20 feb 2017

Fusilli di Ceci con Crema Profumata di Zucca al Cheddar, Finocchio e Ginepro


La pasta di farina di legumi è stata per me una scoperta fantastica: tendo a consumare un esubero di carboidrati, perché uova, pesce, formaggio e carne, così in purezza, non mi saziano, quindi non mi faccio mai mancare del pane di accompagnamento o, se tutto manca, un dessert… intendiamoci, non c’è niente di male nei carbo, non sono una sostenitrice della dieta iperproteica, ma trovare qualcosa di che mi sfami e non contenga un eccesso di zuccheri mi ha fatto molto piacere, anche per variare l’alimentazione senza spadellare troppo, che, diciamocelo, le crocchette di verdura sono buone, ma a farle ci vuole una vita.
L’unico neo è la cottura, che dev’essere effettuata con tempismo perfetto, i miei fusilli si sono un po’ disfatti ripassandoli nella zucca, ma la colpa è mia, perché l’avevo lasciata troppo liquida.


Se vuoi proporre la mia ricetta per una cena o un pranzo conviviale, magari con amici salutisti, che saranno sicuramente entusiasti di scovare un prodotto tanto di nicchia, puoi abbinarla con uno Chardonnay Settesoli, caratterizzato da suggestive note citriche e balsamiche che richiamano gli aromi del condimento e perfetto per esaltare la cremosità del formaggio e bilanciare, con la sua tipica freschezza e la buona sapidità, la dolcezza della zucca. 


Ingredienti:
  • 1 kg di zucca
  • una piccola presa di semi di finocchio (Melandri Gaudenzio)
  • 5 bacche di ginepro
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • olio extravergine d’oliva
  • 1 cotenna di speck o pancetta
  • 50 gr di cheddar stagionato
  • 250 gr di fusilli di ceci (Coop Campo)



 Procedimento:
Monda la zucca, privandola della scorza, dei semi e dei filamenti, e tagliala a cubotti. Condiscila con gli aromi e l’olio e cuocila al coccio, coperta, con la cotenna, per circa un’ora o finché non sarà tenera, quasi disfatta, e non avrà reso tutta l’acqua.
Grattugia il cheddar , cuoci la pasta scolandola molto al dente e condiscila con la zucca e il cheddar.

9 commenti:

Manu ha detto...

Che delizia di sapori e profumi!!!
Un abbraccio

elenuccia ha detto...

Che bello leggere che non sono l'unica che si sfama solo con i carboidrati. Io posso mangiare chili di verdura, di carne o di pesce ad avere fame dopo un'ora che ho finito il pasto. E finisco sempre per mangiare pane come se non ci fosse un domani. Interessante questa cosa della pasta di ceci, solo che io non mi sazio neanche con i legumi.
A parte la pasta, questo sugo deve essere una cosa pazzesca. Mi sa che io me lo sarei mangiata sopra delle fette di pane bruschettate

Dolci a gogo ha detto...

I fusilli di ceci sono una gran bbella novità tesoro e tu poi hai realizzato un sughetto da urlo!!Baci,Imma

Piccolalayla - Profumo di Sicilia ha detto...

Anche io adoro la pasta e il pane... potrei mangiarne un infinità ma aimè non è possibile! Mi incuriosisce questa pasta ai legumi e sono curiosa anche di preparare questo sughetto, è proprio invintantissimo! A presto LA

Federica ha detto...

io invece il pane me lo dimentico proprio a tavola, come non esistesse. più facile che ne mangi una fetta da solo perchè mi vien voglia ma raramente. la mia "dannazione" sono crackers e grissin, con quelli davvero non riesco a smettere ma non per fame, solo per gola!
la pasta di legumi piace tanto anche a me, soprattutto di ceci, i miei legumi preferiti. hai fatto centro con questa salsa ricca e cremosa :) un bacio, buona settimana

lucy ha detto...

io invece i carboidrati effettivamente li mangio poco ma questo primo piatto mi ispira assai!

Simo ha detto...

Un primo piatto perfettamente nelle mie corde, sai!? Me lo segno...il mio problema è trovare il cheddar, ahimè....
Bacioni cara

Claudette ha detto...

Preparo anch'io un condimento con zucca e speck (qualche gheriglio di noce per dare una nota croccante) ma qui solo pasta tradizionale... già quella integrale fa arricciare il naso agli uomini di casa Fiordisambuco !

susane ha detto...

I miei migliori congratulazioni per il tuo sito meraviglioso! Perfetto !!!

voyance gratuite en ligne par mail