24 ago 2011

Gelato agli Agrumi e Olio di Oliva e The Freddo al Sole

Gelato agli Agrumi e Olio di Oliva

Scodella Ib Laursen distribuita da Decochic

Chiudo quindi il capitolo "vacanze" per tornare alle ricette, ma sempre rimanendo in tema di preparazioni fresche e veloci. Questo gelato l'ho realizzato qualche giorno prima di partire; nell'ultimo periodo precedente alle ferie, in ufficio mi hanno accordato una piccola, temporanea riduzione di orario, che ho voluto autoregalarmi: tempo per me e per le mie passioni, niente pulizie, niente commissioni, nemmeno le più urgenti. Il venerdì all'ora di pranzo rientro a casa e mi dedico solo a me stessa: qualche giro per negozi, pennelli, vernici, gli esperimenti culinari da effettuare in assenza di Topy79, per non fargli scoprire cosa c'è, effettivamente, dentro a quello che gli propino, le foto.
Il gelato all'olio di oliva l'ho scoperto sempre al Festival del Gelato che si tiene ogni anno a Firenze, in primavera... è una manifestazione molto caotica, in cui non sempre c'è modo di degustare con calma le varie particolarità che gli artigiani propongono e, del turbinio di gusti che la card ti impone di assaggiare in un pomeriggio, ti rimane impresso ben poco.
Ma un gelato all'olio d'oliva, scelto più per curiosità che per reale convinzione, non te lo scordi.
No, non è un gelato che mangerei ogni giorno, né il mio gusto preferito, che rimane la violetta, reperito solo una volta e rimasto nel mio cuore come un miraggio di un'estate lontana. Ma è da provare.
Perché tutto sommato sorprende. Sorprende perché è particolare e, superato il primo impatto spiazzante, buono. Delicatissimo, l'olio si sente solo nel retrogusto un po' pastoso, serve un amaro che pulisca la bocca, dopo.
Oppure un bicchierone di quello che Laurel Evans chiama "The Freddo al Sole", un'infusione ottenuta a freddo, esponendo un litro d'acqua a temperatura ambiente, in cui avrete immerso 4 bustine di the o tisana, sotto il sole (che in questo periodo non si fa certo desiderare) per mezz'ora.

The Freddo al Sole

Perfetto, per accompagnare una preparazione così "mediterranea", secondo me, il gusto del finocchietto, che spicca nella Tisana Digestif Twinings, dov'è presente insieme a menta, liquirizia e altre erbe digestive.
Per renderlo ancora più rinfrescante, potete dolcificarlo aggiungendo nella caraffa, al termine dell'infusione, un paio di cucchiai di sciroppo di menta.

The Freddo al Sole (2)

Ingredienti:
Procedimento:
Cominciate a frullare la Hulalà e, appena comincia a "prendere", aggiungetevi l'olio e la Spumadoro. Terminate di montarla e riponete in freezer. Non occorre la gelatiera, è sufficiente estrarre la vaschetta dal congelatore una decina di minuti prima di servire, la panna è sufficiente a mantenere il composto cremoso.

 
Per finire, vorrei ringraziare lo staff di Parentesi Rosa per aver voluto premiare i miei Vermicelli con Pesto di Finocchietto all'Alga Nori e Bottarga di Muggine, come vincitori della categoria "Famolo Strano", nell'ambito del contest SOS in Cucina.

22 commenti:

Micaela ha detto...

devo provare questo nuovo metodo di infusione! buonissimo questo gelato... deve avere un sapore fresco e leggero!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

MMMMMMMmmmmmmmmmmmmm tesoor davanti a questa coppa di gelato nn so resistere mi ci tufferei dentro e poi particolare l'abbinamneto con l'olio d'oliva devo provarlo!!!Bacioni,Imma

Ribes e Cannella ha detto...

sempre sorprendenti le tue ricette! non l'ho mai assaggiato il gelato all'olio d'oliva, ma adesso sono curiosissima!! Un abbraccio, buona giornata :*

Federica ha detto...

irresistibile questo gelato!!!

Federica ha detto...

E' praticamente dall'inizio dell'estate che faccio tisane "a freddo". Non avrei mai immaginato che fosse possibile e invece sembrano anche più buone :)

Acquolina ha detto...

beh, se lascio l'acqua sul mio balconcino al sole potrebbe anche bollire :-D
Davvero particolare il gelato all'olio d'oliva!

Saretta ha detto...

Innanzitutto sono contentissima per questo bellissimo regalo che ti sei fatta:il tempo è la cosa più preziosa che abbiamo!
Secondo...questo post è illuminante;sia il pgelato all'olio d'oliva che gli infusi al sole...geniali!
Giusto per chiederti scusa se ero stata antipatoca chidendoti tempo se la panna avesse grassi iderogenati...in realtà era la Hoplà, quella che avevo in testa!Ora vediamo se riesco a trovarla la Hulalà!Un bacione

Manuela e Silvia ha detto...

Accipicchia che strano questo gelato! ed il tè con cos' tanti profumi e fresco..è quello ch eci vuole!
baci

Serena ha detto...

Grazie a tutti!
@ Saretta: tu non riusciresti ad essere antipatica nemmeno se mi rubassi il portafoglio!

giulia ha detto...

Non avrei mai pensato all'olio in un gelato. Me la segno e prima o poi la devo provare

Ciao:))

Romy ha detto...

Te lo dico alla livornese...ganzissimo! per il gusto, per a velocità e semplicità di esecuzione...belli anche la scodellina e il tovagliolino della presentazione...L'olio di oliva è buonissimo nei dolci...pensa alle ofelle! Brava Sere

arabafelice ha detto...

Rimango perplessa ma se sei tu a consigliarlo do assolutamente una chanche a questo bellissimo gelato.
Quanto al the, faccio anche io un'infusione senza fuochi ma...metto tutto in frigo!
Chissa' se il sole arabo non e' troppo per provare la tua versione...

Benedetta Marchi ha detto...

mai assaggiato il gelato all'olio evo...io amo molto il gusto dell'olio. devo preovarlo assolutamente. Un ottimo abbinamento il tuo per una di queste calde giornate di fino agosto! un abbraccio

Serena ha detto...

Grazie a tutti!
@ Stefania: ero rimasta perplessa anch'io e, infatti non è la classica pallina di stracciatella che si mangia sempre volentieri... ma secondo me è da provare!

CarlottaD ha detto...

Devo assolutamente provare questi tè a freddo. Vado subito, li annego e torno :D

Mascia ha detto...

che ricetta paricolare, e che spendido blog ! Mi aggiungo volentierissimo ai tuo isostenitori.
a presto
Mascia

Fabiana ha detto...

Questa poi!!!!!
Davvero una novità per le mie orecchie ed il mio palato!
Qui c'è una gelateria dove fanno uno strepitoso gelato alla violetta, i miei figli da piccoli le torte di compleanno le hanno sempre volute così, torte gelato crema e violetta, un sapor che non avrei immaginato piacesse ai bambini.....invece!!!

Alessia ha detto...

c'è un qualcosa di alchemico in queste preparazioni...sono piacevolmente incuriosita...

Fra ha detto...

Il gelato all'olio d'oliva mi intriga...ma soprattutto sono contenta che tu abbia provato la ricetta della Evans...per il suo libro è quasi una bibbia e mi sa che ora dovrò provare anche questo!
Un abbraccio
fra

Gusta i tipici siciliani ha detto...

Resto sbalordita dalla delicatezza delle tue creazioni e dalla novità di abbinamenti e modi di preparazione: il bello nella semplicità. Complimenti!

Saretta ha detto...

Grazie resoro!;)
Ora ti chiedo scusa per tutti gli errori che ho fatto nel commento...scrivo tropo veloce e di corsa, che figure!!!!

eli ha detto...

Il gelato alla violetta lo inseguo da una vita e finora non sono ancora riuscita a trovarlo, di quello all'olio d'oliva,mah...sento di poterne fare a meno, come dici tu è più una curiosità!
Con l'arrivo dell'estate il thè fatto a freddo è un must in casa mia, però metto tutto nel frigo in infusione per mezz'ora. ;)