08 mar 2010

Strudel di More e Ricotta

Strudel di More e Ricotta

Questo strudel è stata la mia autotorta di compleanno e mi ha fatto tribolare!
Vi ricordate, quando, l'anno scorso, vi raccontai che ogni anno per il mio compleanno mi regalo un cheese cake? Ecco, quest'anno ho deciso di optare per un cheese strudel che unisse la cremosità acidula della crema di formaggio con la burrosità della pasta sfoglia, con tante dolci e succose more a coronamento!
Purtroppo, la ricetta che ho usato, pur essendo impeccabile nel procedimento, esagerava decisamente con le dosi e prevedeva un ripieno spropositato rispetto alla quantità di sfoglia. Naturalmente, siccome io sono una ragazzina sveglia, industriosa e dotata di senso pratico, non mi sono arresa all'evidenza che la farcitura stava straripando dai bordi della sfoglia e ho coraggiosamente arrotolato lo strudel, pretendendo anche di sigillarlo. Quando mi sono resa conto dell'impossibilità di serrare saldamente delle estremità impregnate di ricotta, da cui il ripieno continuava a colare, sempre in virtù del suddetto senso pratico, mi sono disperata per una buona mezz'ora, ho insultato Topy79, che, francamente, stavolta non c'entrava niente, dopodiché mi sono rassegnata a riaprire un lato del mio strudel e a tirare fuori il ripieno in eccesso a cucchiaiate.
Per la legge che non si butta via niente, la crema così recuperata è stata graziosamente disposta in varie cocottes, arricchita con altre more e infornata separatamente, dando vita a una sorta di ghiotta via di mezzo tra il soufflé e la mousse, ma se volete evitarvi gli attacchi di panico di cui sopra e godervi in santa pace lo strudel più goloso del mondo, vi do le quantità rivedute e corrette, che sono circa la metà dell'originale.
Ingredienti:
  • 1 confezione di pasta sfoglia da 230-250 gr
  • latte per spennellare qb
  • zucchero qb

Per il ripieno:

  • 1 uovo
  • 40 gr di burro
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 pizzico di polvere d'arancia (scorza di limone nell'originale)
  • 1 cucchiaio di liquore dolce
  • 125 gr di ricotta
  • 1 cucchiaio raso di farina
  • 200 gr di more (o ribes o lamponi o mirtilli)
  • 1 pizzico di sale

Procedimento:

Separate il tuorlo dall' albume e cominciate a sbattere quest'ultimo: appena addensa, aggiungete 2 cucchiai di zucchero e montate a neve fermissima. Mettete in frigo.

Laorate il burro a crema, quindi aggiungetevi il tuorlo e il cucchiaio di zucchero rimanente. Ottenuto un composto omogeneo, amalgamatevi anche la ricotta la polvere d'arancia e la farina. Unitevi delicatamente l'albume montato.

Stendete la sfoglia su un telo, ricavandone un rettangolo di 20x30 cm e distribuitevi al centro il ripieno, lasciando un po' di spazio ai bordi. Coprite la crema con le more, quindi ripiegate un po' verso l'interno i due lati lunghi e cominciate ad arrotolare, invece, il lato corto.

Aiutandovi con il telo, trasferite lo strudel nella teglia rivestita di carta forno, spennellatelo di latte e cospargetelo di zucchero.

Fatelo riposare in frigo per circa 10 minuti, il tempo di scaldare il forno a 180° (il passaggio in frigo è importante per rendere la sfoglia più elastica ed impedire che si rompa in cottura), quindi infornate per circa 25 minuti, finché la superficie dello strudel non sarà dorata.

36 commenti:

Castagna e Albicocca ha detto...

Ondina, siamo proprio uguali!
Anch'io avrei imprecato un po', cercato di ficcare tutto il ripieno dentro, insultato chiunque nei dintorni (povero fidanzato ahahhah :-) ma ormai mi conosce).
Comunque quel che conta è il risultato, ha un aspetto stupendo!
PS qui si gela...lo accompagnerei con una tazza di cioccolata calda fumante...SLURP!
Castagna

dolci a ...gogo!!! ha detto...

che meraviglia ondina e conoscendo la tua passione per le more ti sarai consolata con questo strudel anche se ti ha fatto tribolare un po:-)ne è valsa la pena!!bacioni imma

Carolina ha detto...

Buongiorno cara Onde!
A me, francamente, sembra venuto proprio bene...
E al solo pensiero del suo bel ripieno mi viene l'acquolina in bocca! ;)
Anch'io ho avuto diversi problemi con la chiusura dello strudel e, proprio per questo motivo, ultimamente cerco di evitarli...
Che carina che ti fai l'autotorta di compleanno!
Un bacio e buona settimana.

manuela e silvia ha detto...

Allora non siamo solo noi a pasticciare?! alla fien però hai trovato un'egreggia soluzione!
lo strudel ci piace molto: un ripieno insolito, ma più adatto alla stagione che stà per venire...
ehi..ma ci siamo perse il tuo compelanno??!!
tanti auguri!!
un bacione

Luciana ha detto...

Ciao, ottima e golosa alternativa al classico strudel...complimenti e auguri...un abbraccio

elenuccia ha detto...

Potrei morire guardando quella fetta!!! Bella l'idea di usare ricotta e more per uno strudel. Molto originale.
Auguri di buon compleanno :)

Gloria ha detto...

Il ripieno di questo strudel mi piace moltissimo! Sei geniale, sei riuscita a recuperare l'eccesso facendo dei dolci al cucchiaio alla fine!

Wennycara ha detto...

Per prima cosa tanti auguri di buon compleanno :)
Scusami, mi era completamente passato di mente...
Questa ricetta mi rende particolarmente felice; motivo principale è la presenza di ricotta anzichè del classico "formaggio cremoso tipo Philadelphia", d'obbligo in ogni ricetta di cheese-cake e che io detesto.
Poi, personalmente, il fatto che possano uscire degli ibridi mousse-soufflè con il ripieno mi fa felice, ragion per cui le dosi saranno volutamente eccessive :)
Buona giornata,

wenny

Carla ha detto...

Ottima variante!
da provare anche perchè l'idea di inserire la polvere d'arancio mi stuzzica molto :)

Buon compleanno!

A presto Carla

iana ha detto...

sembra davvero golosissimo! Mai disperare, si viene a capo di tutto... soprattutto con questo senso pratico;)!
E poi, auguri!!!!

Onde99 ha detto...

Grazie a tutte, anche per gli auguri!

Micaela ha detto...

Davvero ti è toccato tirar fuori il ripieno a cucchiaiate? consolati, a me era successo con il rotolo barbapapà!ma dico io non possono scrivere le dosi giuste senza farci tribolare ogni volta? anch'io imperterrita cercavo di farci stare tutto il ripieno ma niente, sbordava e ho dovuto eliminare l'eccesso... io l'ho direttamente mangiato a cucchiaiate!!! però dev'essere strabuono! ripensando al dolce di sabato sera avrei potuto benissimo fare questo! avrei risparmiato anche tempo!!! un bacione.

Simona ha detto...

Ma che bello strudel...auguri anche se in ritardo!
Vabbè, a parte qualche problemino iniziale, mi sembra che ti sia venuto una meraviglia...

Camomilla ha detto...

Devo dire che la faccia di questo strudel è, per me, altamente invitante. Non so, sarà quel ripieno alla ricotta abbinato alle more, o quella dorata pasta che lo avvolge, ma vorrei anch'io compiere gli anni adesso per averne una fettina!
A dopo (via mail), un abbraccio!

eli ha detto...

La foto non dice di tutte queste tribolazioni. Non si vede nessuna sbavatura, nessuna fuoriuscita, solo una perfetta sfoglia dorata con un magnifico e perfetto ripieno. eheheheh!
Buon compleanno!

Onde99 ha detto...

Bhe, ragazze, meno male che non si vede niente!!! Sapeste quanto mi sono disperata pensando al mio dolce di compleanno completamente rovinato!!! Per fortuna era buonissimo!!!

Saveurs et Gourmandises ha detto...

Un strudel qui semble délicieux.
Bravo.
Bonne fête du 8 mars.
A bientôt.

Edi ha detto...

Molto molto particolare ,ma decisamente delizioso!!!

Amaradolcezza ha detto...

ondina perdonami mi sono dimenticata del tuo compleanno.. il 29! scusa scusa scusa!!!! auguri in ritardo!
un bacione
Giulia

Barbara ha detto...

Oh... mamma mia... dov'è che lo vedi "meno che meraviglioso" il tuo strudel? Ho finito la frutta "surgelata home made"... mi sa che ne compro un mix surgelato al supermercato, è troppo invitante!!!

terry ha detto...

Un'avventura questo strudel!
cmq grazie per darci le dritte giuste sulel dosi...e complimenti perchè cmq è stupendo ed immagino delizioso!:)
baci
terry

UnaZebrApois ha detto...

Auguri!!!Buon compleanno!!!E complimenti per il tuo strudel che ha un aspetto magnifico!!!!

Cuoca a tempo perso ha detto...

Bello , Buono... BIS..
Domani doppio..
Grazie Alessandra

Milena ha detto...

Innanzitutto buon compleanno mia cara, poi proseguo con il confessare esilarante il racconto delle peripezie che ti hanno portato a questo delizioso strudel e infine chiudo ricordandoti che il tuo senso pratico si è presa una bella rivincita con la “mousse in cocotte” :))

Lo ha detto...

che delizia....che buono....fare strudel alternativi è davvero una buona idea! Augurissimi

mariluna ha detto...

buon compleanno allora carissima Onde...meritato dolce golosissimo. Adoro fare anch'io lo strudel ma utilizzo sempre un'impasto fatto da me al posto della pasta sfoglia che stenderla é abbastanza difficile per via dell'eccesso di burro, forse per questo che la farcia non riuscivi ad inserirla?...cmq l'idea delle coppettine é deliziosa!
Un bacio :)

Onde99 ha detto...

Grazie a tutti, anche per gli auguri!
@ Mariluna: no, in realtà la sfoglia era un rotolo pronto, di quelli confezionati, ed era già stesa... sono io che ho voluto strafare!!!

Rossa di Sera ha detto...

Tesoro mio, Ondina cara, pensavo che adesso riesci a vedere le foto..
Ok, continuerò ad inserire i link a parte per te!
Comunque, eccoti ultimi due:
http://www.carina-forum.com/carina/index.php?topic=15002.msg221202#msg221202
http://www.carina-forum.com/cpg1410/albums/userpics/10005/Copia_di_DSC_8661_copia.jpg

Un bacione grande, Pesciolina!

paolo ha detto...

io direi che nè è valsa la pena soffrire un pochino..bel risultato no?
brava!

Rossa di Sera ha detto...

Tesoro, non è possibile.. sono sempre quei link xhe hai sempre visto.. sarà colpa di internet?..
Non so, riprova più tardi, se ti va...
Un bacione

soleluna ha detto...

A parte la disperazione iniziale ben descritta in modo comico è uno strudel strepitoso...una fettina la mangerei di certo, sono in ritardo ma auguri!

Saretta ha detto...

In ritardo per gli auguri, svarionata dal fuso, deliziata da questo dolce sublime...cerco di rimediare mandandoti un bacione ed auguri tardivi!

Romy ha detto...

Ops!!! Questa meraviglia me l'ero persa, persa io stessa in tutti quei pensieri e problemuzzi ( si fa per dire...) che tu conosci...Sono queste le cose importanti: il compleanno di un'amica cara, uno strudel che sa di infanzia e di tenerezza...alla facciaccia di chi ci vuole male, vero Ondina? Ti abbraccio e ti ringrazio per essermi stata vicina sempre e soprattutto in questi giorni... :-)

giulia ha detto...

che spettacolo...

Anonimo ha detto...

Testosterone is Vital for Sexual HealthWhile pharmaceutical companies encourage gentlemen to pursue products
like farmacia on line and Cialis. It seems to be larger,
too.

Feel free to visit my blog post ... try this website

Anonimo ha detto...

It works by improving blood flow in the genitals, which involves similar physiological
mechanisms in both sexes, and those that increase sexual desire, and as its
price falls in the face of farmacia on line'.

Also visit my blog ... seiwainc.Co.jp