30 mag 2011

Gallinella ripiena di Finocchietto e Sarde su Lastra di Sale Rosa

Gallinella ripiena al Finocchietto su Lastra di Sale Rosa


Dopo qualche settimana di silenzio stampa, ecco un altro piatto cucinato sulla lastra di sale rosa, un'ulteriore conferma, se mai ce ne fosse stato bisogno, che questo può essere eletto in casa nostra come metodo di cottura dell'anno.

Sapete, non avevo mai comprato la gallinella di mare e ne ero anche un po' intimorita... ma ero ugualmente curiosa di assaggiarla, l'idea era farla in umido, o al forno con una salsa piccante, ma, dopo aver provato con la carne, volevo usare la lastra anche con il pesce. Temevo un po' la delicatezza della polpa di pesce, che il contatto con il sale la seccasse o la insaporisse troppo, invece anche questa è risultata gradevolissima e soprattutto molto morbida.
Ecco, quello che mi colpisce delle cose cotte sulla lastra di sale è che rimangono tenere, non seccano per niente, come se mantenessero intatti tutti i loro succhi... avete idea se ci sia una spiegazione chimico-fisica a questo?

Comunque, la mia gallinella l'ho cucinata nella maniera più semplice: pochissimi aromi delicati, come questo, reperibile in Emporio Ecologico, dall'inebriante profumo di erbe e fiori alpini (giuro, sa proprio di fiori e fieno fresco), e una farcitura di sarde e finocchietto, sapore tipico del nostro sud.

Vi ricordo che potete ordinare qui la lastra di sale rosa: scrivendo nel campo note che siete lettori del mio blog vi verrà applicato uno sconto del 30%.

Gallinella ripiena al Finocchietto su Lastra di Sale Rosa

Ingredienti:
Procedimento:
Elementare, giuro: è sufficiente spalmare i filetti di salsa di sarde e finocchietto, spolverarli di cacioricotta e arrotolarli su sé stessi, fermandoli con due giri di spago da cucina.
Conditeli con una macinata di Misticanza di Fiori.
Fate scaldare gradualmente la piastra, come spiegato qui (avendo cura di utilizzare per il pesce il lato opposto a quello su cui cuocete la carne) e grigliate due minuti per lato.

Per quanto poco possa valere il mio consiglio in fatto di vini, abbiamo accompagnato questi gustosi involtini con un Trebbiano Treré.

30 commenti:

meggY ha detto...

Tesoro che meraviglia!La lastra di sale rosa me l'ero persa .. corro subito a vedere!Anch'io per domani ho in programma dei filetti di gallinella, mmmh questa tua versione è davvero stuzzicante!Bravissima come sempre!Un grande abbraccio

lucy ha detto...

come sempre questa piastra mi intriga moltissimo.aspettavo la tua ricetta della gallinella!sai che ho rivalutato molto questo pesce?!e tu?

Federica ha detto...

Avevo frainteso dal titolo! Questa èla gallinella che mi piace. E dire che sono attratta da quella misticanza di fiori è poco. Un bacione, buona settimana

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! che brava sei stata! l'ahi preparata in modo prorpio gustoso e ricco!
bacioni

raffy ha detto...

ma quanto sei brava??!!

Saretta ha detto...

Che capolavoro Sere!La gallinella è un pesce che amo molto, di solito la facevo gratinata.Questa versione è a dir poco divina!E questa lastra, dev'essere mia!buona settimana

Edda ha detto...

Un cottura speciale per un piatto molto elegante ;-) Buona settimana!

Fra ha detto...

Mi ero persa la lastra di sale rosa...ma che figata!!!! Deve cuocere davvero bene mantenendo i succhi della carne e del pesce molto intatti! Ottima la scelta del condimento per la gallinella, un'idea da tenere presente!
Un bacione
fra

Cey ha detto...

Mi sa che mi ero persa l'altro post sulla lastra di sale, è una cottura affascinantissima e tu sei sempre brava =)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Devo proprio tirarla fuori la mai lastra di sale perche con queste ricette mi stai tentando davvero tantissimo questa di mare è proprio squisitaaaaaaaa!!!Baci,Imma

sulemaniche ha detto...

fiori e pepe rosa...voglio anche io questi insaporitori per i miei piatti di tutti i giorni!!!!invidiaaa

Wennycara ha detto...

Con buona pace di tutti gli altri -buonissimi- ingredienti, è la misticanza quella che s'è rubata il mio cuore :)

wenny

annaferna ha detto...

caspita che ideona per la povera gallinella finita sempre in zuppa o a ragù!!!!
...vado a spulciare nei link.....
bacioni

Carolina ha detto...

Concordo con Wenny: tra la misticanza e la sottoscritta è stato un colpo di fulmine... :)
Complimenti Sere, hai postato una ricetta raffinatissima.
Buona settimana!

eli ha detto...

I coriandoli colorati della misticanza hanno rubato la scena a tutto il resto eheheheh!
condivido!

p.s. Puffly e Flaffy sono buongustai anche in fatto di libri di cucina! (anche se il povero Flaffy aveva scambiato Jamie per un giardiniere ahahahahah)
Bacio!

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti :-)

Olga ha detto...

Che bella ricetta!!!! complimenti!!!! un bacione, Olga

Simo ha detto...

Questo sale rosa in lastra è davvero diventato un chiodo fisso per me...come lo vorrei anche io!
Ed anche la misticanza di fiori...che meraviglia e che post super raffinato mia cara!
Buon lunedì

Cinzia ha detto...

Ciao!
Anche io ho dei fiori di montagna nel mio credenzino...Ma non sapevo proprio come usarli...Grazie della idea super!
Per la lastra di sale rosa per cuocere sei sempre troppo avanti!
Un bacio ^___^
Buona settimana

(m)E-Food ha detto...

grazie per questa bella ricetta! non conoscevo questa lastra... A presto, Dessi

elenuccia ha detto...

Ok mi hai convinto...se si può usare anche con il pesce è proprio quello che cercavo.

Giulia ha detto...

Tesoro, hai esaltato i sapori di questo pesce in una maniera perfetta, complimenti!
un bacione

Mau ha detto...

Oltre che sicuramente buoni questi involtini sono anche molto belli!

Gio ha detto...

la gallinella è ottima :P
non la trovo spesso, ma cucinarla da sempre soddisfazione, annoto la tua buona ricetta :)
...ancora la lastra di sale rosa...:)

La cuoca Pasticciona ha detto...

Serenina Mia ma che bellezza questo piatto di pesce.. davvero innovativo e di estremo piacere... Vorrei sperimentare anch'io la lastra di sale.. davvero interessante l'ho vista solo in un ristorante... mmmmhhh vediamo bacino

Kiara ha detto...

Un mix di ingredienti deliziosi... complimenti! ;-D

Alessia ha detto...

sai che quasi quasi la lastra di sale rosa...ho assaggiato un filetto dalla bontà commovente cotto e presentato sulla lastra, perciò mi intriga parecchio

Sara @ Fiordifrolla ha detto...

Mi incuriosice molto questo metodo di cottura, sarei curiosa di testarla! Buona serata, baci.

Milen@ ha detto...

Ho riprovato e ce l'ho fatta!!!
Lo sai che sono una fan della lastra di sale e ad ogni tuo post mi incuriosisce di più .....

Passiflora ha detto...

che chiccheria!!