funghi, WOW. Che belle ricettine che ci hai proposto. La torta di rose rustica è davvero eccellente. E poi, in quanto ad economia domestica sei una leader. Ma si, perchè mangiare ad orari prestabiliti? Rilassatevi con Mirto, la tavola tanto è già imbandita.
Brava Brava
Donatella

Claudia ha detto...

QUesta torta di rosa salata è una vera delizia! Dev'essere buonissima, soffice, ricca, saporita...e quella foto è così malinconica e romantica...bellissima!

Erica ha detto...

immagino golosa!! ^__^ è anche molto bella!

Gio ha detto...

a chi lo dici! a volte esco di mattina presto per rientrare davvero molto tardi! ma la buona compagnia e le belle serate che si approssimano mi fanno stare più volentieri fuori :D e poi non ho impegni di sorta... :)
ottima la tua versione di torta di rose! una combinazione saporita!

pat & spery ha detto...

Ci hai dato una grandissima idea!!abbiamo ancora una grande scorta di porcini da trasformare in patè e poi seguendo le tue dritte si ottiene una piacevolezza così...ottimo!!Buon week!

sally ha detto...

La Torta di rose: ho avuto il piacere di provarla sia dolce che salata, è sempre molto buona e avevo in mente di provarne nuove versioni, terro' ben presente la tua. Invece sul danubio sono completamente impreparata, da tempo penso di farlo, ma ad oggi ancora niente, sono certa che mi sto perdendo una gran cosa!!

Dora ha detto...

Sai che la torta di rose in versione dolce è stato il mio primo fallimento in cucina? Non lievitò per niente e vennero fuori delle specie di biscotti che io, orgogliosa, spacciai come tali, celando il misfatto!

Alessandra ha detto...

Che ricetta fantastica!! Vado matta per queste cose, ed i porcini (creme, secchi, tutto insomma), sono un vero lusso per me qui! Me la pappo con gli occhi!

Ciao
A.

Katia ha detto...

Io non l'ho mai fatta prima :( pero' adesso so che la voglio, specie in versione salata con il pate' di porcini. Buon w.e.

Rosita Vargas ha detto...

una receta fantástica muy buena,preciosas fotos,el atardecer maravilloso,una exquisitéz de plato me encanta,cariños y abrazos grandes.