12 ott 2011

Di Autunno, di Butcheln e di Pullover Bianchi


Butcheln
Ciotola e Piatto da Dessert Green Gate

La prima domenica *veramente* autunnale. La prima domenica in cui l'idea di far scivolare il primo piede fuori dalle coperte crea un po' di disagio. Misto all'eccitazione per le sorprese che la nuova stagione che avanza porterà con sé.
Spalanco la finestra e lascio che la frizzante aria ottobrina invada la nostra camera da letto e che la luce dorata dell'autunno scacci via le ragnatele del sonno.
Per la prima volta da mesi, cerco una felpa da indossare sopra la t-shirt e penso che tra un po' sarà l'ora di tirar fuori i maglioni.
Ho una vera passione per i pullover bianchi. Il mio guardaroba invernale si può descrivere come una montagna di lana morbida, nelle varie gradazioni del bianco: pullover di lana grossa, lavorati a treccia, con lo  scollo ampio che ricade sulle spalle, mantelle fermate da vistosi bottoni, maglie con le maniche a pipistrello, così svolazzanti che rimangono incastrate nelle maniglie delle porte, cardigan un po' sformati, nostalgici del grunge anni '90 e persino twin set bon ton aderenti.

Butcheln

Quando vedo un capo di lana bianca, non resisto: devo averlo, incurante del fatto che già ne possiedo una decina. E adduco come scusante per la mia debole coscienza il fatto che il bianco si sporca facilmente e che i cambi frequenti sono necessari.
Stavolta, l'oggetto dei miei desideri è questo. Ma, c'è da perdersi, giuro, in questa pagina, come nel resto del sito di abbigliamento e calzature on line, che finalmente approda anche in Italia e finalmente dà la possibilità di pagare alla consegna, peraltro gratuita, a chi, come me, non ha ama la carta di credito.

Nell'attesa, un dolce in pendant con il pullover che ho scelto per me. Perché in pendant? Perché entrambi mi parlano di Natale, di neve, di una colazione robusta, consumata con la spensierata voracità di chi si appresta a una giornata di compere nel caos gioioso dei mercatini di Natale (ancora loro)... e di una sosta golosa in una konditorei, di rigore a metà giornata. 

La ricetta è tratta, come sempre, da Dolci Dolomiti.

Butcheln
Ingredienti:
Procedimento:
Introducete tutti gli ingredienti, tranne la confettura e lo zucchero a velo, nella macchina del pane, nell'ordine indicato sulle istruzioni, e avviate il programma impasto. 
Al termine, estraete l'impasto, dategli due giri di pieghe di Adriano del secondo tipo e lasciate riposare per circa 15 minuti. 
Stendete l'impasto allo spessore di circa 1 mm e ricavatene dei dischi di circa 8 cm di diametro (la ricetta indicava 6 cm, ma la quantità di confettura che un disco così piccolo può contenere era veramente insignificante, quindi ho usato un coppapasta più grande), appiattiteli leggermente con le mani e farciteli con un cucchiaino di confettura.
Richiudeteli a fagottino, sigillando bene, e sistemateli in una pirofila imburrata, a poca distanza l'uno dall'altro, con la chiusura rivolta verso il basso. 
Lasciate lievitare per altri 45' circa, quindi infornate a 180° per 20' o finché la parte superiore non sarà ben dorata. 
Appena freddi, spolverateli di zucchero a velo e gustateli staccando le palline direttamente con le mani.


Butcheln
Ciotola e Piatto da Dessert Green Gate

26 commenti:

Federica ha detto...

Sai che ho anch’io una passione per i pullover bianchi? E non solo quelli, per il bianco in generale. Solo che poi mi trattengo proprio perchè si sporca facilmente e a lavare i maglioni sono un po’ una frana! E’ tantissimo che ho voglia di provare queste briochine, vedere quelle palline nella pirofila mi dà l’idea di una calda copertina coccolosa. Chissà se quest’inverno sarò più volenterosa con i lievitati! Un bacione, buona giornata

P.S. voglio la lattiera rossa!!!!!!!!!!!!

Kitty's Kitchen ha detto...

E' una brioche scaldacuore come quei pullover bianchi, rassicurante, come il fatto che anche quest'anno è arrivato l'autunno e tutto diventa magico. La magia che sai raccontare solo tu nei tuoi post, così romantici...

Kitty's Kitchen ha detto...

E' una brioche scaldacuore come quei pullover bianchi, rassicurante, come il fatto che anche quest'anno è arrivato l'autunno e tutto diventa magico. La magia che sai raccontare solo tu nei tuoi post, così romantici...

annaferna ha detto...

buongiorno Serena! che bello questo post!!! quanta romanticheria!
e che belle foto e che golosità!!!!
vado a sbirciare sui link
baci

Federica - Pan di Ramerino ha detto...

Anch'io come tante adoro il bianco. bianco nell'arredamento, nel vestiario, e mi ricorda tanto il giorno del mio matrimonio!!
Amo anche i mercatini, e non vedo l'ora di andarci quest'anno!
ottimi bucheltn, ti rubo la ricetta!

Simo ha detto...

Sere, che post meraviglioso...che voglia di colazione a letto, che bontà........
E che bel maglione!!!!!!!
Buonissima giornata, baci
P.s: tutta l'apparecchiatura è fantastica, super romantica...

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Tesoro hai ragione alzarsi dal letto con il fresco che c'è adesso è davvero una forzatura ,ma davanti ad una colazione del genere mi alzerei subitooooooooo!!Adoro i pullover bianchi solo caldi e avvolgenti come queste meravigliose brioche!!baci,Imma

Micaela ha detto...

Anch'io adoro i maglioni bianchi e morbidosi... sai che non mi dispiace l'arrivo dell'autunno? lo assogio alle cose soffici, al caldo tepore, al gusto di preparare dolci e cose buone, cosa che in estate non accade un pò per il caldo un pò per evitare di mettere su chili di troppo! Bellissimo quel negozio on line, non lo conoscevo! Buonissimo il tuo dolce, mi sa tanto di coccola mattutina!

Mary ha detto...

Il bianco è sinonimo della purezza a chi non piace...con il freddo che fa , che farà al pensiero del calduccio con questi pullover stiamo bene. ottimo il dolce.

raffy ha detto...

bellissimo Serena... complimenti... posso rubarti una pallina??!

CONTROTUTTI ha detto...

tuffarsi in un bel maglione morbidoso e caldo e' una sensazione unica!

SILVIA {COOKIES AND CO} ha detto...

Il bianco nei mesi freddi mi dà una bellissima sensazione di purezza e romanticismo.
E che dire della ricetta? Fantastica!


http://cookies-and-co.blogspot.com/

Silvia & Olivia ha detto...

Che belli, ottimi per la colazione in relax della domenica, magari con un te caldo. Ciao!

Carolina ha detto...

Anch'io ho una vera passione per il bianco, così come per gli altri colori "naturali". In particolare bianco, beige e grigio... Il mio maglioncino preferito, infatti, è una preziosissima nuvola bianca regalo di Matteo di qualche Natale fa.
Finalmente, arriva l'autunno. E poi l'inverno. :)

Anonimo ha detto...

Che bella ricetina, fattibile e veloce.
Io adoro le brioches in tutte le varianti e procedimenti. Quindi questa è copiata e al rpesto duplicata.
Bellissima la brocca rossa
Dony

Claudia ha detto...

Nonostante nel mio armadio ci sia una prevalenza di capi di abbigliamento scuri (se non addirittura neri) il bianco è sempre il bianco e mi piace molto...sopratutto in inverno...e in giornate grigie e tristi come questa ci sta proprio bene non credi?! Bella questa ricetta, in perfetta sintonia con questa stagione! ;-)

elenuccia ha detto...

Troppo shabby chic la prima foto!!! la doro, veramente deliziosa!!!!

meggY ha detto...

Che meraviglia le parole che hai usato per descrivere l'autunno, e che favoloso dolce perfetto per le prime domeniche fredde!Anche a me piacciono tanto i pullover bianchi ma sbadata come sono non hanno lunga vita con me ;) Un bacione

eli ha detto...

Io invece li adoro neri! Come te ne ho una catasta di tutte le fogge :DDDDD
Ma vogliamo parlare di quelle meravigliose brioches-kraphen o un misto dei due...posso venire a colazione da te tutte le mattine? (un po' lontano eh?)

Ribes e Cannella ha detto...

Oggi purtoppo le temperature son un pò più alte, ma dicono che durerà poco, speriamo :)
Io adoro alla follia i maglioni, le felpe, qualsiasi cosa calda e coccolosa!

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, si finalmente l'autunno è arrivato! I primi freddi non piacciono neppure a noi, ma i colori, i profumi ed i caldi maglioncini di lana....questo si!
Perfetto questo dolce come coccola riscaldante!
baci baci

Sara @ Fiordifrolla ha detto...

Uno dei miei dolci altoatesini preferiti, senza ombra di dubbio. Ti è venuto a dir poco perfetto!

Un bacione,
Sara

Acquolina ha detto...

io amo tutti i colori e sono sempre indecisa e poi vado sul grigio :-D
altro dolce goloso, mmmmmm!ciao!

Paola ha detto...

anche io adoro il bianco in inverno! che meraviglia...

e questo dolce?? ne voglio subito uno!!

Milen@ ha detto...

E' nella mia personale lista di dolci da provare, da quando l'ho vista da Sara/Fior: mi piacerebbe provarlo presto :D
Quel loro cuore fruttato è irresistibile :D

Elisa DeC Spa ha detto...

Ciao Sere! Che dolce meraviglioso! Mi viene voglia di stare chiusa in casa e mangiarlo...magari accompagnato da un bel tè caldo!
Bravissima!
Elisa D&C Spa