29 giu 2009

Mini Cakes al Cioccolato con Basilico e Pepe

Questa ricetta l'avevo adocchiata da un pezzo, sul mio libro dei cakes, ma l'avevo sempre rinviata in attesa di avere sotto mano del basilico fresco di produzione propria.
A conti fatti, si tratta di mini cakes dal gusto *quasi* classico di merenda infantile, in cui gli aromi non prevaricano il cioccolato, ma servono giusto a svecchiarne il sapore e rinfrescarlo.
Lo dico in parte per rassicurare i più scettici nei confronti degli abbinamenti azzardati, un po' per lamentarmi che questo non lo fosse abbastanza: solo a un assaggio attento, con la bocca pulita da una sorsata di liquore al finocchietto, sono riuscita a cogliere la nota erbacea del basilico e la piccantezza del pepe, ma forse la mia è una considerazione profana, che non tiene conto del fatto che, probabilmente, il ruolo dei comprimari era quello di, a turno, esaltare e ridimensionare il protagonista, restando sullo sfondo, e non di affiancarlo a pari merito.
Forse sbagliando, ho praticato la solita riduzione di burro e zucchero, ma, se quest'ultimo è risultato pienamente sufficiente, soprattutto con il caldo, la carenza di grassi, dopo un paio di giorni dalla preparazione, si è fatta sentire nella consistenza dei cakes, che si sono eccessivamente asciugati, quindi vi lascio le dosi che ho utilizzato io, e che comunque, se si intende consumare il dessert in breve tempo, sono valide, ma tra parentesi indico la quantità di burro richiesta dalla ricetta originale, da preferire se avete in programma di conservarlo per più giorni.

Ingredienti:
  • 180 gr di farina
  • 120 gr di zucchero
  • 140 gr di burro (170 gr, secondo il ricettario)
  • 3 uova
  • 3 cucchiai di latte
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 10 foglie di basilico tritato
  • una macinata abbondante di pepe
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 pizzico di sale

Procedimento:

Fate fondere il cioccolato con il burro nel microonde e lasciar intiepidire. Aggiungervi le uova, il latte e sbattere bene il composto. Aggiungete il basilico. In un'altra fondina setacciate la farina con lo zucchero, il sale, il pepe e il lievito. Incorporare il composto in polvere con quello liquido e mescolare approssimativamente come si fa per i muffin, soprattutto se intendete utilizzare gli stampini individuali.

Versate in uno stampo o in 5-6 stampi da minicake ben unti e infornate *a freddo* per circa 10-12 minuti dal raggiungimento della temperatura di 180°.

33 commenti:

FairySkull ha detto...

evviva i mini cakes ! li vedo ottimi, magari nella busta per il pranzo come dolcetto di fine pasto ! al dolce non rinuncio mai !

Elisakitty's Kitchen ha detto...

I tuoi cake mi miacciono sempre da morire! Originale l'utilizzo del pepe e del basilico. Proprio da provare anche accompagnato dal tuo buon finocchietto!

manu e silvia ha detto...

Ciao! ma quanto ci piacciono queste forme mini!! davvero particolar eil sapore di questi cake! sicuramente son riusciti bellissimi!
bacioni

Onde99 ha detto...

@ Fairyskull: nemmeno io posso rinunciare al dolcetto!
@ Kitty: anch'io avevo trovato questa ricetta molto originale, ma, a conti fatti, non era aromatica come speravo!
@ Manu&Silvia: le forme da minicakes sono comodissime, perché permettono di tenere acceso il forno pochissimo tempo!

Lisa ha detto...

che originali onde!!! Devo proprio provarli ultimamente mi sto lanciando con i dolci e questi li metto in cima alla lista per le cose d fare!!!! brava

dolci a ...gogo!!! ha detto...

originale e golosa ondina,sei unica!!!!e poi in fomra mini ancora piu belli!!bacioni imma

Onde99 ha detto...

@ Lisa: ma questi cakes sono semplicissimi, non certo al livello delle tue mitiche torte multistrato!
@ Imma: grazie, in effetti lo stampino mini li rende particolarmente graziosi!

Simo ha detto...

Originalissimo accostamento di sapori, sicuramente da provare!

Camomilla ha detto...

Eccomi qui! Come ben sai abbiamo lo stesso libro e, chettelodicoaffà, ci avevo messo anch'io gli occhi su questa ricetta, incuriosita proprio dall'accostamento basilico/cioccolato. Tu quindi te la aspettavi un po' più aromatica e intensa giusto? Sono ancora più curiosa, prima o poi lo farò e ti saprò dire ;)
Un bacione cara!

Onde99 ha detto...

@ Simo: sì, indubbiamente è da provare, anche se forse mi aspettavo un po' troppo...
@ Camomilla: sì, decisamente mi immaginavo dei sapori più pieni e una nota aromatica e speziata più forte... non so se può dipendere dal tipo di basilico e pepe utilizzati...

eli ha detto...

Probabilmente il basilico perde il suo aroma con la cottura. L'abbinamento con il cioccolato non l'avevo mai sentito, invece ho provato il sorbetto limone e basilico che è molto profumato (ma appunto qui il basilico non subisce aterazioni dovute al calore).

Complimenti per l'originalità delle tue ricette, io sto ancora rimirando il crostone di ieri ehehehe!

Onde99 ha detto...

@ Eli: hai ragione, potrebbe essere una questione di cottura... ma allora è proprio una ricetta scema...

Micaela ha detto...

ciao carissima come va?? io mi sto rilassando quest'ultimo giorno di ferie e domani ritorno al lavoro!!! sono carinissimi questi mini cakes, anch'io avevo letto una ricetta con il basilico, se non è invadente come sapore non dev'essere male, anzi!!! un bacione

Onde99 ha detto...

@ Micaela: no, assolutamente, il sapore è molto delicato! Sei ancora in ferie? Beata te, questa giornata in ufficio mi sta uccidendo!!!

Elga ha detto...

Assolutamente da provare! Tanto immagino già che mi piacerà!!!

Juls ha detto...

molto sensuale come abbinamento, mi hai fatto venir voglia di provarlo!
baci

Saretta ha detto...

M'intriga lo sposalizio ciocolato + basilico(con pepe è favoloso).Contando anche che adoro i cake..è fatta!
Buona settimana :D

Rossa di Sera ha detto...

Cara Ondina, sono assolutamente d'accordo che 10 foglie di basilico si perdono tra tutti gli altri ingredienti, anche se il suo sapore è notevole, dentro il cioccolato scompare quasi del tutto, personalmente aumenterei le dosi!
Un bacione, tesoro, a presdto!

Onde99 ha detto...

@ Elga: in effetti è molto buono, peccato per la nota di basilico così evanescente...
@ Juls: sensuale, dici? In effetti gli ingredienti sono abbastanza arzilli!
@ Saretta: anch'io ero rimasta incantata da questo abbinamento, peccato si senta così poco
@ Giulia: dici che dieci foglie sono poche? Sul ricettario parlava di una manciata e io ho scelto le foglie più grosse e profumate della pianta... che non bastassero?

Romy ha detto...

Straordinari....e secondo me molto equilibrati anche nelle dosi....va benissimo la quantità di burro che hai usato tu, non solo perchè si ha un risultato più leggero sotto tutti gli aspetti, ma anche perchè, anche se non li si consumano subito ( cosa altamente improbabile...) meglio avere il giorno dopo dei cakes asciutti, piuttosto che averne di mollicci ed untuosi, come accade spesso a quelli troppo ricchi in grassi...Per cui a mio parere hai fatto benissimo a correggere le dosi! baci e complimenti :-D

michela ha detto...

Effettivamente un'abbinata azzardata..magari al mio palato.
Però mi incuriosisce.
Me la segno grazie.
e mi studio anceh sto crostone qui sotto.

pizzicotto77 ha detto...

Non riesco proprio ad immaginare il gusto finale, lo dovrò provare!!! un bacione

minnie ha detto...

In questo periodo mi devo accontentare solo di guardare!!!!
Però è un gran bel guardare!
^_^

vaniglia ha detto...

che dire?
ha un aspetto stupendo!

Les recettes de Céci ha detto...

miammmmm...je t'en prends une bonne part

bisous

Carla ha detto...

Ho delle formine mini proprio per questi tipi di cake...e il cioccolato con basilico e pepe deve essere molto ma molto speciale!

Complimenti mi piace molto e l adevo provare:-)

Notte!

Mirtilla ha detto...

un mix molto particolare e ricercato,complimenti davvero!!!

Onde99 ha detto...

@ Romy: tu dici? Il giorno dopo erano davvero un po' allappanti, secondo me una ventina di grammi in più di burro non ci stavano male... o forse un po' di panna al posto del latte, non saprei...
@ Michela: ma no, non credere, non è un terzetto così rivoluzionario, provalo e vedrai che, non sapendo cosa contiene, nessuno se ne accorgerà!
@ Pizzicotto: come ho detto a Micaela, non si tratta di niente di sconvolgente
@ Minnie: a dieta anche tu? Meno male che io quest'anno non vado al mare e non devo pensare alla prova costume!
@ Vaniglia e Mirtilla: grazie!
@ Céci: j'en ai gardé trois, pour tois e pour tes petits!!!
@ Carla: anche tu vittima dei mini stampi?

tartina ha detto...

Ma perché non appena ti lascio un commento sganci una ricetta ancora più superlativa della precedente?

Che meraviglia, Sere.
Poi non posso fare a meno di ripeterti che trovo fantastico questo tuo modo di accostare gli ingredienti più disparati!

E sai pure il francese?

Voglio gli stampini.

Baci*

lenny ha detto...

Ieri mi sono cimentata con i mie primi mini- mini cakes e sono molto soddisfatta per il formato-bocconcino ottenuto.
I tuoi sono deliziosi e mi incoraggiano a sperimentare il basilico nei dolci che so mi piacerà, ma per ora è solo idea.
Anch'io ritengo che il profumo del basilico venga obnubilato dalla cottura e smorzato dal cioccolato: forse con il cioccolato bianco avrebbe più cahnces :))

Mariluna ha detto...

che carini!!! e che voglia di assaggiarne un pezzetto anzi tuffarlo nel cappuccino, gli abbinamenti azzardati a me gustano moltissimo non credo che si sarebbero asciugati con me, li avrei divorati velocemente...quando un dolce mi piace difficile lasciarlo per due giorni di seguito!!!
Un'abbraccio affettuoso!

sweetcook ha detto...

Ondina ma come è possibile che mi piaccia tutto quello che sforni??? ^_^ Venerdi in casa arrivano i rinforzi, ed allora mi sbizarrisco eccome, ci saranno più bocche da sfamare ed ho così tante ricette tue da provare...Bacioni*

Onde99 ha detto...

@ Tartina: sei un tesoro, grazie di tutti questi complimenti... per gli abbinamentim effettivamente sono spesso piuttosto spavalda, qui leggete solo dei successi! Il francese lo conosco benino, l'ho cominciato a studiare a 8 anni ed è diventato una fissazione...
@ Lenny: cioccolato bianco? Che splendida idea, ci potevo pensare!!! Meno male che me l'hai suggerito, provvederò ben presto!
@ Mariluna: anche noi li abbiamo divorati, ma, essendo solo in due, tre giorni ci sono durati!