03 ott 2008

Pizza di semolino



Capita che un'amica, poco prima delle vacanze, indica un meme ad alto indice di gourmandise, a cui ti riproponi di partecipare in grande stile. Capita anche che prima delle vacanze sei in fase di svuotamento del frigo e che quindi il tuo primo contributo sia gustoso, forse uno dei tuoi preferiti, ma assolutamente deja vu, e che tu ti riprometta di tornare con qualcosa di più spumeggiante.
Capita quindi che torni dall' Africa carica di ricordi e di spezie e che cominci a macinare entrambi per creare una pizza speciale, che non tradisca le proprie origini, ma racchiuda un po' dei tuoi orizzonti.
E poi capita anche che uno degli ingredienti, per fortuna non le irripetibili spezie, ti tradisca e che il tuo progetto fusion vada a farsi benedire, che ti debba inventare una pizza sul momento con quello che hai in casa, perché ormai la pasta è già lievitata, e che l'improvvisata non si addica a un meme.
Poi capita che la pizza per un pezzo non la fai più e quindi capita che il meme si chiuda senza che tu abbia potuto partecipare con dignità.
E allora, cara Preci, questa quasi pizza te la dedico, anche se il concorso è chiuso, ma non è quello che mi interessava, non volevo vincere, ma solo raccontarti come mi piace la pizza. E te la dedico anche se la base non è quella tradizionale, ma tu avevi detto che era importante il condimento. E il condimento, io ci ho riflettuto tanto, ma perché devo andare a inventarmi accoppiate o terzetti improbabili, la pizza più buona, quella che mi ingolosisce davvero e che mi mette allegria, è quella semplice, classica, senza fronzoli.



Anche se, alla fine, quando devo scegliere dal menu, me ne dimentico e i fronzoli finiscono sempre per attrarmi.

Ingredienti:

Per la base

  • 200 gr di semolino
  • 1 lt d'acqua
  • 1 pizzico di sale
  • parmigiano q.b.

Procedimento:

Si fa bollire l'acqua e si sala leggermente, si versa il semolino a pioggia e si fa cuocere mescolando. Io l'ho tenuto sul gas 10 minuti, secondo le istruzioni sulla confezione, ma vi assicuro che negli ultimi 5 girarlo era diventato una corvée. Fuori dal fuoco si aggiunge una grattugiata di parmigiano e si dispone l'impasto sul fondo di una teglia unta, livellandolo con un cucchiaio.

Condire a piacere: io ho usato una mezza scatola di pelati, mescolati, a parte in una ciotolina, con un filo d'olio e un pizzico di sale, una mozzarella a dadini, una cucchiaiata di capperi, tanto origano e basilico, appunto la mia pizza preferita.

Infornare a 180° per un quarto d'ora circa, finché non si scioglie il formaggio.

20 commenti:

Precisina ha detto...

Pranziamo insieme??!! :-))))))))))

kristel ha detto...

Wow... non avevo mai sentito la pizza fatta col semolino. Ma visto che io adoro il semolino deve essere buonissima. Da provare!!

Maya ha detto...

Ma sei troppo innovativa!!! fantastica... con il semolino!!!
Bravissima

Onde99 ha detto...

@Preci: accomodati, ma la mensa del mio ufficio è un po' squallida, posso venire io da te, con la teglia?
@ Kristel e Maya: è una ricetta presa da un libro di cucina per bambini, ovviamente l'ho arricchita un po' perché non sono malata e il gusto mi ha stupito, non me l'aspettavo così appetitosa!

eli ha detto...

brava ondina! bellissima pizza e bellissima premessa!!! anch'io avrei voluto partecipare al meme di preci (sono pizza dipendente) ma ormai non ricordo nemmeno + l'ultima volta che l'ho fatta! bacio, eli

manu e silvia ha detto...

Che strana questa pizza fatta con il semolino? E sembra anceh veramente buona...ad occhio così non diresti che è diversa da quella classica...ed il gusto com'è?
Baci baci

Onde99 ha detto...

Eli, perché non fai più la pizza???
Manu e Silvia, il gusto è molto buono (anche se ovviamente non è *LA* pizza) e delicato, solo bisogna avere l'accortezza di stenderlo sottile, quindi in una teglia più grande di quella che ho usato io, altrimenti, dato che il semolino non dà luogo a una pasta lievitata, ma a una massa compatta, se c'è sproporzione tra la base e il condimento sopra, stucca un po'

Micaela ha detto...

ma che idea originale! fai l'impasto con il semolino!!! io adoro il semolino!! dev'essere buona di sicuro! devo provare anche questa!!! buon week end cara!

Onde99 ha detto...

Miky, se la provi fammi sapere!

mikki ha detto...

che bontà! Io col semolino ci faccio solo gli gnocchi alla romana..... non vedo l'ora di provarla :-)

Onde99 ha detto...

E allora tu dovresti insegnarmi in cambio come si fanno gli gnocchi di semolino :-)

Lo ha detto...

wow...ma che geniale...capita che mi viene fame, capita che vedo che Preci viene a pranzo da te, capita che mi invito pure io! ;)

Onde99 ha detto...

Sì, dai, venite tutte!!! La rifacciamo, magari a un altro gusto!

manu ha detto...

maddai!!! col semolino gnam gnam
buon w.e.

Serendipity ha detto...

Io ho provato a fare il pane al semolino e sono rimasta soddisfatta...proverò anche la tua pizza!

Morettina ha detto...

Che goooooduria sta pizza!!!!!!!
Ma quante nè sai???? Brava :-))))

Fiorella ha detto...

Sai ondina, nn avevo mai sentito la base della pizza con semolino. Come sapore è molto diverso dalla pizza normale???

E poi volevo chiederti un'altra cosuccia sul palum-cake salato. La ricetta canonica che dimensioni richiede per lo stampo??

Un bacione

giulia ha detto...

complimenti è originalissima questa ricetta con il semolino!!!

Onde99 ha detto...

@ tutte: grazie di essere passate!
@ Firella: il sapore della pizza di semolino è ovviamente un po' diverso da quello della pizza normale, l'impasto è più delicato e compatto, tutto sommato preferisco la pizza tradizionale, ma ogni tanto bisogna cambiare. Per il plum cake non saprei, credo occorra uno stampo intorno ai 10x30

pagnottella ha detto...

Non vedo l'ora di prepararla...
Complimenti!