15 dic 2011

Spiedini di Polpo al Nasi Goreng su Lastra di Sale con Salsa Piccante all'Arancia


Spiedini di Polpo su Lastra di Sale con Salsa Piccante all'Arancia (2)

Per prima cosa vorrei farvi notare che in sidebar c'è una piccola sorpresa per voi: qualche settimana fa, la nostra vulcanica Paola, ha infatti proposto ad Alessandra, Veru e alla sottoscritta di realizzare insieme un calendario 2012, corredato con le nostre ricette e foto. Un'idea bellissima, non trovate?
E'sufficiente cliccare sull'immagine (io ho scelto dei golosi lollipops, tanto per rimanere in clima festivo, ma con il calendario non c'entrano niente) per accedere al link dal quale è possibile scaricarlo e stamparlo fronte retro, in A4, in maniera da poterlo appendere (Paola è stata bravissima, ha pure inserito i cerchietti in corrispondenza dei quali praticare il foro).
Dai, diteci che è carino!

Passiamo alla ricetta.
Anche questi spiedini li ho preparati per il compleanno della mia mamma e, se possibile, sono stati ancora più apprezzati del primo piatto.
Devo confessarvi che non avevo mai fatto degli spiedini di pesce, ma Jamie Oliver fa sembrare tutto così semplice che ho deciso di intortarmi in questo esperimento.
Il risultato è stato sorprendente, soprattutto grazie al mio metodo preferito per la cottura del polpo, che ne mantiene la carne morbidissima, e alla cottura su lastra di sale, che mi ha permesso di cuocerlo senza grassi, regalandogli la giusta dose di sapore.
Si tratta di una proposta molto semplice nella realizzazione, che, però, tra tempi di cottura e di riposo, necessita di una mezza giornata, quindi richiede un po' di organizzazione o molte idee per riempire i tempi morti.

Spiedini di Polpo su Lastra di Sale con Salsa Piccante all'Arancia

Ingredienti:
Procedimento:
Spellate i polpi, partendo dalla testa e scendendo verso i tentacoli, fin dove vi è possibile eliminare la pelle senza danneggiare le ventose e pulite l'interno della testa dai filamenti intestinali (può sembrare un controsenso, ma i polpi hanno tutto lì).
Coprite il fondo di una casseruola alta con l'olio, aggiungete il peperoncino e le spezie e scaldate finché non ne sentirete distintamente il profumo. Questo è il momento giusto per calare i polpi: adagiateli, salateli un po' e coprite. Scuotete la pentola (tenendo fermo il coperchio) e riponetela sul gas a fiamma bassa. Fate cuocere per venti minuti, saggiate la morbidezza della carne con una forchetta (i rebbi devono affondare nella testa), quindi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare coperto.
Una volta riportato a temperatura ambiente, tagliate le teste ad anelli e fate a pezzi i tentacoli. Infilzateli con degli spiedini, alternando anelli e tentacoli, per quanto riguarda questi ultimi potete aiutarvi formando dei "riccioli" e anndodandoli, in modo da ottenere uno spiedino più "raccolto".
Aggiungete al fondo di cottura formatosi nella pentola la marmellata di arance e peperoncino e fate restringere, fino ad ottenere una consistenza cremosa. Tenete in caldo mentre fate grigliare gli spiedini, sulla lastra di sale, un paio di minuti per parte e servite questi ultimi nappati di salsa e accompagnati dalle Grok.

Spiedini di Polpo su Lastra di Sale con Salsa Piccante all'Arancia

12 commenti:

Federica ha detto...

Da quando l’ho scoperto anche per me “il suo brodo” è diventato l’unico sistema di cuocere il polpo. Mi ispirano proprio un sacco i tuoi spiedini profumati. Grazie per il calendario, l’ho appena scaricato ed è proprio bello e gustoso :) Un bacione

P.S. spero che Topy si sia ripreso un po’ dallo shock!!!!!!!!

raffy ha detto...

che delizia tesoro, complimentiiiiiii!!!

annaferna ha detto...

ciao Serena
da noi si dice:"'u pulp s' couc ind all'equ sua stess"...traduzione:"il polpo si cuoce nell'acqua sua stessa" ^_^
quindi Jamie ha , per me, scoperto l'acqua calda. ^_^
questa tua proposta mi ha riportato alla mente una preparazione di polpo gustata in un nostro famoso ristorante al porto : il polpo caramellato...era delizioso!
per le prossime feste dove sulla mia tavola non manca mai il polpo voglio provare questi tuoi spiedini sembrano gustosi ma dovrò ingegnarmi a sostituire alcuni ingredienti qui introvabili, se puoi consigliami ^_^
bacioni grandi grandi

annaferna ha detto...

ahh Serena
carinissimo il calendario!!!
prima ancora di scorrere il mouse ho riconosciuto la tua proposta solo dalla foto! ^_____^
ribaci

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Tesoro ho appena visto il calendario ma è carinissimo davvero bello...gia scaricato!!!questi spiedini nn possono scapparmi saranno sulla mia tavola di natale di sicuro magari è al volta buona che tiro fuori anch'io la mia lastra di sale:-)!!!bacioni,imma

elenuccia ha detto...

Non avrei mai pensato a degli spedini di polpo, certo che a vederli sembrano proprio molto invitanti.

Il calendario e' carinissimo e ha proprio il formato che mi serve :)

kristel ha detto...

Corro subito a scaricare il calendario, garzie ragazze!!!!
Ma come fai a postare una ricetta ogni giorno?? Da me la luce é pessima ed il tempo e la voglia non c'é. Brava!
Ottimo questo polpo ;)

Romy ha detto...

...Zac!...scaricato! Moooolto carino, complimenti a te e alle tue "compagne di avventura"! Anche la ricetta, come sempre, è appetitosa da morire...bacioni

Ribes e Cannella ha detto...

non conoscevo questa tecnica di cottura, devo provarla!
meravigliosi gli spiedini!

Saretta ha detto...

Mamma Sere che brava sei stata d ideare una cosina del genere!tutt'alpiù che presentare il polpo cotto bene non è banale(spesso è troppo duro ed immangiabile).
Quella lastra di sale prima o poi...bacione
PS:i crocchettini sono buonissimi. li mangiai appena lanciati su mercato!

Elena ha detto...

Ciao Sere, che bello il calendario, brave! Anch'io da quando ho scoperto che il polpo cuoce nell'acqua sua lo cucino sempre così, rimane molto più saporito e tenero. La prossima volta "oserò" anche la marmellata di arance.

Gio ha detto...

come mi intriga la cottura sulla lastra di sale! gli spiedini saranno favolosi!
ps domani in ufficio mi stampo il calendario :)
baci