29 apr 2013

Gnocchi di Gorgonzola con Burro al Rosmarino e Granella di Nocciole


Gnocchi di Gorgonzola con Burro al Rosmarino e Granella di Nocciole

Visto che è tornato il fresco, approfitto per pubblicare una ricettina non proprio leggera, ma che a noi è piaciuta un sacco: prima di farla chiediti se ami davvero gli erborinati e se ti piacciono gli gnocchi scioglievoli, perché qui di gorgonzola ce n'è proprio tanto, diciamo farci degli gnocchi è più che altro una scusa per non mangiarlo a morsi, e il risultato è davvero molto morbido, un groviglio filante sublimato da un immersione nel burro fuso profumato di rosmarino.
Se desideri un gusto meno forte, puoi tagliare il gorgonzola con del taleggio e se preferisci una consistenza maggiore puoi aumentare la quantità di farina fino a 150 gr.
Io però li ho fatti così:

Gnocchi di Gorgonzola con Burro al Rosmarino e Granella di Nocciole

Ingredienti:
Procedimento:
Lavora il gorgonzola nel mixer con l'uovo e la farina indicata (o quella necessaria ad ottenere un composto sodo e lavorabile manualmente, dipende dalla stagionatura del gorgonzola). Lascia riposare il composto in freezer per circa mezz'ora, affinché si rassodi, quindi ricavane dei rotolini e tagliali a tocchetti, per formare gli gnocchi. Rigali, se lo desideri, con i rebbi di una forchetta o con l'apposito attrezzo.
Porta a ebollizione abbondante acqua salata.
Nel frattempo spiuma il rosmarino, mettilo con il burro in una padellina e scalda finché il burro non fonde.
Cala gli gnocchi nell'acqua ormai bollente e, dopo pochi secondi, appena affiorano, estraili con una schiumarola. Non farli cuocere troppo, altrimenti si scioglieranno.
Distribuisci gli gnocchi in quattro fondine, colaci sopra il burro e rifinisci con la granella di nocciole

La scelta del vino è un po' provocatoria ed è corretta solo se intendi servire gli gnocchi come piatto principale, subito dopo un antipasto abbondante e prima del dessert, in un ordine di idee di "crescendo" di sapori: normalmente l'accompagnamento degli erborinati con i passiti si riserva al plateau di formaggi del fine pasto, un abbinamento che apprezzo molto anche con i caprini stagionati. 
Nel nostro caso, trattandosi di un piatto unico, al quale abbiamo fatto seguire una semplice macedonia di mele, uvetta e noci, ho optato per l'Aurico di Villa Poggio Salvi, un moscato passito assolutamente meraviglioso, profumato di canditi e frutta bianca, che investe il palato di sublime dolcezza, ma lascia un retrogusto gradevolmente acidulo. 
Non ti nascondo che ne ho lasciato cadere un cucchiaio (non di più, perché sarebbe sprecato, anche nella mia porzione di macedonia)...

18 commenti:

Simo ha detto...

piatto ricco, mi ci ficco...sai che per me questi gnocchi non hanno stagione?! me li potrei gustare anche con 30 gradi!!!!!!!!!!!!!
bacio

Federica ha detto...

Credo che li "taglierei" con della ricotta ma l'idea me gusta un sacco e anche il semplice condimento profumato e croccantino :-) Un bacione, buona settimana

Mary ha detto...

MOLTO GUSTOSA E SAPORITA.

Giovyna ha detto...

Che fantastica ricetta... Io adoro il gorgonzola!! Buona giornata.

Dolci a gogo ha detto...

Tesoro ma sono troppo appetitosi e poi credimi io li mangerei anche il 15 di agosto!!!Bacioni,Imma

elenuccia ha detto...

Credo proprio che non taglierei affatto il gorgonzola con altri formaggi...il groviglio filante mi ha conquistato

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! che fichissimi questi gnocchi! il gorgo nell'impasto è una vera chicca! perfetto e profumato il condimento!
bacioni

Chiara Benvenuti ha detto...

Io adoro il gorgonzola ed adoro gli gnocchi!!!! Quindi mi ispirano proprio tanto!!!!!!!!!!!!!!!

eli ha detto...

Io non lo taglierei affatto! Il gorgonzola mi piace troppo.
Di solito ci annego bocconcini di polenta. (col freddo che fa qui ci sta ancora benissimo!!)
proverò sicuramente questa ricetta tentatrice!!!!

Lefrancbuveur ha detto...

Questa ricetta contiene elementi molto interessanti!

Piovonopolpette ha detto...

Che meraviglia... prima o poi li farò gli gnocchi! Devo!

ELel ha detto...

Interessante ricetta e carine anche le varianti "meno strong", insomma assolutamente da provare :)

Annalisa -Piccanti Sapori Speziati- ha detto...

Si, adoro gli aspetti che hai sottolineato.. li proverò di sicuro!!! Complimenti!!!

lucy ha detto...

NOO...cosa vedo mai!!!ma questi gnocchi per un tiopo come me sono strepitosi!!!!devo farli!

Gio ha detto...

la mia cena è stata a base di zola, come potrebbero non piacermi? una delizia!!!

Elena ha detto...

Che buoni devono essere...li hai fatti con tanta semplicita' ma in realta' sono molto particolari..li ho mangiati con il gorgonzola sopra non dentro...che goduriosi..

Francesca ha detto...

Chissà che buoni questi gnocchi, da rifare assolutamente. Mi sono unita ai tuoi sostenitori così ti avrò sempre a portata di click. Se ti va fallo anche tu. Francesca.

Ale ha detto...

ma che piatto delizioso mia cara! adoro il gorgonzola...