28 set 2011

Cuori Fondenti con Anima Tartufata

Cioccolatini con Cuore di Tartufo

Tovaglietta Americana Green Gate

Ve la ricordate questa? Un connubio intrigante, al quale, una volta assodato che il suo fascino non dipendeva esclusivamente dalla location inebriante in cui l’avevo gustato la prima volta, ma poteva rinnovarsi anche in un contesto più casareccio, ho dato una seconda, felicissima chance in una ricetta un po’ più laboriosa di quella sperimentale delle prove generali.

Fare i cioccolatini, lo ammetto, non è una mia specialità: in commercio ne esistono di ottimi, realizzati da veri professionisti, con tutti i crismi del caso, e sono fermamente convinta che, a meno di non aver seguito un corso (magari con Luca Argentero come compagno di banco - cfr "Lezioni di Cioccolato", credo sarebbe la prima volta che non farei forca), i risultati raggiungibili in casa non possano essere paragonabili.

Cioccolatini con Cuore di Tartufo (2)
Tovaglietta Americana e Tazze Green Gate

Ma nella prima domenica piovosa che questo autunno tutto nuovo ci ha regalato, non ho resistito al magnetismo dei grandi blocchi di cioccolato fondente che mi attendevano in dispensa da prima dell’estate e a quello del mio nuovo stampo da cioccolatini, che mi ha permesso di realizzare dei cuori spessi quanto basta da poterci inserire un altro cuore appiccicoso e profumato di tartufo.

Una piccola ghiottoneria gourmet, tutta da gustare in queste prime serate fresche, in cui il richiamo del parco davanti casa, eletto per tutta l’estate a punto di ritrovo in cui sostare a frescheggiare con i padroni degli altri cani, mentre le nostre bestioline si rincorrevano felici, si fa sempre più debole e quello del mio Ektorp candido e sormontato di cuscini patchwork sempre più insistente.

Cioccolatini con Cuore Tartufato
Tovaglietta Americana e Tazze Green Gate
Ingredienti per circa 50 cioccolatini:


Procedimento:
Fondete a bagnomaria la metà del cioccolato e colatelo in uno stampo da cioccolatini in silicone (per me Choco Ice Love Pavoni, distribuito da Gioia della Casa). Lasciatelo consolidare, quindi, quando sarà ben duro, versate al centro di ogni opercolo un paio di gocce di miele al tartufo. Affinché quest’ultimo non si fonda con lo strato superiore che aggiungerete in seguito, se le temperature esterne non sono ancora abbastanza basse, vi conviene passarlo per una mezz’ora in frigo, per farlo consolidare. Sciogliete, sempre a bagnomaria, il resto del cioccolato e distribuitelo negli stampi, a coprire il miele. Fate raffreddare bene prima di sformarli.

Da abbinare, come tutti i cioccolatini, rigorosamente a una tazzina di espresso preparato con le Cialde Gusto Forte El Tostador, a cui aggiungere (per non farci mancare niente) una dose (abbondante) di Topping al Cioccolato Fabbri (sì, proprio quello per il gelato, che, magari, vi è avanzato dall'estate e che ora che la gelatiera è andata in pensione non sapete più come usare), per darvi una bella carica, ma anche, perché no, se volete gustarli la sera, come coccola extra per rilassarvi, con un Infuso al Tiglio Twinings.

22 commenti:

Mary ha detto...

stupendo il cuore ..ti scalda il cuore scusa il gioco di parole.

annaferna ha detto...

troppo brava...non sarò mai capace di preparare una coccola cioccolatosa come questa! :((
baci cara e buona giornata

dolci a ...gogo!!! ha detto...

MMMMMMMMmm Serena adesso ci vorrebbe una scatola di questi cioccolattini per iniziare alla grande la giornta...sono perfetti tesoro!!bacioni,Imma

Federica ha detto...

A me invece fare cioccolatini piace troppo, a dispetto del fatto che dopo aver ridotto la cucina ad un campo di battaglia, ho i capelli ritti all’idea di dover ripulire! Spero solo di non aver perso del tutto la mano dopo la pausa estiva. E queste piccole chicche golose le metto in lista per i prossimi esperimenti. Un bacione, buona giornata

meggY ha detto...

Mi sento male .. la sola visione di questo avvolgente cuoricino di cioccolato mi fa impazzire, dev'essere delizioso, bravissima!Un bacione e buona giornata ^^

ELel ha detto...

Wow, che coccola!!

Saretta ha detto...

Io per Luca Argentero mollerei baracca e burattini!!!hahaha.E magari mi metterei di buzzo buono e pazienza a preparare cioccolatini.Ti stimo amica, hai creato dei gioiellini!;)
Baci baci

Cenerentola ha detto...

mi andrebbe tanto un cioccolatino dei tuoi, sono sicura che anche a Luca Argentero piacerebbero! Sere ti ringrazio per il commento lasciatomi ieri sul blog e volevo tranquilizzarti deicendoti che le cose sembrano essersi sistemate (hanno riaperto i locali ma la diffidenza è comunque alta!)...ho deciso di rimanere a CT ancora un anno ma racconterò tutto meglio nel prossimo post! spero ti farà piacere leggerlo...un bacione:)

sulemaniche ha detto...

gradirei proprio una lezione di ciccolato da luca argentero e desidero un cioccolatino..quanti vorrei...ma il tuo cioccolatino posso realizzarlo...lo stampo è stupendo! che buono!

visto che sono qua ti invito a partecipare al mio contest sulla zucca...a presto mille baci

Sgt.Pepper ha detto...

ma quanto sono belli?????
la visione è paradisiaca...figuriamoci il gusto!!!!
complimenti1111
a presto,
ciaooooooooooooooooo

Simo ha detto...

Certo che anche tu in fatto di coccole golose oggi non scherzi mica, neè?!
Ne prendo una e scappo.........

Anonimo ha detto...

Quei cuoricini sono deliziosi.
Al cioccolatino non so proprio dire di no, ed immagino che questi tuoi siano da proprio gustosi.
Senti, ma quelle tazze fiorate...sono fonte di immensa invidia. Davvero so chic
Dony

Claudia ha detto...

Ma ce cioccolatini originali questi al miele tartufato! E poi con quella forma sono così romantici che non fanno altro che invogliare...a mangiarli tutti! Hai avuto una splendida idea!

Ribes e Cannella ha detto...

non ne ho mai fatti di cioccolatini.. prima o poi proverò, ma i tuoi son proprio bellissimi!!

Titti ha detto...

Stupendo questo cuoricino goloso! Baci grandi

giulia ha detto...

I cioccolatini li ho fatti poche volte, ancora non mi cimento nel tempraggio, pero' ci provo:))

Questi cuoricini sono deliziosi!

Ylenia ha detto...

Io già mi immagino seduta su un divano a mangiare cioccolatini come fossero pop corn, uno dietro l'altro. Sei stata bravissima, la foto rende perfettamente la perfezione e la golosità

Manuela e Silvia ha detto...

Il gusto modo per inauurare lo stampo no?! fantastici con questo ripieno mieloso e tartufato!!
bacioni

eli ha detto...

nella stagione precedente mi sono dilettata con la produzione di cioccolatini vari ma...ho ancora un enorme insormontabile ostacolo...il temperaggio del cioccolato!
Come non far ricoprire dall'odiosa patina bianca le proprie opere?
Io non ci sono ancora arrivata, ma mi sono dotata di termometro e appena la temperatura ambientale permetterà...ricomincerò gli esperimenti.
Tu hai qualche metodo?

Serena ha detto...

Grazie a tutti!
@ Eli: no, assolutamente, io mi limito a fondere il cioccolato e a colarlo negli stampi, ma non mi ha mai fatto la patina bianca...

Le Semplici Ricette di Nonna Papera ha detto...

che buoni!!! Ciao ^_^

elenuccia ha detto...

Questa e' proprio una vera ghiottoneria!!!! non potevi trovare termine piu' azzeccato.